in

I 10 peggiori spin-off delle Serie Tv

Young Americans (Dawson’s Creek)

cast-young-americans-2039208-600-312

Andato in onda nell’estate del 2001 per colmare il vuoto di Dawson’s Creek, una delle serie principali e più seguite del network, Young Americans si discosta abbastanza nettamente in quanto a trama e personaggi rispetto alla serie da cui si origina.

Il protagonista è Will Krudski, il quale compare nella terza stagione di Dawson’s Creek come un amico di infanzia del gruppo di protagonisti che si è tenuto in contatto Pacey.
Will, di origini modeste, vince una borsa di studio per frequentare le lezioni estive in una prestigiosa scuola privata della sua città.
Le sue radici si discostano da quelle dei suoi compagni, provenienti da famiglie agiate, e spesso si confronterà con i problemi della differenza di classe, oltre alle conseguenze morali di aver copiato nel test d’ingresso.
Tra l’altro, in questo poco fortunato spin-off vediamo un giovine Ian Sommerhalder nei panni di uno studente, figlio del rettore.

Come si può ben immaginare, Young Americans non ha raggiunto la gloria, e vuoi perché è stato ideato come rimpiazzo nel periodo estivo, non è stato rinnovato dopo gli 8 episodi della prima stagione.

Scritto da Veronica De Simone

Studentessa universitaria in perenne attesa di una nuova stagione di Sherlock e con una sindrome da stress post-Breaking Bad.
La mia aspirazione per il futuro è lavorare nella pubblicità (con una sigaretta ed un bicchiere di Whisky à la Don Draper). Per gli amici sono quella che ama i Pink Floyd e la pizza.

10 motivi per cui amiamo Scott McCall

24 Misteri delle Serie Tv che ci hanno tormentato per anni