in

Forse Martin Freeman dovrebbe fare “pace col cervello” riguardo a Sherlock

Di dicerie sulla quinta stagione di Sherlock se ne sono sentite a bizzeffe, ma ancora non è chiaro se si farà o non si farà. Le ultime dichiarazioni di Martin Freeman (interprete di John Watson) avevano gettato acqua sull’entusiasmo di fuoco dei fan ed ora sembra rimangiarsele.

Dallo scorso anno le indiscrezioni sulla prossima stagione di Sherlock non hanno reso comprensibile la verità sulla eventuale nuova stagione. A metà 2017 Steven Moffat aveva annunciato pubblicamente che la quinta stagione si sarebbe fatta (ne avevamo discusso qui) e subito dopo anche Mark Gatiss aveva confermato le intenzioni cercando di placare un po’ gli animi dei fan (leggi qui la sua dichiarazione).

A seguito di queste parole c’è stato il vuoto, il nulla più assoluto fino al mese scorso, in cui Freeman aveva definitvamente smorzato l’entusiasmo su Sherlock.

Sherlock

Martin Freeman ha dichiarato la pausa a tempo indeterminato della Serie (puoi leggere qui i dettagli), poichè addirittura non si divertiva più a recitare in Sherlock.

E poi, come per magia, giungono nuove puntualizzazioni da parte dell’attore, che probabilmente si è sentito in dovere nei confronti dei fan di specificare il senso delle sue parole. L’interprete ha colto l’occasione durante la promozione del suo nuovo film Ghost Stories ritrattando la durezza delle sue parole.

Questa la sua dichiarazione:

“Tanto per essere chiari, durante quell’intervista non ho mai pronunciato le parole ‘Sherlock non è più divertente da realizzare’.  Non ho mai detto che lo show non sia divertente, perché Sherlock è divertente. Ho solo spiegato che ci sono situazioni, come la pressione e le aspettative alte dei fan, che non sempre lo rendono tale. Non ho mai dichiarato che interpretare in Sherlock non sia un lavoro divertente, perché è fottutamente divertente. Ovviamente, piacerebbe a tutti passare la vita divertendosi, ma il divertimento implica situazioni provocatorie e, magari, stimolanti”.

Ciò è in parte in antitesi con quanto dichiarato in precedenza. E, se in quell’0ccasione c’era stata una chiusura praticamente netta, a questo giro il buon Martin non lascia presagire niente del genere.

A questo punto i fan non saranno mai sicuri della produzione di Sherlock 5 finchè non verrà distribuita sulla BBC, ormai il motto è “se non vedo non credo”!

LEGGI ANCHE – Sherlock – Le 20 migliori frasi

Written by Francesca Bulgarini

Mi piace viaggiare e scoprire il mondo, sono curiosa da sempre e conoscere persone e culture diverse mi affascina. Spulcio qualsiasi informazione arricchisca la mia memoria.
Vivo in un mondo quadrato e faccio un lavoro preciso.
Film e serie tv sono sempre state indispensabili per poter “viaggiare” ovunque e colorare fuori dalle linee della realtà passando direttamente, in un attimo, all’immaginazione.

westworld

Westworld – Ebbene, la “S” non stava per Samuraiworld

The Originals potrebbe concludersi con una storia d’amore a lieto fine