in ,

I Simpson hanno risolto il “problema di Apu”

I produttori de I Simpson hanno preso una decisione riguardante il caso controverso di Apu: hanno definitivamente smesso di ingaggiare doppiatori bianchi per interpretare personaggi di colore. Hank Azaria, storico doppiatore di Apu, ha dichiarato all’inizio di quest’anno che aveva deciso di dire addio al suo personaggio. “Tutti pensiamo che sia la cosa buona e giusta da fare”, ha dichiarato Azaria. La polemica diretta al personaggio di Apu era nata grazie al documentario rilasciato da The TrueTv The Problem With Apu, uscito nel 2017 (qui un’infarinata sulla vicenda). È stato prodotto dal comico e fan de I Simpson Hari Kondabolu, il quale ha descritto nel dettaglio il personaggio. Ha sottolineato le radici del problema: Apu è stato creato da scrittori bianchi ed è doppiato da un attore bianco.

Questi punti non fanno altro che alimentare un problema di stereotipi relativi alla popolazione indiana.

Nel 2018, i produttori de I Simpson hanno cercato di risolvere il problema ma hanno solo peggiorato la situazione. In una scena si può vedere Marge intenta a leggere per Lisa una versione modificata del libro La Principessa nel Giardino, rielaborata da lei stessa per non risultare discriminatoria. Ad un certo punto, Lisa si è rivolta verso la telecamera e ha detto: “Qualcosa che è iniziato decenni fa ed è stato apprezzato e inoffensivo, ora è politicamente scorretto. Cosa si può fare?“. Subito dopo guarda una foto di Apu sulla quale c’è scritto “Non avere una mucca!“. Marge a questo punto si avvicina alla figlia e le dice che alcune cose verranno affrontate in un secondo momento.

I Simpson

Un intervento che non è stato gradito dallo stesso Kondabolu. Tramite un tweet ha spiegato che il suo documentario era un modo anche per parlare del problema della rappresentazione dei gruppi emarginati nell’ambito seriale. “La risposta de I Simpson stasera non è solo un colpo diretto a me, ma a ciò che molti considerano progresso“, ha aggiunto l’attore. Il giorno dopo la trasmissione dell’episodio, lo showrunner Al Jean ha risposto con un tweet, dicendo che apprezza le critiche e che avrebbe continuato a cercare un modo per risolvere il problema. Da allora i produttori non hanno rilasciato ulteriori dichiarazioni.

Il recente annuncio di Azaria avrebbe apparentemente influenzato le sorti di altri personaggi de I Simpson, come il Dr. Hibbert doppiato da Harry Shearer. Questa notizia arriva nel momento in cui le serie tv stanno rivalutando il modo in cui poter realizzare i personaggi di colore, proprio nel bel mezzo delle proteste negli Stati Uniti. Anche Mike Henry ha annunciato che non doppierà più Cleveland nella serie I Griffin e in quella stand alone. In un recente intervento ha dichiarato che le persone di colore devono interpretare loro stesse, ed è proprio per questo che abbandonerà il personaggio.

LEGGI ANCHE – L’easter egg de I Simpson che svela la data di nascita di Homer

Written by Federica Valenziano

Una Schopenhauer al femminile che, per osservare la realtà e al tempo stesso sfuggirgli, scrive (perlopiù in versi), vive storie raccontate da libri e serie tv mentre sorseggia un buon tè.

the handmaid's tale 4

The Handmaid’s Tale 4: quando arriva, tutto quello che c’è da sapere

Dark 3x01

Dark 3×01 – Lo specchio deformante del tempo