Home » SERIE TV » La classifica dei 10 attori più nominati agli Emmy e ai Golden Globes

La classifica dei 10 attori più nominati agli Emmy e ai Golden Globes

Il premio Emmy, o Emmy Award, è il più importante premio televisivo a livello internazionale. Subito dopo a questo e al premio Oscar, il maggiori riconoscimento nel settore cinematografico e televisivo è il Golden Globe Award: un riconoscimento statunitense assegnato annualmente ai migliori film e ai programmi televisivi della stagione. I Golden Globes, così come gli Emmy, sono nati verso la metà degli anni cinquanta del novecento e hanno avuto l’onore di vedere numerosi film o elaborati mediatici, dei quali hanno premiato ed elogiato non solo le attrici e gli attori che vi hanno preso parte, bensì l’intera produzione.

Le candidature agli Emmy 2021 erano state annunciate il 13 luglio 2021 e di recente si è tenuta la 73ª edizione della cerimonia di premiazione dei Primetime Emmy Awards: se siete curiosi di sapere gli esiti, qui trovate l’elenco completo dei vincitori. Per quanto riguarda i Golden Globes, invece, la cerimonia di premiazione della 78ª edizione ha avuto luogo il 28 febbraio 2021. Date queste occasioni così fresche, sveliamo quali attori hanno ricevuto più nomination tra Emmy e Golden Globes, aggiudicandosi anche qualche meritata vittoria.

10) Robin Williams

Nomination Golden Globe: 10 di cui 4 vittorie
Nomination Emmy Award: 9 di cui 2 vittorie

Il compianto Robin Williams occupa un posto speciale nel cuore di Hollywood e la sua serie di riconoscimenti lo dimostra. Ha iniziato in TV, vincendo un Golden Globe come miglior attore in una serie comica per il suo ruolo da protagonista nelle vesti di alieno in Mork & Mindy nel 1979. Quando si è trasferito sul grande schermo, il suo talento comico è stato subito notato dall’HFPA . Ha vinto tre premi come miglior attore in un film musicale e/o comico: per Good Morning, Vietnam nel 1988, The Fisher King nel 1992 e Mrs. Doubtfire nel 1994. In tutto, è stato nominato diciannove volte, ha vinto sei volte e ha ricevuto due riconoscimenti speciali: il Cecil B. DeMille Award e uno Special Achievement Award.

9) Paul Newman

Golden Globes

Nomination Golden Globe: 16 di cui 7 vittorie
Nomination Emmy Award: 5 di cui 1 vittoria

Dopo aver fatto il suo debutto sul grande schermo nel film del 1956 The Silver Chalice, Paul Newman è stato premiato come New Star of the Year dall’HFPA. Quello e l’Henrietta Awards rappresentano quattro dei suoi sette Golden Globe. Nel 2006, ha vinto due Golden Globe simultanei per aver recitato e co-produttore esecutivo della miniserie Empire Falls. Prima di allora, ha vinto un Globe come miglior regista per Rachel, Rachel nel 1969. Ha anche vinto due Henrietta Awards nel 1964 e nel 1966. Ma tutto è iniziato con la sua interpretazione ne Il calice d’argento. Paul Newman è uno degli attori più iconici di tutti i tempi e, sebbene abbia vinto solo otto volte, ha ottenuto ventuno nomination nel corso della sua carriera. L’ultima è stato nel 2003 per Era mio padre. Inoltre, ha vinto il premio per gli aiuti umanitari nel 1994.  Anche lui è riuscito a portare a casa l’ambito premio Cecil B. DeMille.

8) Al Pacino

Nomination Golden Globe: 18 di cui 4 vittorie
Nomination Emmy Award: 9 di cui 1 vittorie

Al Pacino ha ricevuto la sua prima nomination ai Golden Globes per il ruolo di Michael Corleone in Il Padrino, solo per essere sconfitto dal co-protagonista Marlon Brando. Pacino l’anno successivo ha avuto la sua rivincita grazie alla sua interpretazione in Serpico. La seconda metà della sua carriera è anche caratterizzata da numerosi successi, tra cui sia un Oscar che un Golden Globe per il suo ruolo in Scent of a Woman del 1992.
Al Pacino ha scalato una posizione nella lista con la sua nomination più recente per The Irishman, ed è uno dei pochi attori che sono stati candidati due volte nello stesso anno.  Nel 2021, è in competizione per la migliore interpretazione in una serie drammatica per il suo lavoro in Hunters.
Insomma, ventisette nomination e cinque vittorie sono state seguite dall’attribuzione del Cecil B. DeMille Award.

7) Ed Asner

Golden Globes

Nomination Golden Globe: 11 di cui 5 vittorie
Nomination Emmy Award: 17 di cui 7 vittorie

Morto a novantuno anni nell’agosto 2021, ha vinto più Emmy di qualsiasi altro attore maschile. Ha collezionato, solo all’Emmy Award diciassette nomination, ottenendo alla fine sette statuette: tre per aver interpretato Lou Grant in The Mary Tyler Moore Show e due per aver interpretato lo stesso personaggio nel suo omonimo spin-off Lou Grant.

6) Jack Nicholson

Nomination Golden Globe: 17 di cui 6 vittorie
Nomination Emmy Award: 12 di cui 3 vittorie

Una performance di spicco in Easy Rider del 1969 ha fatto guadagnare alla leggenda vivente Jack Nicholson la sua prima nomination ai Golden Globe. Poco dopo, ha vinto due Golden Globes per i suoi ruoli iconici in Chinatown e Qualcuno volò sul nido del cuculo grazie al quale ha vinto tre volte come miglior attore in un film drammatico. Non è candidato a qualcosa dal 2003
Jack Nicholson deve aver bisogno di uno scaffale grande e robusto per sostenere tutti i suoi Golden Globe! 
Il leggendario attore è stato nominato, complessivamente ventinove volte, ha vinto nove premi e si è portato a casa il Cecil B. DeMille Award. Ha anche un trofeo come miglior attore non protagonista in un film, che vinse nel 1984 per la sua interpretazione in Terms of Endearment. Poi ce ne sono altri due nella categoria del miglior attore in un musical o commedia per Prizzi’s Honor nel 1986 e As Good as it Gets nel 1998.

5) Ted Danson

Golden Globes

Nomination Golden Globe: 12 di cui 3 vittorie
Nomination Emmy Award: 18 di cui 2 vittorie

Per il ruolo di Sam Malone nella sitcom di successo Cheers, l’attore Ted Danson ha ricevuto undici nomination consecutive agli Emmy e nove nomination ai Golden Globe. Alla fine ha vinto due Emmy e due Golden Globes solo per il suo lavoro nello show. Le sue restanti nomination e vittorie ai Golden Globe provengono dal film TV del 1984 Something About Amelia e dagli spettacoli Becker e Damages. Tra il 2018 e il 2020, ha ottenuto altre tre nomination nella stessa categoria per il suo lavoro su The Good Place: una delle comedy più profonde nella storia delle serie Tv.

4) Jack Lemmon

Nomination Golden Globe: 22 di cui 4 vittorie
Nomination Emmy Award: 8 di cui 2 vittorie

Jack Lemmon era già vincitore dell’Oscar quando ha ricevuto il suo primo Golden Globe, per aver recitato nella commedia seminale di Billy Wilder del 1959 A qualcuno piace caldo. Si è riunito con Wilder l’anno successivo, portando a casa un altro Golden Globe per The Apartment. All’età di settantaquattro anni, ha vinto il suo ultimo trofeo per il film della Showtime Inherit the Wind prima di morire solo un anno dopo
Il compianto Jack Lemmon ha trenta nomination, in totale, e sei vittorie, più il Cecil B. DeMille Award. Nel 2000, ha vinto di nuovo come miglior attore in una miniserie o film per la TV per il suo lavoro in Eredità il vento.

3) Tom Hanks

Golden Globes

Nomination Golden Globe: 16 di cui 8 vittorie
Nomination Emmy Award: 17 di cui 7 vittorie

Un attore che non ha bisogno di presentazioni, Tom Hanks è anche un produttore piuttosto affermato. Il suo lavoro dietro le quinte di serie limitate come Band of Brothers e il film della HBO Game Change ha contribuito a completare il suo portfolio ai Golden Globes. Questo è in aggiunta alla sua sfilza di altri premi per la recitazione, inclusi due Oscar consecutivi per Forrest Gump e Philadelphia.

2) Michael J. Fox

Nomination Golden Globe: 13 di cui 4 vittorie
Nomination Emmy Award: 18 di cui 5 vittorie

Nel 1986, Michael J. Fox ha ricevuto due nomination simultanee ai Golden Globe per i rispettivi ruoli di Marty McFly in Ritorno al futuro e Alex P. Keaton in Legami familiari. Alla fine avrebbe vinto un Golden Globe per Family Ties e poi altri tre per il suo lavoro in Spin City. Mentre combatteva contro il Parkinson, ha ottenuto un’altra nomination ai Golden Globe per la sua interpretazione in The Michael J. Fox Show.
Michael J. Fox ha ottenuto trentuno nomination in tutto e ha ottenuto ben nove vittorie.

1) Alan Ada

Golden Globes

Nomination Golden Globe: 16 di cui 6 vittorie
Nomination Emmy Award: 34 di cui 6 vittorie

Tutti e sei i Golden Globe di Alan Alda sono arrivati ​​per il suo lavoro nella serie TV di successo M*A*S*H – che gli ha fatto guadagnare più premi di quanti potesse contare su una mano – in cui interpretava il capitano del chirurgo dell’esercito Benjamin Franklin Hawkeye Pierce. Ha continuato a recitare in film acclamati come Crimes and Misdemeanors e The Aviator, così come negli spettacoli di successo 30 Rock e The West Wing. All’inizio del 2019, Alda ha ricevuto il SAG Lifetime Achievement Award per la sua carriera sul palco e sullo schermo. Alan Alda ha collezionato trentaquattro nomination agli Emmy dai primi anni ’70. È stato anche nominato per il suo lavoro in vari film come Le quattro stagioni nel 1982.

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv!