in

Game of Thrones, Nicolaj Coster-Waldau: «Il set? Era un covo di primedonne»

game of thrones
game of thrones

É trascorso oltre un anno dalla fine di Game of Thrones, eppure i numerosi aneddoti e gli interessanti dietro le quinte del set continuano a scuotere il fandom della serie tv, nonché l’intero pubblico televisivo. Ad alimentare i gossip e i rumors, inoltre, sono spesso gli stessi attori dello show HBO i quali si lasciano andare a lunghe dichiarazioni sull’intensa esperienza vissuta sul piccolo schermo. L’ultimo della lista è Nicolaj Coster-Waldau, il Jaime Lannister di Game of Thrones.

Dopo aver rilasciato delle forti dichiarazioni su una famosa, nonché delicata scena di Daenerys Targaryen, l’attore è tornato a parlare de Il Trono di Spade e, in particolar modo, di alcuni atteggiamenti da “primadonna” di qualche componente del cast.

Durante un’intervista al The Times, l’interprete di Jaime Lannister ha raccontato alcuni particolari intriganti sui suoi colleghi, nonché sul loro modo di approcciarsi alle riprese e alla crew del backstage. Tra una ripresa e un’altra, Nicolaj ha ammesso di aver assistito ai parecchi capricci e alle insistenti lamentele delle star “più anziane”, senza tuttavia rivelare i nomi dei colpevoli.

“Oh, in questo costume fa troppo caldo! Mi lamenterò di questo pezzo di m****! Dove mi siedo?”

game of thrones

Prendendo in giro i suoi ex colleghi e le loro bizzarre richieste, l’attore ha asserito di aver assistito a dei comportamenti snob, quasi da primadonna. Nicolaj Coster-Waldau ha tuttavia risparmiato l’eccelsa Diana Rigg, da poco scomparsa, ricordando piuttosto il suo forte temperamento e la sua grande professionalità. A differenza degli altri componenti del cast, l’attrice di Game of Thrones ha difatti mantenuto sempre un gran decoro, lavorando con serietà senza mai lamentarsi di nulla.

Con lei non si scherzava mica. (…) Non puoi vincere quando qualcuno è più sveglio e più divertente di te. Se lavori con qualcuno così, devi migliorarti. Devi proprio, lei era così talentuosa. (…) Gli autori hanno fatto un buon lavoro con il suo personaggio. (Lady Olenna) esce di scena trionfante e con dignità.

LEGGI ANCHE – Game of Thrones: Emilia Clarke racconta quanto ha sofferto per l’evoluzione di Daenerys

Scritto da Simona Mainenti

Innamorata della scrittura, ossessionata da film e serie tv.
Sono fermamente convinta che la cultura sia il superpotere più figo di tutti.

Friends

La classifica dei 5 momenti più romantici di Chandler Bing e Monica Geller

ozark

La tecnica di montaggio in Ozark