in ,

The Big Bang Theory torna a parlare di scienza finalmente!

The Big Bang Theory è tornato questo giovedì con un nuovo episodio e dobbiamo ammettere che è stato un vero e proprio ritorno al passato! Questo nono episodio della decima stagione intitolato “The Geology Elevation” ci ha infatti riportato alla mente gli episodi delle prime stagioni. Possiamo assolutamente affermare che la sitcom è tornata a fare quello che sa fare meglio, cioè parlare di scienza! O almeno per questo episodio, che ci hanno fatto ricordare la sitcom di cui in principio ci eravamo innamorati. E’ tornata anche una guest star di grande calibro che ci mancava, il grande scienziato Stephen Hawking che ha cercato di guarire il dottor Cooper dalla sua invidia per il collega geologo Bert.

the-big-bang-theory-scienza-1
Una scena del nuovo episodio di “The Big Bang Theory”

Insomma in questo episodio The Big Bang Theory è tornato davvero alle origini!

NATURALMENTE SE NON AVETE VISTO L’EPISODIO NON CONTINUATE A LEGGERE:
CONTIENE SPOILER!

the-big-bang-theory-science
Una scena del nuovo episodio di “The Big Bang Theory”

All’inizio dell’episodio veniamo a sapere che Bert, lo strambo e simpatico geologo della Caltech, ha vinto la prestigiosa borsa di studio “Mac Arthur Genius” e tutti gli studiosi dell’Università vanno da lui per fargli i complimenti. Adesso è Bert la star della Calthec e Sheldon è molto invidioso. Un tempo era lui quello che tutti ammiravano ed adesso si sente messo in ombra. Inoltre sappiamo bene quanta poca stima abbia il Dottor Cooper per la geologia e dunque per lui è ancora più dura sapere che il premio, che desiderava, sia stato ottenuto da uno studioso di quel campo. Per superare il suo malcontento prima di tutto legge il lavoro del geologo e non può fare a meno di trovarlo brillante, ma questo lo fa sentire ancora peggio. Leonard allora lo porta a fare una passeggiata e cerca di farlo stare meglio, ma è davvero difficile! Gli racconta come i successi dei suoi fratelli spesso lo facessero sentire inadeguato e alla fine lo esorta a catalizzare tutta la sua rabbia in un sasso e a lanciarlo via dalla sua vita. Sheldon però non è molto abile nell’attività fisica e finisce per gettare quell’enorme pietra sul suo piede.

Tutti i tentativi per superare la sua invidia sono vani: cerca di fare buon viso a cattivo gioco, sperando che Bert possa nominare lui per l’anno successivo tra i candidati alla borsa di studio, ma il geologo sembra più interessato al lavoro di Howard Wolowitz. Sheldon prova anche ad affrontarlo ed a confessargli di essere geloso di lui, ma nemmeno il loro colloquio gli risulta di alcuna utilità … anzi finisce per odiarlo sempre di più. I suoi amici allora, riuniti a pranzare tutti insieme nel salotto di Sheldon e Leonard, gli confessano di essere stati spesso anche loro invidiosi degli altri e che l’invidia purtroppo fa parte della vita. Tuttavia a salvare Sheldon dal baratro in cui sta cadendo ci pensa il più grande fisico teorico del mondo, Stephen Hawking!

Il fisico, nonostante la grande rilevanza dei suoi studi, non ha mai ricevuto un Nobel, a differenza dei suoi colleghi. Anche lui deve convivere con il successo degli altri scienziati, ma ricorda sempre a se stesso che ogni avanzamento scientifico è importante e che lui ha ricevuto molte altre soddisfazioni. “L’invidia è una perdita di tempo e tu sei troppo intelligente” questo dice il grande luminare al nostro Sheldon e lui dunque si convince a non pensare più al successo di Bert. Del resto come puoi sentirti mediocre quando il grande Stephen Hawking ti fa un complimento?

E alla fine Sheldon e Bert riescono a superare le loro divergenze e festeggiano, andando ad assistere ad un episodio di Ellen Degeneres. Sì, l’adorabile Ellen riesce a conquistare anche Sheldon!

the-big-bang-theory-scienza
Una scena del nuovo episodio di “The Big Bang Theory”

L’episodio si è concentrato per lo più su Sheldon e sulla sua gelosia, poco spazio è stato lasciato agli altri. Nulla è stato detto riguardo la nuova relazione di Raj o sulla gravidanza di Bernadette. In compenso però abbiamo visto una vecchia creazione di Wolowitz, una bambola telecomandata di Stephen Hawking. Lui ne va molto orgoglioso, ma alla fine riesce a capire grazie a Kripke che in realtà è davvero di cattivo gusto.

E’ arrivato il momento di tirare le somme di questo episodio!

E’ stato meno brillante e divertente rispetto a quello della settimana scorsa, che ci ha fatto davvero ridere di gusto! Tuttavia è stato un episodio davvero “old style” che ci ha mostrato che Sheldon non è cambiato davvero completamente: potrà anche modificare il suo punto di vista sulla procreazione o la convivenza, ma il suo disprezzo per la geologia e l’ingegneria non svaniranno mai. Abbiamo visto di nuovo i ragazzi insieme alla mensa della Caltech e tutti gli amici si sono di nuovo riuniti per cenare insieme nel salotto di Leonard e Sheldon (non so se ci avete fatto caso, ma Sheldon ha occupato di nuovo il suo posto sul divano!). Questo nono episodio della decima stagioni in realtà avrebbe potuto far parte di qualsiasi stagione precedente senza stonare affatto. Per questo sarà molto piaciuto a quei fan che erano stati turbati dalla nuova direzione che stava prendendo la sitcom e soprattutto il personaggio di Sheldon. E’ bello che “The Big Bang Theory” sia tornato a parlare di scienza ed ho gradito soprattutto il ritorno del grande fisico Stephen Hawking. Un episodio insomma godibile e ben strutturato che con grande semplicità è riuscito a colpirci… ed a farci ridere ovviamente! 

 

 

 

 

 

Written by Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

realtà

10 Serie TV che ci hanno sbattuto in faccia la realtà

Sense8

Sense8: le meraviglie della simbiosi umana