in

Your Honor con Bryan Cranston è il miglior debutto della storia di Showtime

your honor

Quando si parla di Bryan Cranston non si può non pensare a Breaking Bad. La serie creata da Vince Gilligan è considerata una delle migliori serie tv di tutti i tempi (qui la classifica delle stagioni più belle), ci ha regalato momenti avvincenti e colpi di scena. La serie dunque ha contribuito a far crescere il successo di Cranston, portandogli quattro premi Emmy e un Golden Globe. Dopo la fine nel 2013 l’attore ha continuato la sua carriera; l’ultimo progetto in televisione è la miniserie Your Honor (qui puoi vedere il trailer), che ha riscosso grande successo: è infatti il miglior debutto nella storia di Showtime.

Your Honor: grande successo per la miniserie con Bryan Cranston

Variety riporta che Your Honor, che negli Stati Uniti si è conclusa il 14 febbraio, risulta essere il miglior debutto nella storia del network Showtime. Il finale è stato visto da 1.7 milioni di spettatori su tutte le piattaforme del network, ottenendo così un aumento del 29% rispetto al penultimo episodio (visto da 1.35 milioni di spettatori), che è andato in onda la domenica del Super Bowl. Questo risultato è il migliore in termini di visioni dal finale dell’ottava e ultima stagione di Homeland, nell’aprile del 2020.

Il pubblico (principalmente nella fascia sopra i 35 anni) è cresciuto di episodio in episodio dalla messa in onda il 6 dicembre, raggiungendo i 7.4 milioni di spettatori su tutte le piattaforme (comprese Showtime Anytime, Hulu, Amazon Prime Video e YouTube TV).

Kim Lemon, vice presidente esecutivo della ricerca e programmazione dei contenuti, parlando con Variety, ha detto:

“La cosa bella del vedere questa serie è che ha avuto i progressi che vorresti che le serie abbiano, da un inizio modesto a un crescendo settimana dopo settimana… è la serie di maggior successo del nostro network al momento e ha superato tutte le nostre aspettative. Ha una grande trama e un grande protagonista”.

Oltre alle visioni durante la messa in onda, i dati rivelano che numerosi spettatori hanno recuperato la miniserie sulle piattaforme in tempo per vedere il finale. Questi “recuperi” sono stati maggiori rispetto a quelli che hanno interessato le ultime stagioni di Shameless e Homeland. Dunque Your Honor sta conquistando sia il pubblico che guarda la televisione in modo tradizionale sia il pubblico amante dello streaming.

Continua Lemon:

“Questo ci permette di vedere quando una serie acquista slancio. Il pubblico capisce che c’è qualcosa là fuori. Abbiamo avuto molte più visualizzazioni con questi recuperi per questa serie rispetto ad altre, quindi, chiaramente, le persone ne stanno parlando.”

Your Honor è l’adattamento di Kvodo, una serie israeliana; è ideata da Peter Moffat (Undercover) che è anche produttore esecutivo, insieme a Robert e Michelle King, Liz Glotzer, Edward Berger, Bryan Cranston, James Degus, Rob Golenberg, Alon Aranya, Ram Landes, Ron Eilon e Danna Stern.

La miniserie racconta la storia di Michael Desiato (Bryan Cranston), un rispettabile giudice di New Orleans che cerca disperatamente di coprire il suo figlio adolescente, Adam, che ha accidentalmente compiuto un incidente con omissione di soccorso finito in omicidio. La vittima, infatti, è il figlio del più potente e pericoloso boss della città, perciò Michael decide di tacere perché per Adam finire in prigione significherebbe andare incontro a morte sicura. Questo dà inizio a una serie di giochi di bugie, inganni e scelte impossibili.

Insieme a Cranston, nel cast troviamo Hunter Doohan (Adam Desiato), Michael Stuhlbarg (Jimmy Baxter), Hope Davis (Gina Baxter), Isiah Whitlock Jr (Charlie), Carmen Ejogo (Lee Delamere) e Sofia Black-D’Elia (Frannie).

In Italia Your Honor debutterà il 24 febbraio su Sky Atlantic con due episodi per volta. Sarà visibile anche on demand e in streaming su NOW TV. Siete curiosi di vedere questa nuova serie?

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

Django

Sky produrrà la versione “femminile e moderna” del classico western Django

La classifica delle 10 battute più iconiche nella storia dei Griffin