in

The Boys 3 – Eric Kripke sconvolto dalla nuova trama [FOTO]

The Boys - Amazon
#
#

Nelle sue prime due stagioni, The Boys (serie originale dello streamer Prime Video) si è fermamente consolidata come uno degli show più seguiti in televisione, in particolar modo nel 2020. The Boys si ispira al fumetto creato da Garth Ennis e Darick Robertson, pubblicata negli Stati Uniti da metà del 2006 prima da Wildstorm – DC Comics, poi da Dynamite Entertainment dal 2007. La serie vede come protagonisti un gruppo di antieroi al soldo della CIA che hanno il compito di contrastare la più grande minaccia del pianeta: i supereroi. The Boys è tutto l’opposto rispetto a ciò che ritroviamo nel Marvel Cinematic Universe e in molti si sono chiesti se la popolarità dello show possa essere passeggera o possa rivelarsi un progetto a lungo termine. Malgrado ci siano stati diversi dubbi sul ritorno di alcuni personaggi della serie televisiva (uno fra questi Stormfront interpretato dall’attrice Aya Cash), online è già stata diffusa qualche notizia su quello che possiamo aspettarci sulla terza stagione (e noi l’abbiamo racchiuso in questo articolo).

#
#

La reazione dello showrunner sulla nuova trama di The Boys

Lo scorso mercoledì, lo showrunner Eric Kripke della serie televisiva ha condiviso una foto della sua reazione al primo incontro di produzione della terza stagione. La sorpresa è in gran parte dovuta al fatto che verrà adattata la trama di Herogasm dei fumetti.
Nella versione cartacea della serie televisiva, Herogasm viene presentato come un evento catastrofico che richiede a tutti i supereroi di combattere per il bene dell’umanità.
In realtà, è un’orgia sponsorizzata da Vought, alimentata da scorte infinite di droghe e alcol. Non c’è dubbio che, portando in qualche modo questa linea narrativa sul piccolo schermo, The Boys potrebbe spingersi un po’ troppo oltre i limiti di ciò che uno show televisivo può rappresentare. La prima reazione di Kripke a ciò che lo show ha in serbo sembra confermarlo.

Lo showrunner non ha fornito alcun dettaglio su ciò che è stato discusso o mostrato, ma la sua espressione dice tutto. Con la bocca coperta e gli occhi increduli, è chiaro che Kripke in qualche modo sia rimasto scioccato dalle prime discussioni sulla nuova sceneggiatura della serie. E sorprende il fatto che questo venga dalla stessa persona che ha lavorato alle prime due stagioni di The Boys.
Potete vedere la foto qui sotto:

#
#

Alcuni elementi della versione a fumetti di Herogasm non saranno inclusi in The Boys, come la controversa scena di sesso tra il personaggio di Soldier Boy con Homelander (interpretato da Antony Starr).
Il supereroe originale sarà interpretato da Jensen Ackles nella prossima stagione, ma Kripke ha già confermato che non ci saranno momenti sessuali tra lui e il sadico leader dei Sette. Tuttavia, per rendere giustizia alla trama di Herogasm, The Boys dovrà sicuramente presentare alcune scene scioccanti di dissolutezza. Sulla base delle prime reazioni dello showrunner, sembra che queste non mancheranno.

Le riprese della terza stagione di The Boys sono iniziate alla fine di febbraio e da allora sono state pubblicate online una manciata di foto dal set. Il pubblico ha già molte domande riguardo questi nuovi episodi, quindi c’è molto di più da aspettarsi oltre alla trama già citata. Al momento, la terza stagione non ha una data di uscita, ma potrebbe essere presentata al pubblico entro la fine dell’anno o all’inizio del 2022.
Non aspettiamoci di vedere molto di Herogasm in qualsiasi materiale promozionale; sicuramente non sarà adatto per una certa fascia d’età.

Malgrado sia una semplice foto questo può significare come i lavori dietro la terza stagione della serie televisiva prodotta da Amazon stiano andando avanti, in un periodo in cui le produzioni televisive e cinematografiche fanno molta fatica.

Eravate a conoscenza di questo fumetto riguardante i The Boys?
Fatecelo sapere nei commenti!

Scritto da Silvia Nunnari

Ho deciso che fra una serie televisiva ed un'altra, sorseggiando vino con Cercei Lannister ed Olivia Pope, di riempire il web con la mia scrittura.

Emilia Clarke

Emilia Clarke entra a far parte dell’MCU

stranger things

Stranger Things 4 arriverà nel 2022: le parole di Finn Wolfhard