in ,

5 Serie Tv sci-fi che dovresti assolutamente vedere se ami il genere

Fringe

La fantascienza è un genere che ha sempre attirato l’attenzione del pubblico, a partire dalla sua prima comparsa nella letteratura di inizio Novecento per poi fare il proprio ingresso nel cinema, nei fumetti, nei videogiochi e anche nelle serie tv. Soprattutto negli ultimi anni, con l’incredibile sviluppo tecnologico che ha caratterizzato la nostra società, la science fiction ha trovato pane per i suoi denti e ha avuto modo di ampliare i propri orizzonti e di creare mondi alternativi in cui far viaggiare la fantasia degli amanti del genere. Prodotti seriali come Fringe hanno persino preso come oggetto la scienza di confine.

Insomma, ci sono serie da vedere assolutamente se si è fan dello sci-fi, alcune divenute quasi dei cult, altre più recenti ma comunque in grado di trasportare la nostra mente altrove, in un futuro ultratecnologico o in un presente pieno di misteriosi eventi legati al soprannaturale.

Vediamo insieme le 5 migliori serie tv sci-fi da guardare assolutamente se si è amanti del genere.

1) Altered Carbon

altered carbon fringe

Nonostante sia composta solo da due stagioni e si sia conclusa il 27 febbraio di questo anno a causa di una cancellazione, Altered Carbon merita di essere vista. Le sue atmosfere in stile cyberpunk, l’azione che caratterizza quasi tutti gli episodi e l’accuratezza tecnologica di alcuni dettagli l’hanno resa davvero interessante. Per chi ama gli universi distopici, le città piene di insegne con luci al neon e gli inseguimenti, questa serie tratta dal romanzo Bay City (Altered Carbon) di Richard K. Morgan è imperdibile.

Siamo nel 2384 e l’uomo è riuscito a creare una pila corticale sulla quale immagazzinare la propria identità (I.D.U.) e per questo il corpo non è altro che una custodia. L’uomo ha imparato a ingannare la morte e gli Spedi hanno sempre combattuto e continuano a combattere affinché questo non succeda più e affinché il Protettorato e i Mat smettano di esercitare il proprio controllo sulla popolazione.

2) Battlestar Galactica

Game of thrones

L’universo di Battlestar Galactica è immenso ed è anche per questo che la serie, andata in onda dal 2004 al 2009 per 4 stagioni, è diventata un must have per i fan del genere sci-fi. Nata come remake dell’omonima serie del 1979, il prodotto di fantascienza creato da Ronald D. Moore ha saputo rendere giustizia al suo originale e superarlo in qualità, tanto da essere accolto con calore dalla critica e acclamato dal pubblico. Nel 2005, Battlestar Galactica ha ricevuto un Peabody Award, importante premio per eccellenze televisive, e un Program of the Year Award, senza contare tutte le nomination agli Emmy per regia e sceneggiatura.

Insomma, non si discute: chi non ha visto questa serie tv e chi non ha mai desiderato di viaggiare a bordo del Galactica e di entrare in azione con il Comandante William Adamo (Edward James Olmos) e suo figlio Lee (Jamie Bamber) non può dirsi davvero amante della fantascienza. Cosa aspettate? Correte a recuperarla!

3) X-Files

X-Files fringe

Passiamo ora a una serie cult per gli amanti dello sci-fi. Impensabile dire di essere appassionati del genere senza aver visto almeno una volta tutti gli episodi di X-Files. A maggior ragione dopo le dichiarazioni di Chris Carter, che avrebbe intenzione di realizzare uno spin-off sulla serie, non si può non correre a recuperare il suo originale. Un classico della televisione con protagonisti David Duchovny (Fox Mulder) e Gillian Anderson (Dana Scully), due agenti dell’FBI sempre pronti a fare i conti con fenomeni e mostri paranormali, con creature geneticamente modificate, alieni, intelligenze artificiali e chi più ne ha più ne metta.

Nonostante la sua storia travagliata, che l’aveva vista subire una cancellazione dopo la nona stagione nel 2002, X-Files è tornata, 14 anni dopo, con una decima e un’undicesima stagione, trasmesse dal 2016 al 2018, segno dell’immortalità di questa serie e dei suoi protagonisti. Questo è stato perfettamente dimostrato anche dagli innumerevoli riconoscimenti ricevuti, come i 3 Golden Globe per Miglior serie drammatica.

4) Fringe

fringe

Non poteva mancare Fringe, un prodotto del mitico J. J. Abrams, serie fantascientifica che ha come protagonisti gli agenti della divisione Fringe dell’FBI di Boston. Anche qui, quindi, la componente sci-fi si unisce a quella crime, dando vita a un prodotto davvero intrigante e che deve molto a X-Files. Andata in onda dal 2008 al 2013, questa serie deve il proprio nome alla fringe science, la cosiddetta scienza di confine, le cui teorie vanno oltre le normali teorie accademiche e si spingono più lontano, fino a ipotizzare interventi di forze extraterrestri.

Ed è proprio su questo tipo di scienza che Fringe basa i suoi episodi, sui fenomeni paranormali che stanno accadendo sulla Terra con sempre maggiore frequenza e che apparentemente non trovano una spiegazione. All’agente Olivia Dunham (Anna Torv) spetterà il compito di risolvere i casi, e lei sceglierà di rivolgersi al dr. Walter Bishop (John Noble) per avere un aiuto più concreto.

5) The Expanse

the expanse

Per concludere questa lista di must have, non potevamo non citare anche The Expanse, un tipo di fantascienza che si avvicina molto a quello già portato sul piccolo schermo da Battlestar Galactica, ma che riesce comunque a mantenere tratti di originalità. Stavolta si tratta di una serie più recente, andata in onda per la prima volta nel 2015 e ancora in produzione per una sesta e ultima stagione. Questo prodotto è basato sull’omonima saga di romanzi nati dalle penne di Daniel Abraham e Ty Franck.

Se Altered Carbon nel XXIV secolo immaginava un universo in stile cyberpunk, The Expanse invece immagina un mondo in cui gli uomini hanno colonizzato il sistema solare e la Terra è in continua lotta con le ex colonie marziane e deve anche fare i conti con le condizioni di degrado in cui versa gran parte della popolazione che vive sui pianeti esterni e nella fascia principale degli asteroidi. Una tematica fantascientifica che oggi si riscopre estremamente reale.

LEGGI ANCHE – Fringe: come finisce la serie?

Scritto da Elena Scipione

Cerco sempre la magia anche nelle più piccole cose. Potete trovarmi con la testa immersa fra le pagine di un libro o in qualche puntata di una serie tv. Per il resto del tempo per lo più scrivo e metto alla prova i miei poteri magici.

Better Call Saul

Behind The Series – Il significato dietro le scelte registiche di Better Call Saul

Ma quindi The Office UK o The Office US?