in

20 curiosità su 20 Serie Tv diverse

Noi esseri umani, si sa, poche volte sappiamo accontentarci. Anzi, pretendiamo di saperne sempre di più soprattutto riguardo ciò che stimola il nostro interesse e cattura la nostra attenzione. Le serie tv sanno rapirci e farci viaggiare nel tempo e nello spazio, immaginando mondi lontani, impossibili o meno. Quando ci leghiamo a una serie tv desideriamo saperne di più, cerchiamo di soddisfare la nostra curiosità e navighiamo in rete per reperire quante più informazioni possibili. Abbiamo deciso di cercare al posto vostro e ne sono venute fuori a bizzeffe! Siamo stati costretti a sceglierne solo 20 di curiosità serie tv tra le più interessanti e assurde.
Preparatevi a vedere le vostre serie tv preferite con occhi diversi perché queste scoperte sensazionali rivelano impensabili retroscena!

Ecco 20 curiosità di Serie tv che vi stupiranno:

1) Grey’s Anatomy e alcune strane coincidenze

A volte, le serie tv manifestano delle stravaganti somiglianze con la vita reale. Ve ne sveliamo una: l‘attrice Sarah Drew ha partorito veramente dopo aver filmato il parto del suo personaggio. La dottoressa April Kepner, durante la dodicesima stagione della serie, stava affrontando una gravidanza anche fuori dal set di Grey’s Anatomy. Una volta terminate le riprese, la donna è entrata realmente in travaglio, dando alla luce sua figlia Hannah Mali Rose. Impressionante, una simbiosi col proprio personaggio oltre ogni limite!

2) Better Call Saul e le sue ambientazioni

A differenza della serie-madre Breaking Bad, girata in gran parte negli studi televisivi ricostruiti artificialmente (è il caso della abitazione dei White), Better Call Saul è stata girata fuori dagli studi televisivi. La scelta fatta ha sicuramente comportato un maggior dispendio di energie e risorse economiche ma l’obiettivo è stato raggiunto: raccontare di un avvocato che si fa strada in una terra desolata e desertica come il New Mexico, ad Albuquerque. Utilizzare paesaggi veri ha dato maggior realismo agli episodi, rendendo più tangibili le difficoltà della vita del suo protagonista. La produzione ha dovuto cercare altre location diverse, spendendo gran parte dei giorni lavorativi non in studio.

3) Lucifer e le sue origini

Vi siete mai chiesti cosa, o meglio chi, abbia ispirato la creazione del diavolo più affascinante e amato del piccolo schermo? Ecco a voi la risposta in questo elenco di curiosità serie tv. L’autore del fumetto di Lucifer, Mike Carey, ha ammesso di essersi ispirato a David Bowie per disegnare il personaggio di Lucifer Morningstar. Esteticamente molto diverso dall’attore Tom Ellis – interprete del protagonista nella serie– chi ha letto i fumetti riconoscerà il richiamo all’artista di Spaceman nei relativi disegni. Capelli biondi, occhi eterocromi e volto affilato, il Duca bianco vive nel personaggio dell’angelo caduto sulla Terra.

4) Il cast di Prison Break sa il fatto suo

A volte, per calarsi nel personaggio si deve essere disposti a tutto. Ricordate il custode della prigione di Prison Break? L’attore interprete, Stacy Keach, ha realmente trascorso sei mesi in una prigione britannica e ha modellato il suo personaggio in base alla persone che ricopriva davvero quella posizione lavorativa. Ha deciso di apprendere sul campo (letteralmente!) e gli sforzi fatti hanno dato i loro frutti.

5) Outlander e gli usi scozzesi

curiosità serie tv

Rispettare le tradizioni del luogo di ambientazione della storia è un atto di fede per alcune serie tv. È il caso di Outlander che ci ha deliziato con i suoi paesaggi verdi della Scozia. La costumista Terry Dresbach ha rivelato che, sul set, i kilt sono stati indossati alla maniera in cui li portavano gli uomini scozzesi del diciottesimo secolo, cioè senza indossare la biancheria. Inoltre, tutti gli attori indossano il kilt in maniera diversa l’uno dall’altro, personalizzandoli per farli diventare come un tratto distintivo del personaggio. Sappiamo che questo capo celebre in tutto il mondo è fatto da undici metri di tessuto che deve essere piegato, rimboccato e fermato da una cintura.

6) Buona la prima sul set di Breaking Bad

curiosità serie tv

Alcune scene sono destinate a non dover essere ripetute perché – per bravura e un pizzico di fortuna – riescono al primo ciak! Una delle scene più iconiche (e divertenti) di Breaking Bad che sicuramente ricorderete tutti si svolge nella terza stagione quando Walter White ordina delle pizze per fare pace con sua moglie Skyler che però lo rifiuta. Preso dalla rabbia il nostro Heisenberg lancia la pizza che finisce sul tetto della sua casa. Vince Gilligan ha dichiarato che la scena è stata girata soltanto una volta dal momento che Bryan Cranston è riuscito a buttare la pizza sul tetto al primo colpo!

7) Vikings e i tatuaggi del cast

Avete presente i tatuaggi sui corpi dei personaggi di Vikings? Sappiate che i tatuaggi dei Vichinghi sono tutti tratti da reali artefatti vichinghi dell’epoca e prima di disegnarli Tom McInerney, il capo del dipartimento di make-up, il quale ha fatto lunghe e scrupolose ricerche. Si deduce che la pratica dei tatuaggi fosse particolarmente comune nell’Europa pagana. Infatti, ci sono testimonianze della pratica diffusa anche tra le popolazioni celtiche e slave. Un tocco di realismo non indifferente!

8) This is Us

Ci sono momenti drammatici che rimangono per sempre impressi nella mente dei fan di una serie tv: la morte di Jack in This is Us è uno di questi. Milo Ventimiglia, il suo inteprete, ha dichiarato di aver voluto prendere parte personalmente alle scene dell’incendio e di non volersi far sostituire da una controfigura. Ha deciso così per non mettere in difficoltà la partner Mandy Moore, per rendere più intensa la scena e anche perché voleva esserci in un momento così cruciale della storia del personaggio, ossia il suo epilogo. L’attore ha dichiarato che la cosa più difficile durante le riprese è stata ascoltare la Moore recitare quel dolore straziante che però ha caricato la scena di enorme pathos e ha reso il momento credibile al punto da farci scendere una lacrima (okay forse più di una)!

9) Dawson’s Creek ha fatto la storia

curiosità serie tv

Dawson’s Creek è stato degli appuntamenti più celebri del piccolo schermo degli anni 2000. Ecco a voi una curiosità serie tv sorprendente a riguardo! Ricorderete senz’altro il bacio tra Jack (Kerr Smith) e Ethan (Adam Kaufman) che accade nell’episodio True Love, l’ultima puntata della terza stagione. Si tratta del primo bacio gay tra due uomini andato in onda in prima serata sulla tv statunitense. La scena venne aspramente criticata al tempo da molte associazioni americane e anche in Italia non venne presa bene. Addirittura il Moige, un’associazione di genitori che svolge attività da osservatorio della Tv, denunciò l’episodio per aver turbato l’immaginario infantile. Menomale che ad oggi sono stati compiuti dei passi in avanti a riguardo anche se la strada da fare è ancora molta!

10) Narcos e l’importanza del materiale documentario

Narcos è la serie che – soprattutto nelle prime due stagioni – ha raccontato del più noto narcotrafficante esistito, Pablo Escobar. In realtà, il lavoro scenografico sembra essere stato facilitato notevolmente dalla compulsione fotografica da cui era affetto Escobar, che immortalava tutto ciò che lo circondava. Alla sua morte ha infatti lasciato un repertorio di foto e video a cui si sono ispirati i reparti di trucco, costumi e scenografia per ricostruire fedelmente la sua storia. Il materiale d’archivio, si sa, è il migliore!

11) Game of Thrones e le sue invenzioni

curiosità serie tv

I processi produttivi delle serie tv possono essere sorprendenti, al limite della follia. È ciò che questa curiosità serie tv ci rivela. Ci credete che per la creazione di Game of Thrones è stata addirittura inventata una lingua? La lingua Dothraki è stata effettivamente creata da zero: la Language Creation Society ha dato vita a quasi 3000 parole che sono state utilizzate nelle scene in cui era coinvolta questa selvaggia e cruenta popolazione.

12) Dexter

Dexter – il giustiziere della notte – per non farsi identificare mentre svolge attività legate al suo passatempo notturno, fa uso di due pseudonimi che omaggiano l’opera di Bret Easton Ellis, il celebre scrittore losangelino che, come Jeff Lindsay, racconta spesso le vite di individui emotivamente danneggiati. Per l’esattezza, quando Dexter acquista il sedativo che usa per neutralizzare le proprie vittime si fa chiamare Patrick Bateman, il nome del serial killer protagonista di American Psycho, mentre durante le sue sedute con uno psichiatra si presenta come Sean Ellis, combinazione di Sean Bateman (fratello minore di Patrick) e dello stesso Bret Easton Ellis. A volte, dietro la scelta di banali nomi si celano importanti richiami meta cinematografici che non possono passare inosservati!

13) Brooklyn Nine-Nine e le gravidanze nascoste

Come nascondere un pancione sul set? Brooklyn Nine-Nine ci ha provato e pure in maniera convincente. Durante le riprese dello show al fine di non interrompere il lavoro, per nascondere la gravidanza di Melissa Fumero, l’interprete di Amy Santiago, si pensò a un curioso escamotage. Infatti quando il suo personaggio entrò in prigione sotto copertura si pensò di farle avere una finta gravidanza di modo tale da non dover adottare strani metodi per occultare la sua pancia.

14) Euphoria e i suoi evocativi make-up

Le serie tv non soltanto comunicano attraverso un’avvincente sceneggiatura o con la giusta scenografia. A fare la differenza sono anche altre scelte di produzione come quella del giusto make-up. Il trucco si è rivelato particolarmente fondamentale nella serie HBO, Euphoria. La truccatrice della serie, Doriella Davy, ha rivelato che il trucco di ogni personaggio è stato pensato per riflettere un particolare stato d’animo in un momento specifico dell’arco narrativo. Il trucco amplifica i loro sentimenti e questo, ad esempio, lo deduciamo guardando il modo in cui Maddie smette di utilizzare i glitter dopo un brutto evento accadutole, come se quella luce dentro di lei si fosse spenta.

15) Sherlock e un set londinese non facile da gestire

Le riprese, specie se fatte al di fuori degli studi televisivi, possono serbare spiacevoli sorprese. A esserne al corrente sono sicuramente coloro che hanno preso parte alla realizzazione di Sherlock. Infatti, le riprese della seconda stagione sono state realizzate nel bel mezzo delle rivolte londinesi del 2011. L’episodio A Scandal in Belgravia è stata girato in fretta e furia per permettere al cast e agli operatori di scappare in tempo. Soltanto poco dopo, nella stessa zona, sono arrivati centinaia di manifestanti. Il tipico brivido delle riprese nelle metropoli, insomma!

16) Mad Men e la sua sigla hitchcockiana

curiosità serie tv

Come recita una famosa citazione: Corsi e ricorsi… cinematografici! La sigla dello show di AMC sul mondo della pubblicità newyorkese di anni ’70, Mad Men, ha una sigla iconica. Curata dal graphic designer Saul Bass, questa cita la locandina di Vertigo (1958) per la caduta dall’alto e i titoli di testa di Intrigo internazionale (1959) per il grattacielo. Lo stesso Don Draper è ispirato al pubblicitario interpretato da Cary Grant. Un omaggio in pieno stile al grande regista thriller Alfred Hitchcock.

17) How to Get Away with Murder alla prese con le piccanti scene di sesso

Durante un’intervista con Ellen DeGeneres, la protagonista di How to Get Away with Murder, Viola Davis, ha raccontato che sua madre, una donna del sud degli Stati Uniti, si sente molto in imbarazzo nel sapere che sua figlia ha preso parte a delle scene di sesso nella sua interpretazione del personaggio di Annalise Keating. Per questo l’attrice avverte la mamma ogni volta che in una puntata c’è una scena spinta di modo che lei possa cambiare canale ed evitare di vedere sua figlia in queste piccanti circostanze. In questo modo anche l’attrice si sente sollevata:

Mi sento più a mio agio a sapere che mia madre non mi guarda in quei contesti!

18) X-Files e il suo cast “non all’altezza”

curiosità serie tv

Vi ricordate la coppia di X-Files formata da Gillian Anderson e David Duchovny? Bene, preparatevi a questa curiosità serie tv divertente. L’attrice in realtà è molto più bassa del suo partner di scena al punto da aver passato la maggior parte delle riprese su una scatola al fine di rendere l’inquadratura equilibrata quando era di fianco a lui.

19) Downton Abbey e i preziosi costumi del cast

Tutti coloro che hanno visto Downton Abbey non potranno dimenticarsi dei sontuosi costumi di scena che hanno contribuito a rendere magiche le atmosfere intrise di storia dello show. In realtà abbiamo scoperto che alcuni dei costumi di scena sono davvero dell’epoca, acquistati in negozi di antiquariato scozzesi e mai stati lavati per via della delicatezza dei tessuti e per paura di rovinarli. Di fatti, gira voce che sul set non ci fosse un odore piacevole!

20) Westworld non lascia nulla al caso

Westworld, creata da creata da Jonathan Nolan e Lisa Joy per HBO, è una delle serie più meticolosamente progettate degli ultimi anni e pare non abbia lasciato al caso proprio nessuna scelta di produzione. Di fatti, il nome della compagnia proprietaria del parco, Delos, è anche il nome di un’isola greca, divenuta famosa nella storia dell’umanità poiché nel 5° secolo prima di Cristo fu emanato il decreto che proibiva di morire. L’isola infatti era ritenuta sacra e per gli antichi greci era proibito morire nei terreni consacrati agli dei. Un secolo prima, Pisistrato, tiranno di Atene in diversi periodi fra il 561 e il 527, ordinò che tutte le aree cimiteriali che avevano la vista sul tempio dell’isola di Delos fossero rimosse e i corpi spostati. Questo dimostra una evidente somiglianza con il parco protagonista della serie in cui una delle condizioni è proprio il divieto di morire!

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Concetta Moschetta

Sono un’instancabile ambiziosa, scrivere è il mio momento catartico, inoltre ciò che so non mi basta mai. Ho l’abitudine di perdermi in continuazione per poi ritrovarmi nelle pagine di un romanzo, sulla poltrona di un cinema o nel buio della mia stanza con una serie tv.

La storia di Lisey

La Storia di Lisey – la Recensione: tutti bevono alla pozza

Dexter 9

Dexter 9, rilasciato il titolo ufficiale “New Blood” e il primo trailer della serie [VIDEO]