in

Le 10 battute ricorrenti più divertenti nella storia delle Serie Tv

Le possibilità che le serie tv ci offrono sono vaste ed eterogenee e poggiano su prodotti così diversi capaci di coinvolgerci proprio per le loro diverse peculiarità. Ce ne sono alcuni che sanno commuoverci (qui gli episodi strappalacrime di Friends nel caso abbiate voglia di piangere), altri in grado di confonderci e alcuni che ci tengono compagnia nei momenti più tristi e sanno anche tirarci su il morale. Le serie tv sono pervasive della nostra esperienza quotidiana e immaginare di lasciarle fuori dai nostri discorsi di ogni giorno sarebbe impensabile. Spesso ricorriamo a citazioni e altre volte ridiamo insistentemente alle battute che ci divertono, introducendole anche nel nostro personale modo di esprimerci, sperando che chi ci sta di fronte possa capirci e ridere con noi.

Ecco le 10 battute ricorrenti più divertenti (e qui il riferimento a Friends non potrebbe mai mai mancare) nella storia delle serie tv:

1) “Hey campione, chi ha due pollici e non ti ascolta neanche? Bob Kelso! Come va?”

friends

Ideata da Bill Lawrence e andata avanti per anni e anni, Scrubs è una delle sitcom americane più amate di sempre. Il titolo fa riferimento alla abituale pratica dei medici chirurghi di lavare le mani prima di operare, in questo caso però le mani sono dei principianti protagonisti J.D., Elliot e Turk. L’ospedale in cui la loro esperienza ha inizio, il Sacro Cuore, è popolato da altri bizzarri e sfaccettati personaggi tra cui il primario di medicina, il dottor Robert Kelso, una persona fredda, cinica, che antepone i soldi alla salute dei pazienti e prende decisioni senza lasciarsi influenzare dai sentimentalismi, debolezze e titubanze. Ah… e sapete chi ha due pollici e in questo momento non solo non vi sta ascoltando ma se ne sta anche fregando? Proprio lui. Una delle battute più versatili di sempre.

Written by Concetta Moschetta

Sono un’instancabile ambiziosa, scrivere è il mio momento catartico, inoltre ciò che so non mi basta mai. Ho l’abitudine di perdermi in continuazione per poi ritrovarmi nelle pagine di un romanzo, sulla poltrona di un cinema o nel buio della mia stanza con una serie tv.

Linkin Park

10 personaggi delle Serie Tv che sembrano provenire da 10 canzoni dei Linkin Park