in

5 grandi coppie delle Serie Tv che comedy che non sono mai cadute nella “trappola” di Ross e Rachel

coppie Serie Tv

Gli amori tormentati sono i protagonisti assoluti della maggior parte delle storie. Spesso le coppie delle Serie Tv sono un misto di contraddizioni, sbalzi e ferite: si fanno male per riavvicinarsi, si fanno del bene per poi rifarsi del male. Tutto segue una logica illogica che predilige un concetto d’amore che per realizzarsi necessita di coraggio, errori e lacrime e in questo senso Ross e Rachel sono stati i primi fautori di questo tipo di rapporto. Per ben 10 stagioni i due non fanno altro che lasciarsi e riprendersi mettendo costantemente a dura prova il loro sentimento che – nonostante sia sempre stato acceso – non trova concretizzazione se non nell’ultima puntata.

In mezzo a tutto questo malsano concetto d’amore, però, esiste una luce. Alcune coppie protagoniste delle Serie Tv, infatti, riescono a distaccarsi dai tormenti lasciandosi solo andare alla semplicità e alla purezza dei rapporti: si amano? Bene, allora stanno insieme. Non importa quanto possano litigare perché riusciranno a trovare l’equilibrio adatto per superare le cose senza montare discussioni teatrali. Quello che rende una relazione problematica non sono i litigi, ma il modo che si ha di affrontarli ed è qui che le coppie concretizzano la normalità del loro rapporto.

Vediamo insieme quali sono le coppie che sono riuscite a non cadere nella trappola della drammaticità, e fateci sapere aggiungereste a questa lista!

1) Chandler e Monica (Friends)

coppie Serie Tv

Un amore, quello tra Chandler e Monica, nato lentamente frutto di una profonda amicizia che è, forse, la vera chiave del loro equilibrato rapporto.

Vedendoli da fuori nessuno forse sarebbe riuscito a immaginarli come una coppia funzionante: lei maniaca del controllo, lui a volte insicuro delle proprie scelte. Eppure questi due contrasti riescono a trovare l’equilibrio necessario per dar vita a una relazione fatta di amore, rispetto e stima reciproca.

Fin dalla prima puntata i due sono amici, e lo stesso possiamo dirlo dell’ultimo episodio. La loro fortuna, probabilmente, risiede proprio in questo aspetto: non hanno mai dimenticato l’origine del loro rapporto continuando a coltivarlo nella stessa maniera ma con maggiore intimità e con un sentimento a cui hanno trovato, finalmente, un nome. Sono riusciti a scoprire nell’altro ciò che non sapevano di star cercando riuscendo a compensarsi: dove non arriva lui arriva sempre lei e viceversa. I loro caratteri contrastanti sono stati una ricchezza perché gli hanno permesso di imparare sempre qualcosa dal proprio partner, la persona di cui si fidano di più.

Quando Chandler parla con la madre biologica del loro futuro bambino le spiega brevemente perché sua moglie debba assolutamente diventare madre e in quei minuti le parole riescono a risultare tangibili dandoci così la possibilità di entrare del tutto dentro la sfera di Chandler e Monica: una delle coppie delle Serie Tv che ha costruito, con semplicità, un concetto d’amore che spesso si tende a mettere da parte.

2) Marshall e Lily (How I Met Your Mother)

coppie Serie Tv

Marshall e Lily: una coppia che – alla stessa stregua di Monica e Chandler – riesce a vedere nell’altro una delle più grandi conquiste della propria vita.

Noi non eravamo presenti durante gli anni in cui Marshall e Lily decidono di diventare una coppia – quello su cui ci basiamo sono solo i loro racconti –ma in qualche modo ci sembra di aver vissuto quella scena in diretta. Perché è così che i due riescono a far sentire il telespettatore: vicino. Non lo escludono mai perché insieme hanno il bisogno di dimostrare amore – a volte anche platealmente – e darne a più non posso. La loro crisi, avvenuta nella prima stagione di How I Met Your Mother, non è mai riuscita a fare la differenza per la coppia perché di base hanno sempre saputo cosa volessero realmente: stare insieme.

Quando i due decidono di continuare la loro vita separati rimaniamo increduli e ci sentiamo parte di qualcosa che dentro di noi ha un suono reale. Avvertiamo la stessa sensazione di quando due nostri cari amici decidono di prendere due strade diverse e noi ci chiediamo come sia possibile ed esordiamo con “Se si sono lasciati loro, che speranze abbiamo noi?”.

Questo sono sempre stati Lily e Marshall e hanno continuato a esserlo per tutte le nove stagioni: due giovani innamorati che, piano piano, diventano due adulti giovani innamorati più che mai.

3) Jake e Amy (Brooklyn Nine-Nine)

coppie Serie Tv

Jake e Amy sono una ventata d’aria fresca intrisa di amicizia, amore e rispetto.

In un certo senso la coppia sembra seguire le orme di Monica e Chandler: in un primo momento amici e poi – con calma e delicatezza – innamorati e felici di esserlo. Quando finalmente la loro amicizia riesce a trasformarsi in qualcosa di più tutti noi abbiamo tremato: immaginavamo la potenziale crisi dopo il lieto fine (nel tipico stile comedy, insomma) ma Brooklyn Nine-Nine ci spiazza regalandoci solo emozioni positive.

Jake e Amy sono innamorati e lo sono in maniera matura, forse addirittura più matura di Marshall e Lily perché, a differenza di questi ultimi, loro riescono a non perdersi nell’altro perché riescono a trattarlo come un’aggiunta meravigliosa nella loro vita e non come tutta la loro vita. Questa differenza è importante perché riesce a regalare la storia di un amore che è sano da tutti i punti di vista in quanto riesce a equilibrare anche i sentimenti che spesso, nel caso di How I Met Your Mother, hanno la precedenza su tutto, perfino sulla propria individualità.

Un duo così maturo e irresistibile è impossibile da non amare soprattutto perché ha degli ingredienti che più ci piace vedere all’interno di una coppia: la complicità.

4) Turk e Carla (Scrubs)

Turk e Carla sono una delle coppie delle Serie Tv che più è riuscita a stupirci e – con tutte queste storie – non era un lavoro semplice!

Dal primo episodio tutto prende forma ma quello che sembra preannunciare è completamente contraddittorio rispetto alla realtà. Fin dal principio Carla, infatti, darà modo di mostrare il suo carattere forte e a volte indisponente e questa caratteristica è stata sfoggiata fin dal primo secondo soprattutto nei riguardi di Turk. Le proposte che le faceva, il suo modo di corteggiarla: tutto sembrava solo innervosirla e questa reazione era il frutto di una diffidenza che dal primo momento Carla ha provato nei confronti del futuro marito.

Quando la loro relazione riesce ad andare in porta ciò che si immagina è una possibile storia fatta di alti e bassi. Questa aspettativa è dovuta, come anticipato, al carattere di Carla e all’incompatibilità che i due giovani sembrano dimostrare ma Scrubs – alla stessa stregua di Brooklyn Nine-Nine – ci frega dandoci il contrario di tutto quello che avevamo immaginato compiendo un gesto che riesce a trasformare Turk e Carla in una delle coppie delle Serie Tv più belle. Litigano – com’è normale che sia – ma neanche per un attimo si perdono definitivamente, anzi. Ogni fraintendimento risulta essenziale alla coppia per crescere e conoscersi ancora di più, svolgendo così il compito di qualcosa di costruttivo e mai distruttivo proprio come loro sono per l’altro.

5) Aly e Winston (New Girl)

Chiudiamo questa lista con una delle coppie delle Serie Tv più sottovalutate. Una coppia affiatata, felice, romantica.

Aly e Winston si sono piaciuti fin dal primo momento in cui si sono incontrati, ma il loro cammino verso una vera e propria relazione è stato lungo e tormentato. I problemi che potevano sorgere per via del loro legame – essendo colleghi – hanno sempre frenato Aly dal lasciarsi andare ma questo non è mai stato motivo per smettere di lottare per Winston. Insieme, così, passo dopo passo sono riusciti a superare qualsiasi ostacolo e lo hanno fatto senza mai lasciarsi la mano.

Hanno combattuto contro la distanza cercando di trovare metodi originali per sentirsi sempre più vicini e nello stesso modo hanno compensato le loro differenze riuscendo, così, a compensarsi a vicenda. Questa è una delle coppie più sottovalutate delle Serie Tv, ma perché? Forse la ragione sta nella normalità che hanno di vivere la propria relazione, eppure è proprio questo stato a renderli a tutti gli effetti la coppia formidabile che sono. Insieme costruiscono passo dopo passo tutte le basi per dare vita a una famiglia e quello che fanno assume fin da subito un carattere spontaneo completamente opposto alle altre due coppie della serie che, per arrivare a questa pace, dovranno faticare per molto tempo.

LEGGI ANCHE – Coppie Serie Tv: 5 coppie che ci hanno fatto credere nell’impossibile

Written by Annalisa Gabriele

Le serie di Netflix sono contemporaneamente le peggiori e le migliori. Pro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno. Contro: tutti gli episodi vengono rilasciati lo stesso giorno.

Le ultime notizie su Élite, Dexter, Peaky Blinders, Friends e Bridgerton

Tutta Colpa Di Freud

Tutta Colpa Di Freud: quando l’amore è tormentato dall’incomunicabilità