Vai al contenuto
Home » SERIE TV » 5 opere che sarebbero delle perfette Serie Tv » Pagina 3

5 opere che sarebbero delle perfette Serie Tv

4) 300: Grecia contro Persiani

2016-09-19-13-41-45-1

Tappa dopo tappa, sconfitta dopo sconfitta, rinascita dopo rinascita. Le vicende della Grecia in lotta contro l’invasore più ostico, megalomane e potente che le cronache di quei tempi abbiano mai potuto narrare: I Persiani di Dario e Serse. Dopo i film di successo, con Re Leonida e i suoi 300 fidati Spartani nel primo film (2007) e Temistocle contro Artemisia , sarebbe stato indubbiamente appagante un progetto telefilmico collaterale (anche con diversi attori) che riguardasse le mire espansionistiche persiane in terra ellenica. Esemplare a riguardo, è il caso di Spartacus, targato Starz nella serialità, pellicola eterna del cinema che è divenuta una stupenda serie-tv.

Spargimenti di sangue, cronistoria, azione e crudeltà di una tappa definitiva della storia antica. Il prefigurarsi di una serie tv epica, già in partenza.

5) Storie di gangster, “Gangster’s life”

serie tv

Una miniserie antologica (modelli AhS e True Detective) con storie, protagonisti ed  in ogni stagione: da Al Capone, all’eterno Tony Montana di Scarface, da James “Whitey” Bulger (Black Mass). Suddividere in stagioni differenti le storie dei protagonisti del crimine, cronistoria e fenomenologia del malaffare, evoluzione della figura del gangster, boss o criminale semplice. Altro progetto utopico di cui la serialità è ancora totalmente orfana.

 La cosa infima e perentoria è proprio questa. Questi pensieri sono soltanto una dormiente utopia da condividere utilizzando un triste condizionale d’obbligo.

(Sarebbe bello…già)

 

Pagine: 1 2 3