in

The Mandalorian, la post-produzione della seconda stagione sta andando avanti

the mandalorian

Lo stop imposto a livello mondiale a causa del COVID-19 ha influito su ogni settore, incluso quello cinematografico e delle serie tv. Molte produzioni sono infatti state interrotte durante le riprese. Per altre serie tv invece lo stop è arrivato a riprese terminate, ma con ancora del lavoro di post-produzione davanti. Serie come Supernatural e Lucifer hanno dovuto fermare i lavori praticamente a fine riprese, con due soli episodi da girare per la prima e riprese in corso per l’ultimo episodio per la seconda, ma entrambe con molto lavoro di post-produzione da portare a termine. All’altra categoria invece appartiene The Mandalorian.

The Mandalorian è riuscita a raggiungere la fine delle riprese prima che la situazione richiedesse uno stop generale. Manca ovviamente la post-produzione, quindi la data di rilascio che era stata annunciata qualche tempo fa, ovvero autunno 2020, presumibilmente ottobre, si sarebbe potuta considerare ormai saltata. Ci sono però buone notizie.

Un articolo su Variety incentrato su come gli show televisivi stanno gestendo la situazione dettata dal coronavirus ha riportato che il lavoro di post-produzione su The Mandalorian sta procedendo. Queste le parole del regista della prima stagione, Rick Famuyiwa, che tornerà anche per la seconda:

È più estenuante del solito, ma è bello avere questo lavoro da fare per allontanare la mente dalla follia quotidiana che stiamo vivendo adesso.

Anche Hal Hickel, supervisore dell’animazione, ha rilasciato un commento riguardo all’intricato processo di editing e agli effetti speciali richiesti per lo show:

In grandi produzioni cinematografiche come, ad esempio, The Avengers, si trovano più o meno 2000 riprese con effetti speciali, mentre questa serie ne ha poco meno di 4000 nella prima stagione, e la seconda non fa differenza. Le stiamo facendo nello stesso periodo di tempo, forse anche meno, di un film di quella portata, e in più dobbiamo lavorare tutti da remoto. Siamo nel pieno dello tsunami adesso, ma riusciremo a portare tutto a termine, e il pubblico avrà il suo Baby Yoda, lo prometto.

Per quanto riguarda l’uscita non c’è ovviamente alcuna conferma ufficiale, ma sembra che seppur con dei comprensibili ritardi, la seconda stagione non dovrebbe tardare troppo ad arrivare. Ottobre diventa più improbabile, ma forse novembre o dicembre potrebbero essere date non troppo azzardate. Vedremo!

LEGGI ANCHE: The Mandalorian – Pedro Pascal non aveva dubbi sul successo di Baby Yoda

Written by Antonia Perreca

Sono una stramba nerd libromane con una folle passione per Stephen King.
Mi piacciono le sportive d'epoca, il rock d'altri tempi, le camicie a scacchi, la metà del tempo faccio riferimenti che nessuno capisce... Insomma, sono Dean Winchester al femminile!
Nella vita leggo libri e guardo Serie Tv, e nel tempo che avanza cerco di far rientrare studio e lavoro. Ma le prime due hanno la precedenza, sia chiaro!

the office

The Office è un album di ricordi di famiglia

stranger things

Netflix ha rivelato troppo presto il destino di Jim Hopper nella prossima stagione di Stranger Things?