in

WandaVision: i fan notano un sosia di Ross Geller con i baffi. E potrebbe non essere un caso

wandavision

WandaVision è da poco sbarcata su Disney+: i primi due episodi sono disponibili dal 15 gennaio sulla piattaforma streaming e possono già considerarsi un successo (qui abbiamo raccolto i commenti e le reazioni più originali ed esilaranti che i fan hanno postato su Twitter). Lo show targato Marvel Studios vede come protagonisti Wanda e Visione della saga cinematografica, interpretati rispettivamente da Elizabeth Olsen e Paul Bettany e prosegue gli eventi del film del 2019 Avengers: Endgame. Il presupposto sui cui si basa WandaVision è particolare: un mondo monocromatico idilliaco in cui Wanda e Visione (forse resuscitato?) cercano in modo comico di impedire ai loro conoscenti e vicini di casa di scoprire la loro vera natura, ma questa realtà già inizia a mostrare qualche crepa e incoerenza. I fan degli show Marvel hanno notato molte cose strane e inspiegabili disseminate nel corso di questi primi episodi.

Ma un dettaglio ha attirato l’attenzione del pubblico: un residente del sobborgo di Westview assomiglia a uno dei protagonisti di Friends.

Sappiamo già che WandaVision è dichiaratamente ispirata a molte comedy del passato. La serie infatti unisce lo stile classico delle sit-com all’universo Marvel. Rispetto a ciò, l’ideatrice dello show Jac Schaeffer ha raccontato che il progetto prende liberamente ispirazione da commedie della televisione americana quali Parks and RecreationThe Dick Van Dyke Show o  The Adventures of Ozzie and Harriet e insieme a queste ritroviamo anche un cult intramontabile: Friends. Così alcuni spettatori conoscendo queste premesse hanno subito colto una certa somiglianza tra David Schwimmer, che interpretava Ross Geller in Friends e un personaggio attualmente marginale in WandaVision.

Si tratta di Phil Jones, un ex collaboratore di Visione alla Computational Services Inc. Appare per la prima volta intento a lasciare il proprio ufficio tristemente dopo esser stato licenziato perché la cena che aveva organizzato non è stata soddisfacente. Lo rivediamo anche nel secondo episodio, presente alla riunione di sorveglianza del quartiere e quando la cittadina organizza un talent show. Il personaggio è interpretato dall’attore David Lengel, la cui somiglianza con David Schwimmer ai tempi del suo ruolo in Friends è evidente, ad eccezione di un particolare: due folti baffi.

Subito sui social media hanno iniziato a circolare i commenti in alcuni casi ironici, in altri sinceri di alcuni spettatori che si chiedevano se David Schwimmer facesse parte del cast di WandaVision. La risposta è no. Per quanto riguarda David Lengel, egli non ha di certo partecipato a Friends, ma è comunque un attore con apparizioni frequenti in sitcom quali Superstore, Grace e Frankie e Dr. Ken e vanta anche un ruolo ricorrente in Henry Danger, una show targato Nickelodeon.

Sebbene sia precedentemente apparso sul piccolo schermo senza i suoi baffi, ora sembra che non ne possa fare più a meno. Parlando con il regista Jordan Brady durante il suo podcast ha infatti ammesso che quei peli sul viso dall’essere una parte del suo look a cui poteva rinunciare, scendendo a compromessi, sono diventati qualcosa che in realtà gli ha assicurato un frequente ingaggio come attore: “Dico sempre che sono disposto a radermi. Ma non voglio, perché sono una parte importante del mio marchio a questo punto. Non mi faccio la barba dal 2014 … sono andato all-in, io. Sono davvero impegnato ora. E [la barba] ha pagato le spese.”

Nonostante le fantasie dei telespettatori, non si sa se la somiglianza tra David Schwimmer e il nostro personaggio di WandaVision sia un caso oppure un effettivo rimando e omaggio alla celebre sitcom degli anni 90.

Bisogna però ammettere che i lineamenti di David Lengel ricordano Ross Geller, che adesso inevitabilmente non riusciamo a smettere di immaginare con i baffi (e che in realtà nella sua versione molto giovane di studente universitario possiede). Nel frattempo però, ci sarà ancora da aspettare per vedere la storia proseguire: il terzo episodio di WandaVision uscirà sulla piattaforma streaming Disney+ il 22 gennaio.

Written by Sofia Apa

Cerco sempre rifugio nei libri e nelle serie tv, sono la mia medicina e non esiste niente di meglio, eccetto la scrittura.

bridgerton

7 notizie sulle Serie Tv che vi svolteranno la giornata

Queste Oscure Materie: il punto debole di Mrs. Coulter è Lyra?