in

LOL – Chi ride è fuori 2, novità nella nuova edizione per mettere a tacere i sospetti di plagio

LOL - Chi ride è fuori
LOL - Chi ride è fuori
#
#

LOL – Chi ride è fuori 2 è alle porte, sempre più vicina a noi. La seconda stagione della serie è stata già girata e quindi, Fedez, Frank Matano (nuovo co-conduttore della serie) e i 10 nuovi concorrenti Corrado Guzzanti, Tess Masazza, Max Angioni, Maria Di Biase, Maccio Capatonda, Diana Del Bufalo, Gianmarco Pozzoli, Virginia Raffaele, Mago Forest e Alice Mangione sanno già chi è il vincitore di questa nuova edizione, che succederà al vincitore della prima stagione Ciro Priello dei The Jackal (qui le nostre Pagelle della prima stagione). Per quanto riguarda noi, invece, ci toccherà sicuramente aspettare un altro po’ per gustarci la seconda edizione dello show targato Amazon Prime Video (qualora non foste ancora abbonati, potete abbonarvi qui): la data d’uscita non è ancora stata comunicata ma ci si aspetta possa essere in primavera, tra marzo e aprile in due tranches, proprio come l’anno scorso.

#
#

Ci saranno però alcune novità rispetto alla prima edizione in LOL – Chi ride è fuori 2. Già in passato si era parlato della novità della sfida a squadre: una novità accennata da Mara Maionchi che però non sarà nel cast quest’anno, una novità tutta da scoprire e\o approfondire qualora venisse confermata. La più grande novità confermata al momento riguarderà invece gli oggetti che i partecipanti alla nuova edizione di LOL – Chi ride è fuori potranno portare in scena.

L’anno scorso c’erano state grandi polemiche, tradotte in vere e proprie accuse di plagio alla versione italiana del comedy show: accuse prontamente rispedite al mittente e che si basavano sul fatto che alcuni sketch e anche alcuni oggetti visti nell’edizione italiana di LOL – Chi ride è fuori, erano presenti anche in altre versioni straniere del comedy show. LOL – Chi ride è fuori infatti, per chi non lo sapesse, non è un prodotto made in Italy: il format è nato in Giappone ed è stato venduto a molte altre nazioni, tra cui l’Italia.

#
#

A partire da quest’anno, gli oggetti di scena non verranno più messi a disposizione dagli autori, ma saranno unici e a discrezione dei concorrenti: ognuno dovrà quindi agire con la propria fantasia. In questo modo probabilmente gli autori hanno voluto mettere a tacere in modo definitivo le infamanti accuse di plagio ricevute dopo la scorsa edizione. Vedremo come se la caveranno i dieci nuovi comici con questo nuovo regolamento: intanto sono stati comunicati i nomi dei comici saltati all’ultimo minuto, tra cui Nino Frassica e Claudio Bisio.

Scritto da Vincenzo Galdieri

Sostanzialmente scrivo baggianate, ma gli dò un tono talmente epico che a volte rischiano pure di sembrare cose interessanti

Serie Tv

5 Personaggi delle Serie Tv che amiamo nonostante tutti i nonostante

Amazon Prime Video

Amazon Prime Video cancellerà 21 Serie Tv entro i prossimi 30 giorni: ecco la lista!