Vai al contenuto
Home » News » Harry Potter: Stephen King pensa che nella saga ci sia il miglior villain dai tempi di Hannibal Lecter

Harry Potter: Stephen King pensa che nella saga ci sia il miglior villain dai tempi di Hannibal Lecter

Ci risiamo, gente, l’imperatore dell’horror ha parlato ancora! Infatti è da mesi ormai che Stephen King si è lasciato andare a diverse dichiarazioni riguardanti numerosi progetti e show degli ultimi tempi (si pensi ad esempio a Baby Reindeer).

Questa volta però, ha parlato di una delle saghe più amate in tutto il mondo: quella di Harry Potter!

In una recente intervista infatti, lo scrittore si è espresso rispetto alla figura del villain, aspetto questo centrale e indispensabile per ogni buona storia. Il cattivo per eccellenza, secondo King, sarebbe proprio Hannibal Lecter, personaggio indubbiamente terrificante e, per questo, riuscito benissimo.

Ma parlando appunto di villain, Stephen King sostiene che in Harry Potter ci sia il villain migliore dai tempi di Hannibal Lecter

E no, non si tratta di Lord Voldemort, come tutti state pensando, ma di qualcuno che viene ancora oggi troppo poco nominato ma che risulta essere un cattivo d’eccellenza: Dolores Umbridge.

<<Con la sua voce fanciullesca, il viso da rospo e le dita tozze e avide, è il più grande cattivo immaginario dai tempi di Hannibal Lecter>>

Effettivamente il maestro ha pienamente ragione (e quando non ne ha avuta?). Il personaggio della Umbridge è uno dei personaggi meglio riusciti alla Rowling durante la stesura di Harry Potter, senza esagerazioni.

La Umbridge nasconde infatti un aspetto da non sottovalutare mentre si crea un qualsiasi personaggio villain: l’essere tremendamente subdoli.

La professoressa di Harry Potter, infatti, appare come una donnina dolce e carina, apparentemente gentile, che piano piano, parola dopo parola, atteggiamento dopo atteggiamento, inizia a tirar fuori con il contagocce la sua vera essenza.

Per non parlare poi della sua vocetta, citata da King nell’intervista, studiata anch’essa a tavolino per arrivare all’obiettivo finale della Rowling: rendere il personaggio alquanto odioso e terrificante.

Si badi bene, ci sono cattivi che ci hanno fatto tremare in Harry Potter – Voldemort, Bellatrix, i dissennatori e quant’altro- ci sono stati poi finti cattivi che ci hanno rubato il cuore – Severus Piton, Sirius Black, Remus Lupin ma pensateci bene: Dolores Umbridge non ha avuto solo la nostra paura ma qualcosa di più. Il nostro disprezzo.