in

Dal cast di Game of Thrones nuove accuse per Marilyn Manson: «Inseguimenti con un’ascia»

game of thrones

Negli ultimi giorni Marilyn Manson è stato centro di numerose discussioni, a causa di alcune accuse rivolte nei suoi confronti. Qualche giorno fa vi avevamo parlato delle dichiarazioni di Evan Rachel Wood che ha raccontato le violenze fisiche e psicologiche perpetuate dal cantante. In seguito la donna è tornata a parlare nuovamente dell’ex fidanzato, descrivendolo come un descrivendolo come un antisemita e razzista (ne abbiamo parlato in questo articolo). Accuse forti che hanno portato a conseguenze per la carriera di Manson. Anche dal cast di Game of Thrones arrivano adesso ulteriori rivelazioni, che sembrano confermare le accuse rivolte all’uomo.

A dare la sua testimonianza è, questa volta, Esmé Bianco, interprete del personaggio di Ros in Game of Thrones.

Le accuse riportano al 2011, anno in cui Esmé Bianco era legata sentimentalmente a Marilyn Manson.

La donna era una grande fan di Manson e della sua musica da piccola, tanto da avere le pareti pieni di poster dedicati al cantante. Nel 2009 Esmé riesce a incontrare per la prima volta il suo idolo e ne rimane subito affascinata. Due anni dopo tra i due inizia una relazione che li porterà a una breve convivenza. Quella che sembrava una grande favola d’amore, però, si rivela ben presto essere un terribile incubo.

Per l’attrice di Game of Thrones, Manson è passato ben presto dall’essere un “modello enorme che mi ha davvero aiutato in alcuni momenti incredibilmente bui e difficili che ho attraversato da adolescente” a diventare un “mostro che mi ha quasi distrutto e ha quasi distrutto tante donne allo stesso modo“.

In una lunga intervista al magazine The Cut, l’attrice ha rivelato tutti i retroscena del suo rapporto con Manson, rivolgendo pesanti accuse all’uomo.

La Bianco racconta di aver subito violenze sia fisiche che psicologiche durante la relazione con l’uomo. Manson controllava ogni aspetto della sua vita, decidendo cosa la donna dovesse indossare, gli orari in cui le era permesso dormire, controllando i suoi spostamenti al di fuori della casa. “Fondamentalmente mi sentivo come una prigioniera. Uscivo e tornavo a suo piacimento. Lui controllava con chi parlassi. Ho dovuto chiamare la mia famiglia nascondendomi nell’armadio“.

Secondo le dichiarazioni dell’attrice, Manson costringeva tutte le persone che gli stavano intorno ad agire secondo i suoi orari e le sue volontà. Se lui non mangiava nessuno poteva farlo, se non dormiva nemmeno la sua compagna aveva quel diritto. La donna racconta che in quegli anni il cantante beveva e si drogava, per cui era propenso a scatti d’ira che facevano temere Esmé Bianco per la sua vita.

Frequenti erano le umiliazioni che Marilyn Manson rivolgeva alla sua compagna in pubblico. La donna racconta di un episodio avvenuto dopo la messa in onda di Game of Thrones. Nella serie interpretava la parte di Ros, una delle prostitute di Tyrion. Le sue parti contenevano scene di nudo e sesso e questo disturbava particolarmente Manson. Così, l’uomo avrebbe approfittato di una cena con degli amici per umiliare la ragazza, proiettando le sue scene hot su uno schermo e mostrandole ripetutamente, insultando la compagna con frasi come: “Questa è la mia ragazza, è una pu***na. Guardate, le sue tette sono di fuori“.

In quel periodo la Bianco afferma di essersi sentita totalmente sopraffatta dall’uomo, tanto da non trovare nessuna forza per ribellarsi. “Ero in modalità sopravvivenza, il mio cervello mi aveva insegnato a farmi piccola e accettare tutto“. Il punto di rottura arrivò qualche mese più tardi, quando la donna si ritrovò a essere inseguita dal compagno con un’ascia.

L’esperienza vissuta ha lasciato su Esmé segni indelebili, ancora oggi la donna racconta di soffrire di attacchi di panico e di sentirsi una persona diversa. Per tanto tempo ella ha scelto di non parlare delle violenze subite, anche solo ammettere a se stessa che tutto questo le era accaduto le risultava difficile. Le dichiarazioni della Wood, però le hanno donato il coraggio di raccontare la sua storia, liberandosi finalmente da quel peso.

Marilyn Manson, dal suo canto, non si è ancora espresso in merito alle accuse rivoltegli dall’attrice di Game of Thrones.

Written by Serena Liggeri

Un foglio, una penna e una buona Serie Tv: i tre ingredienti per una giornata perfetta.

Victoria Pedretti: carriera, vita privata e fidanzato della star delle serie Netflix

Outlander sta per tornare con la sesta stagione!