Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 attrici delle Serie Tv che sono cadute nella maledizione psicologica di Disney Channel » Pagina 2

5 attrici delle Serie Tv che sono cadute nella maledizione psicologica di Disney Channel

2) Lindsay Lohan

disney channel

Pochi anni dopo il debutto di Britney Spears, i riflettori di Disney Channel si sono accesi su Lindsay Lohan che ha preso parte allo show The Parent Trap, per poi comparire in seguito in due Disney Channel Originsal Movies: Life-Size nel 2000, e Get a Clue in 2002. Ma nemmeno la Lohan ha seguito il mondo di arcobaleni del canale. I guai sono cominciati quando, nel maggio del 2007, l’attrice è stata fermata per guida in stato di ebbrezza. Lo stesso anno, è stata condannata a 3 anni di libertà vigilata per possesso di droga. Da lì è stato un susseguirsi di reclusioni e condanne, sempre per le stesse cause. Un accavallarsi di provvedimenti che ha seguito la Lohan per ben otto anni, finché il 28 maggio 2015 un giudice ha posto fine alla libertà condizionata dell’attrice, che aveva completato i servizi socialmente utili che le erano stati assegnati.

Forse parte della colpa risiede nell’essere diventata famosa – sia nel caso di Britney che di Lindsay – troppo presto e non essere stata in grado di sopportare la pressione? L’improvvisa ricchezza ha reso facile la fruizione di determinate sostanze?

Quale che sia la ragione, la maledizione del canale ha colpito anche la successiva generazione di stelline di Disney Channel.

Pagine: 1 2 3 4 5