Home » Disney Channel » 10 scandali delle produzioni Disney Channel che probabilmente non conoscete

10 scandali delle produzioni Disney Channel che probabilmente non conoscete

Disney Channel

Disney Channel è stato una fetta importante per la crescita dei nati nei primi anni duemila: ricordo ancora gli appuntamenti a casa di quell’unico amico che aveva Sky per vedere High School Musical o Camp Rock, e l’invidia per chi poteva guardare i Disney Channel original movies nel giorno dell’uscita, mentre io dovevo aspettare il rilascio in DVD. Quasi tutti abbiamo visto almeno un episodio di Hannah Montana e Zack e Cody al Grand Hotel, e sapevamo a memoria tutte le sigle in voga all’epoca.

Il network di casa Disney, però, si è fatto conoscere anche per i numerosi scandali che hanno interessato le sue giovani stelle, dal cambiamento repentino di Miley Cyrus, al leak di alcune foto di nudo di Vanessa Hudgens, al ricovero in un centro di riabilitazione di Demi Lovato. Alcune controversie hanno avuto un’eco maggiore di altre, basti pensare alla grande attenzione mediatica che ha avuto la denuncia di violenza di Thelma Fardin, molestata da Juan Darthés, suo collega sul set della serie Il Mondo di Patty. Ci sono altri scandali, però, che sono passati un po’ in sordina.

Per questo oggi abbiamo deciso di stilare una lista dei 10 scandali delle produzioni Disney Channel che probabilmente non conoscete.

1) Shake It Up e l’anoressia

disney channel

Shake It Up (nota in Italia con il titolo A tutto ritmo) è la serie che ha fatto conoscere al grande pubblico Zendaya e Bella Thorne, approdate sul piccolo schermo per interpretare le inseparabili amiche Cece e Rocky, che condividono il sogno di diventare ballerine. Anche se oggi entrambe le attrici hanno preso strade diverse e si sono allontanate parecchio dal target di Disney Channel, all’epoca della messa in onda la serie ebbe molto successo e i personaggi di Cece e Rocky furono assai apprezzati. Nonostante il grande successo, però, Shake It Up non è sfuggita alle polemiche, nello specifico a causa di un commento infelice sui disordini alimentari.

In generale, come vedremo più avanti, Disney Channel ha fatto più di uno scivolone quando si tratta di patologie.

L’episodio incriminato è la 1×07, “Party It Up”, durante il quale le due protagoniste si recano a una festa per VIP in cui lavorano come cameriere. Lì, nella versione originale dell’episodio, una modella le ringrazia dicendo loro: “Siete così adorabili che vi mangerei. Sapete, se mangiassi”. Questa frase ha scatenato l’ira di Demi Lovato, che a seguito della visione ha pubblicato il seguente Tweet:

“Trovo molto divertente che una compagnia abbia perso un’attrice a causa delle pressioni causate da un DISORDINE ALIMENTARE e poi faccia dell’ironia… proprio su quella patologia… #carino”

A seguito delle parole di Demi, il network ha temporaneamente sospeso la messa in onda dell’episodio, che è poi stato modificato: la battuta è stata eliminata.

2) Miley Cyrus e quella copertina su Vanity Fair

disney channel

La fase ribelle di Miley Cyrus la conosciamo tutti e l’attrice e cantante è stata più volte nell’occhio del ciclone: dall’esibizione osé con Robin Thicke sul palco dei VMA, al video in cui fumava marijuana, al tira e molla con Liam Hemsworth. Quello che molti potrebbero non sapere, però, è che gli scandali che riguardano Miley sono iniziati già quando vestiva ancora i panni di Hannah Montana.

Nel 2008, infatti, Miley, che all’epoca aveva 15 anni, ha posato per un servizio fotografico di Annie Leibovitz, una famosissima fotografa. Una delle foto, nelle quali la giovane stella di Disney Channel era coperta solamente da un lenzuolo, finì sulla copertina di Vanity Fair, scatenando il malcontento di Disney, che accusò la fotografa di aver manipolato la ragazza. All’epoca, Miley si scusò con i propri fan:

“Ho realizzato un servizio fotografico che doveva essere ‘artistico’ e ora, guardando le foto e leggendo di quanto accaduto, mi vergogno molto. Non volevo che succedesse una cosa del genere e mi scuso con tutti i miei fan a cui tengo tantissimo”.

Nel 2018, però, Miley ha ritrattato quelle scuse, condividendo su Twitter una foto di una pagina del New York Post in cui veniva riportato lo scandalo della copertina (oggi rimossa dal sito di Vanity Fair): “NON MI DISPIACE. F*****o. #10annifa“.

3) Zack e Cody al Grand Hotel e la dislessia

disney channel

Oggi Dylan e Cole Sprouse hanno quasi trent’anni, vite e carriere separate, eppure per molti di noi sono ancora Zack e Cody. La serie con protagonisti i due gemelli combinaguai ha avuto un grandissimo successo su Disney Channel, tanto da aver avuto un seguito, Zack e Cody sul ponte di comando, e poi un film conclusivo. Anche le avventure di Zack e Cody, però, non sono scampate alle critiche, causate dal modo in cui la serie ha trattato il tema della dislessia.

Nell’episodio 1×18, “Smart and Smarterer”, Zack e Cody conoscono Bob, un nuovo compagno di classe affetto da dislessia. Saputo della sua condizione, Zack chiede a Bob se la sua condizione sia contagiosa, per poi fingersi dislessico lui stesso per avere del tempo in più durante il compito in classe. La trama di “Smart and Smarterer”, però, potrebbe suonarvi nuova, questo perché Disney ne sospese la messa in onda a causa del contenuto, come raccontato anche da Adrian R’Mante, l’interprete del portiere Esteban:

“Si tratta di un episodio che è stato visto pochissime volte a causa del contenuto. Secondo il pubblico si prendeva gioco dei bambini affetti da dislessia ed è stato mandato in onda solo un paio di volte, credo”.

4) L’arresto di Debby Ryan

disney channel

Debby Ryan è stata una delle attrici di punta di Disney Channel.

Prima di vestire i panni di Patty Bladell in Insatiable, infatti, l’attrice ha avuto un ruolo importante in Zack e Cody sul ponte di comando, dove interpretava Bailey, l’interesse amoroso di Cody, e poi ha interpretato Jessica Prescott, la protagonista di Jessie. Nel 2016, però, l’attrice ha fatto parlare di sé a causa di un incidente stradale: mentre stava guidando per Los Angeles, infatti, è finita addosso a una Mercedes e, successivamente, è stata arrestata per essersi messa alla guida con un tasso alcolemico superiore al limite consentito negli Stati Uniti.

Poco dopo l’arresto e il rilascio su cauzione, Ryan ha condiviso una dichiarazione su Twitter:

“Negli ultimi giorni ho potuto riflettere sulle mie azioni e vorrei essere stata più saggia. Mi rendo conto di essere un modello da imitare e ce l’ho sempre messa tutta per essere un buon esempio per i miei milioni di fan”.

Dopo l’udienza, l’attrice è stata condannata a tre anni di libertà vigilata, durante i quali ha dovuto svolgere dei lavori socialmente utili. A seguito di questi avvenimenti, Disney Channel ha tagliato completamente i ponti con Debby Ryan, che non è più comparsa in alcuna produzione legata alla Disney.

5) Hannah Montana e il diabete

disney channel

Dopo la copertina osé di Miley, Hannah Montana è finito nuovamente nell’occhio del ciclone a causa dell’episodio 3×24, “Uptight (Oliver’s Alright)”, originariamente intitolato “No Sugar, Sugar”. Nel corso dell’episodio, infatti, a Oliver viene diagnosticato il diabete e, nella sua versione originale, il resto della trama si consuma tra vari tentativi di Lilly e Miley di non fargli assumere alcun tipo di zuccheri, senza però riuscire nell’intento.

L’episodio, che è stato visto in anteprima da una parte di pubblico, ha suscitato molto malcontento, soprattutto a causa delle false informazioni che riporta sul diabete. Come affermato dalla ADA (American Diabetes Association), infatti, zucchero e diabete non sono strettamente correlati, perciò che i diabetici non possano assumere zuccheri è assolutamente falso.

A seguito delle lamentele, Disney Channel ha sospeso la messa in onda dell’episodio, che è poi stato modificato: alla fine, Miley, Lilly e Oliver rompono la quarta parete e condividono col pubblico alcune informazioni sul diabete.

6) Il licenziamento di Jake Paul

disney channel

Per due stagioni lo youtuber Jake Paul è stato Dirk Mann in Bizaardvark, serie di Disney Channel incentrata sulle amiche Paige e Frankie che diventano icone del web grazie al loro sito Bizaardvark. Dopo la seconda stagione, però, improvvisamente Jake Paul ha lasciato la serie, dichiarando che si trattasse di una decisione presa di comune accordo con Disney.

“In poche parole, io, il mio team e Disney Channel abbiamo deciso che è finalmente arrivato il momento per me di lasciare la famiglia Disney e Bizaardvark… Adoro i miei colleghi e continuerò a supportare Disney, ma sono diventato troppo grande e sento che è arrivato il momento di far progredire la mia carriera”.

In realtà, però, l’abbandono di Jake Paul sia stato causato da una serie di problemi che l’attore ha avuto con i suoi vicini. Insieme a degli amici, infatti, Paul infastidiva spesso il vicinato tra rumorose biciclettate in strada e feste senza fine, ma la goccia che ha fatto traboccare il vaso sarebbe stato dare fuoco a un materasso in una piscina vuota. Dopo le ennesime lamentele che lo youtuber ha attirato su di sé, Disney avrebbe deciso di rescindere il suo contratto.

7) Jessie e la celiachia

disney channel

Un’altra serie tv di Disney Channel che ha attirato su di sé delle critiche è stata Jessie, con protagonista Debby Ryan nei panni di una giovane tata che lavora per una famiglia altolocata. Nell’episodio 2×20, infatti, intitolato “Quitting Cold Koala”, uno dei personaggi viene deriso perché celiaco.

In un paio di scene, infatti, Stuart chiede se i pancake siano senza glutine, ma il suo problema non viene preso sul serio e gli viene semplicemente risposto che al massimo sono senza colla (in un gioco di parole tra l’inglese gluten, “glutine”, e glue, “colla”). Poco dopo, invece, Zuri gli tira i pancake incriminati addosso e il ragazzino, orripilato, grida: “Glutine!”, suscitando la reazione di Ravi, che afferma: “Wow, fa sembrare macho persino me“.

L’episodio ha suscitato l’ira dei genitori con figli celiaci, in particolare quella di Amy Raslevich, che non solo ha rilasciato delle dichiarazioni al Pittsburgh Post-Gazette, affermando che i suoi due bambini celiaci sono rimasti sconvolti da quelle scene, ma ha anche avviato una petizione su Change.org per far rimuovere l’episodio. Disney Channel si è subito occupata della questione, scusandosi con gli spettatori e ringraziandoli sentitamente per il loro feedback, per poi procedere alla sospensione della messa in onda dell’episodio.

8) L’episodio di Zack e Cody al Grand Hotel con Chris Brown

disney channel

Forse non tutti ricorderete che in un episodio di Zack e Cody al Grand Hotel furono presenti, come guest star, Chris Brown e le Cheetah Girls. Non è insolito per le produzioni Disney Channel realizzare dei crossover oppure ospitare personaggi famosi, ma in questo caso specifico la presenza del cantante Chris Brown ha dato del filo da torcere a casa Disney quando è stato arrestato per aver picchiato l’allora fidanzata Rihanna.

Nel 2009, infatti, una lite con Rihanna è sfociata in un episodio di violenza che ha fatto finire la cantante in ospedale: Brown si è poi consegnato alla polizia e l’accaduto ha avuto pesanti ripercussioni. Tra di esse c’è stata anche la sospensione della messa in onda dell’episodio 3×20 di Zack e Cody al Grand Hotel, durante il quale Maddie, assunta come produttore da London, fa arrivare Chris Brown in hotel per aiutare l’amica a vincere un premio per il suo web show. Dopo l’accaduto, Disney ha voluto subito distanziarsi dalla vicenda, rimuovendo dal palinsesto l’episodio in questione.

9) Bella Thorne e una foto in bikini

disney channel

Bella Thorne oggi è nota per il suo carattere eccentrico e il suo stile sopra le righe, e recentemente ha fatto parlare di sé per il fidanzamento con Benjamin Mascolo, ex membro del duo Benji e Fede. L’attrice, però, come già accennato, è salita alla ribalta grazie a Shake It Up, dove già si era presentato qualche problemino.

Il network, infatti, ha minacciato di licenziarla a causa di una foto in bikini postata su Instagram. All’epoca la ragazza aveva 14 anni e il costume era stato scelto dalla madre: un due pezzi carino ma anche un po’ sexy, forse troppo per casa Disney, che non ha rescisso il suo contratto per un pelo. Uno dei rappresentati del network, infatti, ha detto alla madre di Bella:

“Sei fortunata che Bella abbia così tanti fan e non ci possiamo permettere di licenziarla adesso, ma se sgarrerà un’altra volta lo faremo”.

10) Stoney Westmoreland arrestato per molestie

disney channel

Andi Mack è uno dei più recenti successi di Disney Channel, con protagonista la giovanissima Peyton Elizabeth Lee nei panni di Andi, una ragazzina la cui vita viene stravolta quando scopre che sua sorella è in realtà sua madre. La rivelazione sulle sue vere origini sconvolge Andi, che vuole sapere come mai la sua vera madre l’abbia abbandonata e perché i nonni abbiano quindi finto di essere i suoi veri genitori. La ragazzina proverà anche a riallacciare i rapporti col vero padre, oltre che dover affrontare tutti i problemi tipici dell’adolescenza.

La serie però, purtroppo, è finita nel mirino a causa dell’arresto di uno dei suoi protagonisti: nel 2018, Stoney Westmoreland, volto del padre/nonno di Andi, è stato arrestato per molestie. L’attore, infatti, avrebbe adescato un o una (non ci sono informazioni in merito) tredicenne su internet e sarebbe entrato in contatto con l’utente su un’app perlopiù utilizzata per incontri sessuali occasionali. All’alba dell’arresto di Westmoreland, il network ha immediatamente rescisso il suo contratto e rilasciato una dichiarazione.

“Stoney Westmoreland, membro del cast di Andi Mack, oggi è stato arrestato a Salt Lake City. Data la natura delle accuse e data la nostra responsabilità nei confronti del benessere dei nostri dipendenti minorenni, l’abbiamo allontanato e non tornerà a lavorare nella serie”.

LEGGI ANCHE – Disney Channel: 5 Serie Tv che sono molto più profonde di quello che sembra