in

È ufficiale il reboot (drammatico) di Willy il Principe di Bel Air

willy il principe di bel air
willy il principe di bel air

Dopo gli innumerevoli rumors legati a un possibile rinnovo dell’iconica sitcom degli anni ’90, finalmente arriva la conferma: il reboot di Willy il Principe di Bel Air si farà. A lanciare la notizia è The Hollywood Reporter, secondo cui lo show ritornerà presto sul piccolo schermo in una versione totalmente diversa.

Will Smith, che già da tempo ha espresso il desiderio di lavorare nuovamente alla simpatica comedy, pare sia stato il motore dell’intero progetto. Dopo aver visto l’intenso trailer ideato e diretto dal fan dello show Morgan Cooper, l’attore ha deciso di mobilitarsi affinché quest’idea prendesse forma. E a distanza di circa un anno, il suo progetto pare sia andato in porto.

Il filmato in questione ha ormai raggiunto oltre un milione di visualizzazioni  e si ispira deliberatamente alla storia di Willy il Principe di Bel Air, seppur in chiave moderna. L’atmosfera appare infatti immediatamente ben diversa da quella leggera e frizzante a cui eravamo abituati.

Orientato soprattutto sul genere drammatico, il reboot si chiamerà Bel Air e seguirà la storia di Will, un ragazzo che dai quartieri poveri della cittadina di Philadelphia si trasferisce a Bel Air dai suoi zii, cambiando drasticamente vita e atteggiamento.

Razzismo, incomprensioni e drammi familiari saranno i temi principali dello show.

A produrre la serie tv sarà la società di produzione di Will Smith, la Westbrook Studios, che pare stia già collaborando con HBO Max, Netflix e Peacock per la futura distribuzione dello show. Il creatore del trailer fan made, Cooper, parteciperà alla stesura della sceneggiatura, alla regia e alla produzione del reboot. Lo showrunner invece sarà Chris Collins, già sceneggiatore di alcuni episodi di The Wire e Sons of Anarchy.

Willy il Principe di Bel-Air

Per quanto riguarda il cast, non sono ancora stati trapelati i nomi degli attori principali. È tuttavia molto probabile che il ruolo di Will venga dato a Jerry Madison, protagonista del trailer.

Non sappiamo ancora se Smith avrà un ruolo dominante nel reboot o se si limiterà a seguire la produzione da vicino. In ogni caso siamo certi che il risultato finale sarà inaspettato: se l’ex protagonista della sitcom crede fermamente in questo progetto, a tal punto da considerarlo “un’idea brillante per il Principe di Bel Air, adatta alle nuove generazioni”, non abbiamo alcun motivo per non essere emozionati quanto lui.

Andata in onda sul canale NBC dal 1990 al 1996, Willy il Principe di Bel Air ha segnato e divertito intere generazioni per ben sei stagioni. Produrne una nuova versione, ambientata ai giorni nostri e più seria rispetto l’originale potrebbe rivelarsi un successo sorprendente, oppure un fiasco. I rischi, quando si parla di reboot, sono difatti sempre alti e non si può dare per scontato il loro successo o il loro eventuale fallimento ancor prima della loro messa in onda.

Non ci resta quindi che attendere ulteriori informazioni a riguardo, augurandoci che la nuova versione dello show possa essere coinvolgente e intrigante quanto la sitcom originale.

LEGGI ANCHE – Willy il Principe di Bel Air: continua la guerra infinita tra Janet Hubert-Whitten e Will Smith

Written by Simona Mainenti

Innamorata della scrittura, ossessionata da film e serie tv.
Sono fermamente convinta che la cultura sia il superpotere più figo di tutti.

lucifer 5

Nella prossima stagione di Lucifer ci sarà anche un esperimento di metateatro

Game of Thrones: Tale of Crows

Game of Thrones: ecco il TRAILER UFFICIALE del gioco Tale of Crows!