Vai al contenuto
Home » News » House of the Dragon: per i critici è migliore di Game of Thrones (e di Breaking Bad)

House of the Dragon: per i critici è migliore di Game of Thrones (e di Breaking Bad)

House of the Dragon, l’atteso prequel di Game of Thrones, sta finalmente per arrivare. È partito per il countdown per la data di lancio della serie tv: il pilot verrà caricato su HBO Max il 21 agosto, mentre qui in Italia verrà trasmesso il 22 agosto in contemporanea su Sky (e in streaming su NOW). Fino a qualche giorno fa solo George RR Martin aveva potuto guardare in anteprima i primi episodi della serie tv e aveva scritto sul suo blog di essere entusiasta dell’adattamento del suo romanzo. Quel che è certo è che la HBO ha puntato moltissimo sul prequel di Game of Thrones, tanto da aver già cominciato a progettare la seconda stagione prima ancora di aver lanciato i primi episodi. House of the Dragon dovrà affrontare l’ingombrante eredità della serie madre e lo scetticismo dei fan che non hanno apprezzato la discussa ottava stagione. Tuttavia per Matt Smith, che veste i panni di Daemon Targaryen, il prequel riuscirà a vincere questa sfida e a distaccarsi da Game of Thrones. E a giudicare dalle prime reazioni della critica potrebbe davvero farcela.

Alcuni critici hanno avuto la possibilità di guardare in anteprima il pilot e lo hanno promosso a pieni voti.

Ispirata al romanzo Fire And Blood di George R.R. Martin, House of the Dragon racconta la storia della casata dei Targaryen 200 anni prima degli eventi che abbiamo visto in Game of Thrones. A un evento riservato alla stampa è stato mostrato il primo episodio dell’attesa serie tv che a quanto pare ha fatto innamorare la critica. Steven Weintraub di Collider ha scritto: “Non mi è piaciuta l’ultima stagione di #GameofThrones. Affatto. Ma devo ammettere che la premiere della serie di #HouseOfTheDragonHBO è davvero ben fatta e continuerò sicuramente a guardare la serie”. Christina Radish che scrive per il medesimo sito ha aggiunto chesembra ancora più epico in termini di portata [rispetto a Game of Thrones] mentre racconta la storia personale e intima di una famiglia, che mostra sia il loro amore che la loro disfunzione”.

Un giornalista di Indiewire si è spinto ancora oltre, arrivando a definire House of the Dragon non solo più bella di Game of Thrones ma anche di Breaking Bad. Ha detto che il pilot è violento e scioccante e poi ha aggiunto: “La HBO ci è riuscita di nuovo. Questo non è solo un altro spettacolo fantasy, è la MIGLIORE serie mai realizzata! C’è anche grande azione e musica epica. Una conclusione adatta per preparare il prossimo episodio”. Il giornalista Brandon Katz diThe Wrap ha dato un giudizio molto più cauto:

“Il pilot di #HouseOfTheDragonHBO spiega in modo molto efficiente il suo contesto in relazione a GoT, introduce i suoi personaggi principali e delinea il conflitto centrale della serie. È una premiere facile da seguire con colori vivaci e texture dettagliate. Assolutamente un degno successore [di Game of Thrones] finora”.

Queste recensioni hanno senza dubbio alzato le nostre aspettative e non vediamo l’ora che arrivi il 21 agosto per poter giudicare da soli se i critici hanno ragione ad essere così entusiasti.

Leggi anche – Gli sceneggiatori di House of the Dragon: «Non volevamo un altro show con un gruppo di bianchi»