in ,

Riverdale 2×10 – I limiti vengono oltrepassati e la calma della città è di nuovo a rischio

Riverdale - Serpents

Finalmente è tornata la Serie Tv che ci ha conquistato, Riverdale. E bisogna dirlo: non poteva esserci modo migliore per cominciare con la seconda parte della stagione. Il Black Hood sembra ormai solo un triste e vecchio ricordo per la maggior parte dei nostri cari amichetti della Gang del Bosco, ovvero Archie, Veronica, Betty, Jughead e – occasionalmente – Cheryl, Kevin e Josie.

Prima di cominciare con i commenti sull’episodio voglio portare alla vostra attenzione un problema grande: i genitori, in Riverdale, sono tremila volte peggio dei figli. Solo in questa puntata abbiamo visto che la sindaca McCoy è disposta persino a chiudere una scuola pur di fare i suoi interessi. I Lodge pensano di poter comprare tutto e sono più viziati di Veronica. E adesso Penelope Blossom, ovvero la mamma di Cheryl e della buonanima di Jason, si dà alla prostituzione. È chiaro che c’è qualcosa che non va con tutte ‘ste persone. Cosa c’è nell’acqua che bevono, un qualche virus che porta a perdere completamente la testa? Sarà il ceppo della mucca pazza?

Riverdale - Meme

La scena che mi ha fatto ridere così tanto da perdere i denti è quella in cui Cheryl porta alla madre un nuovo assegno di quello schifoso di Nick St. Clair dicendole che può smettere di fare la cortigiana e lei le risponde facendole capire di non voler smettere. Insomma, mamma Blossom potrebbe avere un qualche problema di dipendenza sessuale. La reazione della figlia era così immensamente esilarante che è stato impossibile – per me – non trasformarla in un Meme.

Ma passiamo a una delle cose che mi hanno completamente sconvolto l’esistenza. Polly non è così intelligente come credevo. Quando a inizio stagione, dopo l’apparizione e il secondo attacco del Black Hood, la maggiore di casa Cooper aveva deciso di andarsene dalla città per poter mettere in salvo se stessa e i suoi bambini, avevo creduto che fosse davvero una mossa intelligente. Ero certa, ormai, che Polly Cooper fosse l’unica persona in tutta la città con un minimo di cervello. E invece, tutto d’un tratto, mi è crollato il mito. La fattoria in cui si è rifugiata è in realtà una setta.

Riverdale - Meme 4

Ma non è tutto. No, perché la cara Polly non si è limitata a entrare in una setta, ha anche partorito e ha nascosto tutto a sua madre. La povera Alice Cooper ha sofferto come un cane, fino a che non ha trovato un figlio sostitutivo, ma a questo ci arriveremo dopo. Ciò che più mi ha sconvolto, più dell’omissione della nascita dei gemelli sono i nomi scelti per ‘ste due povere creature. Appena nati si ritrovano ad avere due tra i nomi più brutti e nauseanti sulla faccia della terra. Dei nomi così imbarazzanti che non li augurerei nemmeno ai figli della mia peggior nemica. Poveri Juniper e Dagwood, li aspetta un’infanzia piuttosto difficile. Chissà se sono rossi come la buonanima di Jason.

Riverdale - Meme 3

La storia non finisce qui perché di momenti assurdi, l’episodio ne è pieno. Il che ci porta al prossimo punto di questa recensione: il nuovo arrivato in casa Cooper. Aspettavo questo momento da quando Alice, nella scorsa stagione, aveva confessato di aver avuto un figlio e di averlo dato in adozione. Purtroppo, Chic non è come me lo immaginavo. L’attore che lo interpreta in foto sembra così carino e simpatico, ma in questo episodio mi ha fatto completamente cagare sotto per la paura. È inquietante come pochi. Infatti penso che comincerò a controllare l’armadio e sotto il letto prima di andare a dormire, per essere sicura che il tizio non salti fuori nel bel mezzo della notte e mi uccida.

Riverdale - Meme 8

Non so voi, ma a me sto tipo mi fa davvero impressione. Ma spostiamo la nostra attenzione per un secondo su Alice Cooper. Io amo Alice Cooper, è il mio personaggio preferito di Riverdale, sono la sua fan numero 1. Però in questo episodio è stata imbarazzante. Mi sono fatta delle grandi risate quando ha completamente archiviato la questione Polly per andare alla ricerca del figlio perduto. In pratica voleva fare chiodo schiaccia chiodo con i figli. Una se ne va, allora cerca di riallacciare i rapporti con il figlio perduto. Certo, ho sofferto quando l’ho vista piangere nella macchina, ma se ci pensate, è tutto un po’ ridicolo. Di Polly non se ne parla più. E non ha un minimo di senso perché nessuno muove un dito per andare a trovarla e cercare di conoscere i poveri gemelli dai nomi orribili.

Nel frattempo la presenza di Hal continua a essere inutile e sono ancora convinta che il Black Hood sia lui (qui la nuova teoria sull’identità del criminale). Persino quell’idiota di Archie, durante l’episodio, ha un attimo di lucidità in cui si rende conto che potrebbero aver preso l’uomo sbagliato. Se lui se n’è accorto, com’è che la più intelligente Betty non abbia fatto lo stesso? Posso solo pensare che sia troppo impegnata con i drammi familiari per fare attenzione a tutto il resto.

Ma passiamo a colui che come al solito ci ha dato dimostrazione di quanto vale, colui che immenso si erge su tutta Riverdale e ci allieta con la sua brillante intelligenza. Parlo dell’eroe di questa Serie Tv, il mio personaggio preferito. Colui che tutto vede, tutto sa e tutto vuole aggiustare: Archie Andrews *insert sarcasm here*. Se c’è un personaggio che proprio non sopporto è lui. E dopo questo episodio sono sicura al 110% che Veronica potrebbe avere di meglio, molto ma molto di meglio.

Riverdale - Meme 5

Archie è così stupido che viene avvicinato da un agente dell’FBI e solo dopo averci parlato diverse volte si rende conto che forse, essendo minorenne, non è molto legale parlare con l’uomo in assenza di un genitore. È così stupido che quando gli viene fornito un alibi per andare a far visita a quell’idiota di Nick St. Clair, rovina tutto perché non sa resistere alle provocazioni e lo picchia. Archie Andrews è così stupido che chiede all’agente dell’FBI l’immunità per suo padre e Veronica, ma solo dopo avergli dato tutte le informazioni si preoccupa che l’accordo sia messo per iscritto.

È così stupido che quando la sua fidanzata capisce che sta nascondendo qualcosa, al posto di raccontarle la verità e dirle che un agente dell’FBI lo tiene in pugno, le dice che Cheryl lo sta minacciando perché ha assistito al suo bacio con Betty. Ovviamente per discolparsi utilizza la scusa di Ross Geller, ovvero si appella al fatto che non stavano assieme. Archie Andrews è così stupido che Joey Tribbiani di Friends (qui il video fan-made sul film reunion della Serie Tv) a confronto è un genio dell’MIT.

Nel frattempo, a causa delle sagge decisioni della sindaca McCoy, la scuola del Southside chiude. E così la Riverdale High è costretta ad accogliere tutti i randagi provenienti dalla parte più brutta della città. I limiti vengono, così oltrepassati e la calma della città è di nuovo a rischio. Jughead torna nel Northside assieme alla sua Gang criminale formata da gente che non farebbe paura nemmeno se avesse la faccia di Chic Cooper cucita addosso. Ho amato il momento in cui Cheryl scende le scale come una regina, seguita da una sfilza di studenti che non vogliono i Serpents nella scuola e chiama Veronica, Eva Perón. L’unica cosa che ha stonato è stata la presenza dell’inutile Reggie che potrebbe benissimo essere tagliato fuori dalla Serie e nessuno se ne accorgerebbe. Riverdale è pieno di bei personaggi, ma Reggie non è uno di questi.

Riverdale - Serpents

Ho adorato tutta la parte dedicata ai Serpents. Non mi piace il modo in cui vengono trattati e, nonostante non condivida la scelta di Jughead di rimanere con loro, ho adorato il suo modo di agire. Ha dimostrato di credere in quello che sta facendo e di essere disposto a tutto pur di preservare la sua identità e quella del suo gruppo di appartenenza. Peccato che si tratti di un gruppo di criminali. Se solo la causa fosse più nobile! 

Tutto sommato è stato un episodio divertente e stravagante. Non vedo l’ora di sapere cosa farà Chic nella camera da letto di Betty. Speriamo solo che non diventi ancora più inquietante e che non decida di ucciderla nel sonno (anche se – lo ammetto – sarebbe uno sviluppo interessante). Chissà se qualcuno – a parte i due secondi di lucidità del cervello di Archie – si porrà il problema del Black Hood, ovvero: era lui o non era lui?

Alla prossima!

LEGGI ANCHE – Riverdale 2×09 – Svelata finalmente l’identità del Black Hood

Written by Fabiana Fanelli

La mia vita è un pendolo che oscilla tra una serie tv e l'altra. Tutto sommato mi è andata bene, pensate se oscillasse tra dolore e noia!
Ricordate: "Life's too short to be serious" (La vita è troppo breve per essere seri)

Grey's Anatomy - Meredith

Grey’s Anatomy 14×09 – “1-800-799-7233”

gerhardt

10 personaggi delle Serie Tv durati pochissimo ma che hanno lasciato il segno