in

Netflix cancellerà automaticamente tutti gli account inattivi

netflix

Il colosso dello streaming Netflix ha deciso di vederci chiaro. La società con sede nella cittadina di Los Gatos in California e con un fatturato da oltre venti miliardi di dollari lo scorso anno ha deciso di intraprendere un programma di individuazione e cancellazione degli account inattivi. Stando a quanto annunciato in questi giorni verranno a breve inviati una serie di messaggi di notifica a tutti quei clienti che non hanno riprodotto contenuti da oltre un anno. Il messaggio riporterà che i loro account verranno presto disattivati. Sempre che non desiderino continuare a restare abbonati, ovviamente.

Fermo restando il silenzio assenso, in caso di risposta negativa alla continuazione dell’abbonamento, Netflix agirà in totale autonomia rimuovendo l’account.

Netflix

Lo scopo di Netflix con questa azione è duplice. Da un lato l’obiettivo è quello di riavvicinare e attivare quelle utenze dormienti o che abbiano letteralmente dimenticato il proprio account. Ma che in effetti continuano a pagare. Dall’altro però c’è la volontà di poter conteggiare in modo più preciso gli abbonati effettivamente attivi al servizio. Su questa azione si è espresso il Product Innovation Director di Netflix il quale stima che le utenze effettivamente inattivi siano circa il 0,5% del totale.

Netflix quindi vuole evitare che si paghi per qualcosa di cui non si usufruisce più. Ha però previsto anche la possibilità, per un periodo di dieci mesi successivo alla cancellazione, di poter ripristinare il proprio account cancellato. Recuperando in questo modo tutte le impostazioni, preferenze e liste di programmi visualizzati come non fosse mai stato “staccato”.

Come detto si tratta di un controllo automatico relativo agli ultimi 365 giorni. Quindi chiunque abbia visualizzato in modo sporadico, o anche un singolo contenuto, nell’ultimo anno non incorrerà in questa tagliola della cancellazione. Dal nostro canto, se non in situazioni estreme e irreparabili, con tutte le novità interessanti (e qualche vecchia gloria come questa) che stanno arrivando su Netflix siamo certi che saranno ben pochi i nostri lettori a correre questo rischio.

LEGGI ANCHE: Netflix ecco per chi torna il doppiaggio in italiano

Written by Enrico Maccani

Scrivere di ciò che si ama.. con chi condivide la stessa passione, questa è una strada per la felicità.
"Sembra quasi un paradosso ma spesso si fa fatica a trovare un romanzo moderno o un film che sia più interessante di un buon telefilm. C'è in giro, ad esempio, un'opera che rappresenti un viaggio metafisico fra i segreti del Male più avvincente di Twin Peaks?"

American Horror Story 10 – Murphy su Instagram: «Se indovinate di che si tratta, svelo la trama»

Glee

Ryan Murphy sembrerebbe intenzionato a rigirare il pilot di Glee