Vai al contenuto
Serie TV - Hall of Series » Pagelle » X Factor 2023 – Le Pagelle: quando è difficile capire dove finisce l’Hell Factor e dove comincia il cortisone

X Factor 2023 – Le Pagelle: quando è difficile capire dove finisce l’Hell Factor e dove comincia il cortisone

Anche quest’anno siamo giunti alla tanto temuta puntata di Hell Factor, ossia la puntata con doppia eliminazione. Ad accoglierci tra le fiamme dell’inferno di X Factor 2023 è Francesca Michielin versione Winx la tua mano nella mia immersa in un’atmosfera a dir poco bollente. Come la fenice che emerge dai propri lapsus la Franci affronta con sarcasmo e buona dose di spalle larghe la shitstorm che l’ha colpita nella scorsa settimana a seguito dello scivolone su Ivan Graziani, la situazione invece è più complessa quando si tratta di tenere a bada giudici ingestibili. Menomale che Ambra c’è.

Di questo ne sa qualcosa Morgan, il quale pensava che per Hell Factor fosse necessaria la presenza di Satana in persona e si è improvvisato cosplay. Tra fiamme, fenici, scivoloni e giostre in questa puntata di X Factor 2023 si parla di tutto tranne che dei concorrenti stessi.

Ad ovviare il problema ci pensiamo noi con le nostre bollenti Pagelle di una bollente puntata di X Factor 2023

Selmi – Voto 6

X Factor 2023 – foto concesse da Sky

Selmi sembrava più robottino che piange qui che con i Radiohead qualche puntata fa. Ma in questo contesto alla Guerre Stellari con tante guerre e poche stelle non ci facciamo neanche più caso.

La mia poca predilezione per questo cantante non è un segreto, ma ironia della sorte nella giostra dell’Hell Factor mi è piaciuto abbastanza, forse perchè durava un solo minuto. Evidentemente il pubblico non la pensava come me e Selmi è il primo eliminato della serata.

La Michielin in tutto questo era molto più sorpresa di Morgan stesso, il quale già qualche minuto prima affermava quanto poco avesse apprezzato la performance dei suoi pupilli. Ma alla fine è tutta colpa della grande congiura contro la squadra di Morgan.

Sarafine – Voto 8

X Factor 2023 – immagini concesse da Sky

Fatemelo dire, questa ragazza a X Factor 2023 è come un episodio di Mad Men in un mare di episodi di un teen drama qualsiasi. Arte.

Sarafine è la prima a salire sulla giostra, e se Selmi era una robottino triste lei è un’extraterrestre pronta a fare serata in un futuro distopico. Ma la tensione si sente anche fuori dalla Via Lattea e l’intonazione ne risente.

Nonostante tutto Sara è sempre Sara, e lo dimostra con la sua seconda manche, riuscendo a superare con lode anche un’assegnazione di Fedez molto poco centrata. Però su una cosa sono decisamente d’accordo: tutto il resto è noia.

SickTeens – Voto 4

X Factor 2023 – Immagini concesse da Sky

I SickTeens fanno il loro show fingendosi statuari baluardi del rock, dimenticando il solito broncio settimanale post assegnazione e saltellando di qua e di là.

Sul palco fanno tutto quello che non dovrebbero fare, non nel senso buono del termine. Però vabbè, “tanto sono maggiorenni” (all’anagrafe).

Ma anche questa volta tutto passa in secondo piano, perché nel mentre Dargen e Morgan si cimentano un cosplay di Simona Ventura vs Arisa nei tempi d’oro, per i fan storici di X Factor.

Che poi la performance musicale in sé, per me, è la migliore che abbiano mai fatto fino ad ora, ma X Factor 2023 è un programma a tutto tondo e forse la musica è l’aspetto più marginale del circo senza animali che rischia di crearsi in alcune circostanze. Infatti mentre i concorrenti cantano, i giudici chiacchierano (vd. Maria Tomba).

Il finale a un certo punto ce lo aspettavamo un po’ tutti e l’unica cosa che possiamo aggiungere è che tra i vari litiganti Ambra stavolta merita il titolo di queen indiscussa di questo programma.

Ciao belli.


Settembre – Voto 5

X Factor 2023 – Immagini concesse da Sky

Il barbiere che ha concepito questa acconciatura per Settembre è in prigione, vero? O hanno direttamente fatto un mash-up con Mare Fuori? Nun t’ scurdà guagliò c’ sta o barbier for’.

Per tutto il resto c’è la Michielin che a sua volta merita l’arresto per violazione di napoletano. Liberato perdonala perché ha peccato.

A parte questo, lo Spaccacuore di Settembre spacca tante cose, ma soprattutto spacca la mia buona volontà di dargli un buon voto. Wake me up when Septemberr ends, ma veramente.

La verità è che l’arrangiamento della canzone merita una denuncia ancora peggiore di quella del barbiere e della Michielin, e il ballottaggio ne è una prova.

Angelica – Voto 9

X Factor 2023 – foto concesse da Sky

Quando scende la notte il nostro stomaco è più in subbuglio delle vere giostre con le montagne russe e tutte quelle diavolerie varie.

Mentre metà del cast di X Factor 2023 ha difficoltà con l’intonazione, lei continua imperterrita la sua strada verso la perfezione.

Lei può cantare anche il Pulcino Pio e io sarò lì ai suoi piedi a piangere l’anima. Eppure sono troppo stonata per sapere dove inizia il blues e dove inizia il cortisone, ma a me va bene così.

Insomma, l’unica cosa che posso dire è che vedere Angelica incappucciata al fianco della Michielin Winx è un po’ come vedere la mia personalità della domenica mattina che incontra la mia personalità del sabato sera. Nel mio caso è l’hangover, nel caso di Angelica è il blues che parte per un road trip con il cortisone.

Maria Tomba – Voto 5

X Factor 2023 – Immagini concesse da Sky

Maria Tomba, anche lei che è la queen dell’intonazione, questa volta fa cilecca, ma la perdoniamo grazie a una versione sparkling del pigiamino.

Se Wake Me Up When September Ends parla di traumi, per me il vero trauma è il fatto che la Tomba non conoscesse il brano in questione. Ma Fedez non è Morgan e di conseguenza al primo piantino accontenta la sua pupilla e le concede un cambio brano.

Il diaframma della Tomba non si infama, ma è necessario ammettere che la performance in questione è forse la peggiore fatta fino ad ora, e certo è che il brano non aiutava.

Sarà che questo teatrino con Settembre è diventato più stantìo dell’utilizzo dei boomerang nelle storie di Instagram (anche per una povera millennials come me). Ma almeno noi la performance l’abbiamo ascoltata, non possiamo dire lo stesso di Dargen e Morgan, maturi quanto i ragazzetti seduti agli ultimi posti del bus durante le gite delle medie.

Stunt Pilots – Voto 7

x factor 2023
X Factor 2023 – Immagini concesse da Sky

Gli Stunt Pilots ritornano dopo il ballottaggio come se niente fosse, con il Farina pronto a portare in alto la bandiera della provincia di Salerno e il suo accento di Nocera molto abruzzese.

L’arrangiamento della seconda manche è da plauso: come Morgan ci suggerisce, capiscono e abbracciano il groove di ogni canzone, l’unico problema sono le stecche del cantante alle prese con un timbro femminile complicato, ma a quanto pare le ho sentite solo io e il cortisone.

Detto questo, io voglio affrontare le difficoltà della vita come gli Stunt affrontano il ballottaggio, lo superano e ritorano più forti e sorridenti di prima.

Matteo Alieno – Voto 7

x factor 2023
X Factor 2023 – Immagini concesse da Sky

Chiariamo che Ivan Graziani è morto, per quelli che ancora non lo avessero capito e per quelli che volessero continuare a scrivere invettive contro la Michielin.

Parlando della congiura delle sceneggiature, voglio sottolineare che durante la giostra lui aveva gli alieni veri e propri. Questa cosa fa ridere ma fa anche piangere.

Per la seconda performance a morire è anche il mio senso dell’umorismo. Se nelle scorse pagelle di X Factor 2023 lo paragonavo a Willy Wonka, questa esibizione con i cloni vestiti di rosso è praticamente la versione Hell Factor degli Umpa Lumpa… sarà pubblicità occulta a Timothée Chalamet?! Sarà anche questa una congiura?!

Astromare – Voto 4

x factor 2023
X Factor 2023 – Immagini concesse da Sky

Gli Astromare tirati a lucido a me fanno tanta tenerezza e sono sempre lì pronti a spaccare tutto. In un minuto tirano giù lo studio intero, Francesca Michielin, le luci, i sassi, l’Islanda, Padova.

Morgan finalmente trova qualcuno che si allinea alla sua cultura musicale, mentre il resto della squadra sembra più confuso di un qualsiasi studente di giurisprudenza durante le lezioni di economia politica.

In linea di massima la performance live è decisamente disastrosa, su questo non ci piove. Ma il cuor di panna di questi ragazzi mi spacca il cuore più di Bersani, con il plus di una cultura musicale definibile tale. Pensare che per farsi una cultura musicale al giorno d’oggi basta qualche click, un momento di silenzio per i soldati che hanno aspettato ore e sconfitto virus con ipod alla mano, cuffiette con il filo ed Emule intasato.

P.S.: vi prego prestatemi un po’ di entusiasmo di vivere.

Il Solito Dandy – Voto 8

x factor 2023
X Factor 2023 – Immagini concesse da Sky

Il mio protetto è in grado di far durare un minuto un’eternità. That’s what she said.

Le sue vibe da Renato Zero mi fanno sempre brillare gli occhi. Con o senza i cartonati le sue performance sono gioia pura, colori, voglia di vivere, voglia di correre… no, con questa ho esagerato.

Per tutto il resto c’è Morgan e il complotto delle scenografie, ma a noi il Dandy piace in tutte le salse, luoghi e laghi. Più Dandy per tutti.

P.S.: Dandy però non ci remare contro in diretta nazionale, noi le barzellette di Fedez le vogliamo ascoltare.

X Factor 23, parla Morgan dopo la bufera per la frase rivolta a Fedez: «Non volevo colpire l’ammalato»