in

Sky Rojo 2: Netflix svela a sorpresa la data d’uscita della seconda stagione con il nuovo teaser

sky rojo

Sky Rojo 2 sarà presto disponibile e Netflix ha anche annunciato la data di uscita. La serie spagnola ideata da Alex Pina, creatore anche di un’altra serie di successo, La casa di Carta, tratta della vita di tre donne, o meglio tre prostitute, intente a riappropriarsi della loro libertà personale e a scappare da un triste destino fatto di sfruttamento e abusi (qui potete guardare il trailer della prima stagione). Già la trama dello show ci suggerisce un bel miscuglio di temi forti e scene violente uniti ad una buona dose di trash. Inoltre, sono solo otto puntate da 25 minuti l’una circa che la rendono perfetta come serie da vedere interamente in un’unica giornata (insieme ad altre che vi abbiamo suggerito in questo articolo). Quando Sky Rojo è stata sviluppata all’inizio, gli autori avevano già previsto di strutturarla in due stagioni, per un totale di sedici episodi.

Ora siamo certi che sarà così, perché Netflix ha reso ufficiale la data di uscita di Sky Rojo 2 sulla piattaforma streaming: venerdì 23 luglio.

Le riprese iniziate l’anno scorso furono sospese a marzo a causa dei problemi legati alla pandemia che hanno ostacolato lo produzione di moltissimi show previsti per il 2020 e il 2021. Eppure il cast spagnolo di Sky Rojo è stato uno dei primi a tornare sul set non appena è stato reso possibile riprendere le attività. La notizia dell’uscita di Sky Rojo 2 è stata però del tutto inaspettata. La mossa di Netflix di annunciarne la data a dieci giorni di distanza dal debutto sulla piattaforma della prima stagione è stata un po’ azzardata, ma apprezzata da chi ha già guardato la serie. E lo ha fatto pubblicando il teaser dove è evidente che Sky Rojo 2 avrà ancora quel carattere pulp e adrenalinico degli otto episodi precedenti.

Sky Rojo 2 continuerà a seguire le disavventure delle tre protagoniste, Coral, Wendy e Gina, che nella prima stagione hanno intrapreso un viaggio molto difficile e pieno di ostacoli per ottenere la libertà dal loro protettore. Inseguite dai suoi scagnozzi, Moisés, interpretato da Miguel Ángel Silvestre che rivedremo anche nella Casa di Carta 5 e Christian (Enric Auquer), sembrano però aver trovato il modo di farla franca una volta per tutte, ma poi qualcosa va storto e si ritrovano in bilico tra la vita e la morte. La loro è una realtà vissuta sempre al limite, con un passato fatto di abusi che non sembra volerle abbandonare. Le vite delle tre ragazze sono però descritte alla luce di un tema molto delicato, quale il mondo dello sfruttamento sessuale del corpo femminile, nel tentativo di mostrare la brutalità di questa realtà e i risvolti psicologici che devono affrontare le vittime.

La serie ha catturato molto l’attenzione degli abbonati Netflix, in quanto è l’ultima delle produzioni di Alex Pina ad aver visto la luce. La mente della Casa di Carta e di altri successi Netflix come Vis a vis – il prezzo del riscatto ha siglato un accordo globale con l’azienda streaming che prevede che l’amato produttore sviluppi nuove serie e progetti esclusivi per la piattaforma. Sky Rojo è stata prodotta da Alex Pina insieme ad Esther Martinez Lobato, come parte integrante di questo accordo, dopo l’uscita di White Line. Quest’ultima però ha avuto meno fortuna della successiva e prima di arrivare alla seconda stagione è stata cancellata. Resta invece ancora molto alta l’aspettativa per la quinta stagione della Casa di Carta, che è anche quella conclusiva, mentre Vis a vis – il prezzo del riscatto è terminata nel 2020 con la quarta stagione. È prevista l’uscita dello spin-off dal titolo Vis a vis – L’Oasis nello stesso periodo di Sky Rojo 2, a meno di 10 giorni di distanza. Due uscite attese per gli appassionati delle serie di Alex Pina, che saranno contenti di scoprire cosa accadrà alle fuggitive e probabilmente anche tutte le questioni rimaste aperte dopo il finale della prima stagione, saranno risolte in Sky Rojo 2.

Scritto da Sofia Apa

Cerco sempre rifugio nei libri e nelle serie tv, sono la mia medicina e non esiste niente di meglio, eccetto scrivere.

matilda de angelis

Matilda De Angelis condivide su Instagram un video dei tempi in cui era un’artista di strada

Una mamma per amica

Una mamma per amica – Il personaggio di Luke doveva essere una donna