in

7 pessime notizie sulle Serie Tv

kaley cuoco

Kaley Cuoco non le manda certo a dire e si scaglia contro i critici televisivi mentre Millie Bobby Brown parla dell’imbarazzo di dare il suo primo bacio sul set di Stranger Things. Inoltre, è stata trovata una stranissima incongruenza nella nuova miniserie Behind Her Eyes e una delle star di The Boys non tornerà nei nuovi episodi della terza stagione. Tutte queste brutte notizie potete trovarle qui, racchiuse in 7 pessime notizie dal mondo delle serie tv.

JESSICA WALTER, STAR DI ARRESTED DEVELOPMENT, È MORTA ALLE’ETÀ DI 80 ANNI

Jessica Walter è morta l’altro ieri nel sonno nella sua casa di New York a 80 anni. A dare la notizia è stata la figlia Brooke Bowman attraverso un comunicato stampa:

“È con il cuore pesante che confermo la scomparsa della mia amata mamma Jessica. Attrice che lavora da oltre sei decenni, il suo più grande piacere è stato portare gioia agli altri attraverso la sua narrazione sia sullo schermo che fuori. Mentre la sua eredità vivrà attraverso il suo lavoro, sarà anche ricordata da molti per la sua arguzia, classe e generale gioia di vivere”.

Jessica Walter ha avuto una carriera lunga cinquant’anni, ma moltissimi fan la ricordano soprattutto come Lucille Bluth di Arrested Development e come voce di Malory Archer, la madre di Sterling Archer nell’omonima serie animata di FX. E dopo la diffusione della notizia della morte dell’attrice, entrambi i cast e le produzioni delle due serie hanno pubblicato tributi sui social.

Tom Hale (“Buster” Bluth) ha twittato:”Era una forza della natura, e il suo talento e i suoi tempi comici erano impareggiabili. Riposa in pace Mamma Bluth.”

Will Arnett (Gob Bluth) ha condiviso: “Jessica Walter era una persona dal talento incredibile. Ci siamo incontrati per la prima volta nel 1996 per un pilot, e rimasi immediatamente colpito. Sono fortunato di aver potuto assistere al suo talento in prima fila per 25 anni. I miei pensieri sono con sua figlia Brooke e suo nipote Micah oggi. Addio Jessica, ci mancherai”.

ALL RISE: IL CREATORE GREG SPOTTISWOOD LICENZIATO DA WARNER BROS DOPO LE ACCUSE DI RAZZISMO

Greg Spottiswood, creatore e showrunner di All Rise, è stato licenziato da Warner Bros dopo che si sono concluse le indagini riguardanti le accuse di razzismo rivolte allo showrunner. Spottiswood avrebbe cretao un ambiente di lavoro ostile per il team di autori durante la realizzazione della seconda stagione, dopo che molti sceneggiatoti di colore se ne erano andati. Spottiswood avrebbe usato un linguaggio offensivo razzista segnalato ai responsabili delle risorse umane della CBS che hanno portato all’indagine.

Ad agosto cinque dei sette sceneggiatori che avevano lavorato alla prima stagione avevano dato le dimissioni a causa delle liti con lo showrunner legate alla rappresentazione delle tematiche sul razzismo e sulle disuguaglianze di genere. Sunil Nayar aveva inoltre rinunciato all’incarico di co-showrunner dopo aver cercato di rappresentare in modo accurato le esperienze delle persone di colore e della comunità nera, sostenendo di aver avuto problemi a farlo a causa di Spottiswood.

Dee Harris-Lawrence sarà ora l’unica showrunner di All Rise mentre vengono realizzati gli ultimi due episodi della seconda stagione, che è composta da 17 puntate. Per ora il network non ha ancora annunciato se è previsto un rinnovo della serie.

THE BOYS: AYA CASH AFFERMA CHE STORMFRONT NON TORNERÀ PER LA TERZA STAGIONE

Questa settimana Aya Cash, interprete di Stormfront nella seconda stagione di The Boys, ha annunciato durante un intervista che non sarà presente nei nuovi episodi della serie.

«Vorrei sapere anche io se tornerà. Ma sicuramente non per adesso. Sono in un nuovo show della FOX ora, chiamato This Country. Il mio contratto per The Boys era solo per un anno, quindi, chi lo sa? Forse possono usare la CGI per la mia faccia. Ho avuto un’esperienza meravigliosa con The Boys, ma avevo firmato solo per un anno, quindi chi lo sa? Se gli sceneggiatori hanno qualcosa da farmi fare, io ci sarò assolutamente. Penso che la storia di Stormfront sia stata raccontata molto bene, in termini di ciò che è accaduto, ma se mi rivogliono indietro, tornerò in un secondo».

BEHIND HER EYES: UN FAN NOTA UNA STRANISSIMA INCONGRUENZA

Behind Her Eyes, la nuova mini serie di genere thriller psicologico di Netflix, ha ricevuto recensioni controverse e questa settimana è stato notato da un fan quello che sembra a tutti gli effetti un buco di trama.

Di seguito tratteremo un grande SPOILER della serie.

La trama della serie prevede alcune proiezioni astrali di due delle protagoniste che però non sostituiscono solo il corpo fisico delle due donne, ma consente a chi la pratica d’ impossessarsi del corpo degli altri. Scopriamo che la possessione è iniziata da Rob, amico e compagno di clinica di Adele, che si impadronisce del corpo dell’amica e di quello di Louise.

L’ utente Reddit mette in dubbio il fatto che l’attrice che interpreta Adele nella serie stesse interpretando il personaggio di Rob-as-Adele. Ci sono indizi su cosa sta succedendo, ovviamente, poiché vediamo Rob uscire spesso dall’ombra nei flashback e Adele nascondersi nel presente. Indipendentemente da ciò, Rob-as-Adele ha un comportamento diverso rispetto al semplice Rob. Ecco l’osservazione dell’utente: “Nei flashback Rob viene mostrato come un simpaticone estroverso che fa sempre battute. David si affeziona a lui rapidamente. Se è nel corpo di Adele come mai si comporta come l’antitesi della sua personalità attuale? A parte il fatto che Adele è in grado di cucinare molto bene, mi sento come se non si fossero preoccupati di farli comportare in modo simile”. Che sia veramente un difetto della serie o magari c’è sotto qualcosa di più?

STRANGER THINGS: MILLIE BOBBY BROWN HA DATO IL PRIMO BACIO SUL SET: «È STATO IMBARAZZANTE»

Di recente Millie Bobby Brown (Eleven) ha parlato del suo primo bacio, avvenuto sul set di Stranger Things con il collega Finn Wolfhard (Mike). L’attrice ha raccontato il momento definendolo imbarazzante, in quanto non sapeva bene come muoversi e cosa fare, ma doveva comunque farlo davanti alla telecamera e a un pubblico molto numeroso tra crew e la sua stesa famiglia:

«Mio padre stava guardando, era lì e ha guardato tutto, tutta la mia famiglia era presente, ed è stata la cosa più imbarazzante del mondo. Abbiamo 15 anni. Non era come ‘va bene, facciamolo e basta.’ Era come, ‘Okay… cosa vuoi fare adesso? Ci abbracciamo?’ Non avevo idea di cosa fare, proprio come nella vita reale, nessuno sa davvero cosa fare in quel momento. Non c’è alcuna preparazione».

GEORGE SEGAL, INTERPRETE DI ALBERT “POPS” SOLOMON, È MORTO ALL’ETÀ DI 87 ANNI

George Segal, interprete di Albert ‘Pops’ Solomon in The Godlbergs, è morto all’età di 87 anni a causa delle complicazioni legate a un intervento di bypass. La moglie Sonia ha confermato la triste notizia dichiarando: “La famiglia è devastata nell’annunciare che questa mattina George Segal è morto.”

L’attore è stato una presenza regolare nella comedy negli ultimi 8 anni e l’ultimo episodio che ha girato, il sedicesimo dell’ottava stagione, andrà in onda il 7 aprile negli Stati Uniti. La serie trasmetterà duqnue un tributo per ricordarlo.

Segal era ben noto nel mondo delle serie tv ma aveva avuto anche ruoli importanti nel cinema. L’attore aveva infatti conquistato una nomination ai premi Oscar grazie al film Chi ha paura di Virginia Woolf?, con il ruolo di Nick.

KALEY CUOCO FURIOSA: : «NUOVA ARRIVATA? SONO QUI DA 30 ANNI!»

Kaley Cuoco ha raccontato questa settimana che, in occasione della sua candidatura ai Golden Globe, alcuni critici hanno parlato di lei come se fosse al suo primo importante lavoro per il piccolo schermo.

«È molto divertente perché di recente sono stata chiamata la ‘nuova arrivata’, il che è assurdo. All’improvviso hanno cancellato tutto il mio passato, ed è stato strano perché io ho amato tutto quello che ho fatto nella mia carriera. Qualcuno ricorda che sono stata in quella f*****a sitcom per 12 anni, fino a tipo sei secondi fa? No, all’improvviso ero diventata la nuova arrivata sulla scena. Hey sono qui da 30 anni!»

Kaley Cuoco ha infatti iniziato a recitare all’età di 5 anni e ha avuto il suo primo ruolo di rilievo quando aveva appena 17 nella sitcom 8 semplici regole con il personaggio di Bridget Hennessy. In seguito, Kaley Cuoco è entrata a far parte del cast di Streghe nell’ultima stagione della serie con il ruolo della giovane strega Billie Jenkins. Infine, come ha fatto notare lei stessa, è stata la star indiscussa di The Big Bang Theory per 12 anni. Adesso la carriera di Kaley Cuoco è in ascesa grazie anche al successo della nuova serie The Flight Attendant di cui è protagonista. La serie è inoltre la prima produzione di una serie da parte di Kaley Cuoco.

Scritto da Ambra Pugnalini

"Never be cruel, never be cowardly. And never ever eat pears!"

grey's anatomy

Grey’s Anatomy 17×10: torna un altro amato personaggio storico della serie [SPOILER]

Speravo de morì prima 1×03/1×04 – Rocky all’Amatriciana