in

Sky Rojo: ecco il trailer della serie d’azione dai creatori de La Casa di Carta [TRAILER]

Sky Rojo, la nuova serie tv d’azione e ad alto tasso di adrenalina dai creatori de La Casa de Papel, ha finalmente un trailer. Netflix ha rilasciato le prime immagini della serie, che sarà disponibile sul catalogo a partire dal prossimo 19 marzo. La serie è firmata da Esther Martínez e Alex Pina, già autore de La Casa de Papel (di cui presto uscirà una versione coreana) e White Lines (qui potete leggere la nostra recensione “semiseria”). Ancora non ci sono notizie dal set della quinta parte de La Casa de Papel: l’ultima volta che abbiamo avuto novità sulla prossima stagione è stato grazie a una gaffe di Najwa Nimri, come vi abbiamo raccontato in questo articolo.

Ora Alex Pina, che è legato a Netflix da un accordo pluriennale, comincia a guardare al dopo Casa de Papel ma non cambia la sua formula: azione, belle ragazze e imprese rocambolesche. L’autore di Sky Rojo descrive la serie così:

“Sarà piena di azione, umorismo nero e tanta adrenalina”.

Un mix già visto ne La Casa de Papel, che ha fatto conoscere lo showrunner spagnolo, ma che a giudicare dalle prime immagini della nuova serie non sembra ancora aver stancato. Sky Rojo si presenta patinata, coloratissima, concitata e ricca di momenti al cardiopalma. Vediamo il trailer rilasciato sui social da Netflix.

Questa la trama di Sky Rojo: Coral, Wendy e Gina sono tre prostitute (una cubana, una spagnola e una argentina) che lavorano in uno strip club, Las Novias Club, alle dipendenze di un avido protettore, Romeo. Dopo un tragico incidente le tre decidono di darsi alla fuga, braccate da quel momento da Romeo e dai suoi uomini Moisés e Christian. Le tre donne si imbarcano in un viaggio in cui affronteranno ogni genere di pericolo per ottenere l’auspicata libertà. Nella serie sarà centrale l’amicizia tra di loro: unite, scopriranno le ragazze, sono più forti e possono resistere. Anche solo per altri cinque minuti in più.

Verónica Sánchez, che interpreta Coral, la descrive come “il cervello della fuga”. Wendy, interpretata da Lali Esposito, è invece impulsiva, determinata, una forza della natura. Gina, interpretata da Yani Prado, è la sognatrice del gruppo.

La trama di Sky Rojo ricorda vagamente, naturalmente con alcune premesse di partenza cambiate, quella del film cult Thelma e Louise. Anche in quel caso era centrale l’amicizia tra due donne che, dopo aver ucciso un uomo che aveva tentato di violentare una delle due, si ritrovano a fare le fuggitive per tutti gli Stati Uniti, per finire la loro folle corsa giù da un dirupo, mano nella mano, pur di sfuggire alla polizia. Il film era una riflessione potente e allo stesso tempo godibile e avventurosa sull’amicizia femminile, sull’emancipazione e sulla forza che le donne riescono a tirare fuori quando si uniscono e lottano per se stesse.

Vedremo se anche Sky Rojo riuscirà a portare il pubblico a immedesimarsi in quella che si preannuncia già essere un’avventura spericolata e tutta al femminile. Nel cast della serie ci sono alcuni volti noti della televisione spagnola: Miguel Ángel Silvestre, che è apparso in Sense8 e vedremo anche nell’ultima parte de La Casa de Papel, Verónica Sánchez, la cantante e ballerina Lali Espósito, Asier Etxeandia, Yany Prado e Enric Auquer.

La serie continua quel filone di cosiddetto “pulp latino” di cui La Casa de Papel è stata fino ad ora l’esperimento più vincente. La prima stagione sarà composta da otto episodi della durata di 25 minuti ciascuno. La durata degli episodi, hanno rivelato Alex Pina ed Esther Martinez, rispecchia la natura concitata della trama:

“Cerchiamo come sempre di realizzare un’azione frenetica, ma affidandoci ai 25 minuti di durata per enfatizzare il dinamismo della trama: la fuga e la corsa alla sopravvivenza. Questo abbiamo cercato di fare in Sky Rojo”.

Written by Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

jennifer aniston

Jennifer Aniston: polemiche per un gesto di Letterman nei suoi confronti in una vecchia clip

jimmi simpson

10 attori sottovalutati delle Serie Tv che meriterebbero il ruolo della vita