in

Don Matteo: svelato il motivo per cui Terence Hill ha deciso di lasciare la serie dopo 20 anni

Terence Hill per dodici anni è entrato nelle case degli italiani, interpretando l’amato Don Matteo. Il parroco di Gubbio (poi trasferitosi a Spoleto) insieme al suo amico, il maresciallo dei Carabinieri interpretato da Nino Frassica, ha risolto decine di casi legali e criminali grazie alla sua innata conoscenza dell’animo umano. Dopo che la dodicesima stagione ha registrato un grande boom di ascolti, la Lux Vide ha deciso di accontentare i tanti fan che chiedevano un’altra stagione e in questi giorni sono partite le riprese dei nuovi episodi. Molte novità aspettano i fan nella nuova stagione: se da un lato tornerà Flavio Insinna a vestire i panni del capitano Flavio Anceschi, dall’altro lato Don Matteo perderà il suo amato protagonista. Terence Hill infatti lascerà il ruolo a un nuovo attore: il nuovo Don Matteo infatti sarà Raoul Bova. Intanto un’altra polemica ha coinvolto la serie dopo che Milena Miconi si è detta delusa per essere stata esclusa dai nuovi episodi.

La notizia che Terence Hill avrebbe abbandonato la serie per lasciare il posto a Raoul Bova aveva rattristato molto i fan.

Sui social si era scatenato infatti il finimondo quando Tv Blogo aveva lanciato l’indiscrezione e anticipato che l’attore avrebbe recitato solo nelle prime puntate della nuova stagione per poi ritirarsi. Anche Nino Frassica, l’interprete del maresciallo Cecchini, aveva commentato su Twitter la notizia scrivendo: “Terence Hill è Don Matteo e Don Matteo è Terence Hill”. Successivamente ci ha pensato Raoul Bova a chiarire ogni dubbio, confermando che sarebbe entrato nel cast della serie tv interpretando un nuovo personaggio, un sacerdote al suo primo incarico. L’attore ha raccontato in un’intervista che entrerà in punta di piedi nel cast della serie, senza voler minimamente tentare di sostituire il grande Terence Hill. Ha detto:

E’ un onore avvicinarmi a questa serie con Terence Hill. Ho sposato il progetto. Non possiamo ancora dire molto, gli sceneggiatori stanno ancora scrivendo, l’idea è omaggiare Terence Hill entrando in punta di piedi e stando ben attenti alla sensibilità di tutti gli spettatori”.

A proposito del putiferio scoppiato sui social dopo l’annuncio, Bova ha affermato di non essere spaventato al pensiero di dover prendere il posto di un attore così amato come Terence Hill. Ha, infatti, ricordato che quando è entrato nel cast del poliziesco La Piovra ha dovuto raccogliere l’eredità di due grandi attori italiani come Michele Placido e Vittorio Mezzogiorno. Ha commentato infatti: “Anche ne La Piovra si sono succeduti i vari commissari, interpretati da Placido e Mezzogiorno, e poi sono entrato io”.

Ma come mai l’attore di Don Matteo ha deciso di fare dietrofront e di rinunciare al ruolo?

All’inizio Terence Hill aveva accolto con grande entusiasmo l’annuncio che sarebbe stata prodotta una nuova stagione della serie di punta di Rai Uno. Aveva detto infatti di essere pieno di entusiasmo e carico di energia per i prossimi episodi e quindi alcuni avevano persino ipotizzato che fosse stata la Lux Vide a farlo fuori. È intervenuto però il figlio di Terence Hill che in un’intervista rilasciata a Di Più ha chiarito le ragioni che hanno portato l’attore a dire addio a Don Matteo. La verità è Terence Hill ha deciso di allontanarsi dalla recitazione per prendersi un po’ di tempo per se stesso e per stare vicino alla moglie Lori.

Sente il bisogno di dedicarsi ad altro e anche di trascorrere più tempo con mia mamma. Lascerà Don Matteo come ha fatto con Un passo dal cielo. Il fatto è che queste serie lo impegnano per lunghi mesi sul set, ogni giorno. Papà non è più un ragazzino, anche se sembra infaticabile. Farà altre cose, meno impegnative”

Dopo una lunga carriera nel cinema e nella televisione, Terence Hill sente giustamente il bisogno di riposarsi un po’ e di dedicarsi ai suoi affetti. Per questo ha rinunciato a un ruolo che lo avrebbe tenuto lontano troppo tempo dalla sua famiglia. Non abbandonerà definitivamente la recitazione ma da questo momento in poi accetterà progetti che lo impegnino per poco tempo. Jess Hill ha anche confessato alle pagine del settimanale che in questo ultimo anno il rapporto che legava i suoi genitori è diventato ancora più forte e sarà stata questa un’altra ragione per cui Terence ha deciso di non voler più lasciare sola la sua Lori.

“Questo ultimo anno ha rinsaldato ancora di più il loro amore. Sono stati in casa, sempre insieme, per il Covid. E accanto a mia madre ora mio padre è pronto a lasciare la tonaca di Don Matteo”

Anche se le motivazioni sono più che valide ci mancherà Terence Hill.

Written by Marilisa Di Maio

Classe 95, laureata in "Lettere Classiche". Adoro le serie comedy e i dramma che ti strappano il cuore, senza alcuna via di mezzo. Il mio sogno sarebbe quello di avere la motivazione e l'ottimismo di Leslie Knope, ma mi sveglio ogni mattina con la stessa voglia di vivere di April Ludgate...

Breaking Bad

Bob Odenkirk: «Presto le persone si dimenticheranno di Breaking Bad. Kim secondo me non muore»

La nostra recensione di “Maschile Singolare”, il film Amazon con Commare e Michela Giraud