in

Dopo Grey’s Anatomy Ellen Pompeo vuole smettere di recitare: «Basta, è una cosa per giovani»

grey's anatomy

Grey’s Anatomy è una delle serie più longeve e più amate delle serie tv. La serie è stata anche rinnovata per la diciottesima stagione dalla ABC. Nonostante le tante stagioni, l’arrivo e l’addio di vari personaggi, la serie continua ad essere seguita da fan in tutto il mondo, anche se con meno trasporto rispetto agli entusiasmi delle stagioni iniziali. Un fan ha addirittura definito la serie “una spazzatura”, ricevendo anche risposta da Ellen Pompeo. Il pubblico ha anche iniziato a ipotizzare come finirà la serie (qui puoi leggere la teoria più triste e gettonata dai fan).

Dal 2005, anno di inizio della serie, Ellen Pompeo è al timone del cast del medical drama interpretando la protagonista Meredith Grey, specializzanda e poi capo di chirurgia generale. Questo ruolo, che le ha regalato fama mondiale, potrebbe anche essere l’ultimo della sua carriera.

Le rivelazioni di Ellen Pompeo sulla carriera dopo Grey’s Anatomy

In un’intervista nel podcast Ladies First with Laura Brown Ellen Pompeo ha rivelato che al termine di Grey’s Anatomy potrebbe smettere di recitare. L’attrice ha detto:

“Non sto dicendo che non reciterò mai più, potrei farlo benissimo, ma non sono molto entusiasta di continuare la mia carriera di attrice. A questo punto mi sento più imprenditoriale. Mi interessa investire in progetti, iniziare progetti. Questa è un’aria di crescita che mi interessa, usare il mio cervello in modo diverso”.

Continua dicendo:

“La recitazione, anche se non ho interpretato un milione di ruoli diversi, mi sembra di averla fatta. Stare seduta in una roulotte, viaggiare, girare questo ad Atlanta, girare quello a Vancouver. Non ho alcun desiderio di sedermi in una roulotte alle 11 di sera e aspettare di girare scene e avere addetti che bussano alla mia porta e mi dicono quando posso pranzare. Sai, è per i cuori giovani. È una cosa per i giovani!”

Pompeo ha anche aggiunto che in passato era stata preoccupata di essere conosciuta solo per un ruolo, ma negli anni l’ha accettato.

“Quando avevo trent’anni, mi vedevo chiusa in una scatola. Ecco perché sono rimasta nella serie, perché mi son detta: ‘Ca**o. Quando potrò rivedere il contratto e uscire da questa serie avrò quasi quarant’anni. Sono super stereotipata in questo ruolo. A quarant’anni, non lavorerò più.’ Ora che ho cinquant’anni, non mi vedo più così. Penso che posso fare qualsiasi cosa io voglia, o che posso non far nulla, molto onestamente”.

Dopo aver lavorato a qualche film e serie tv tra cui Prova a prendermi, Law & Order e anche un episodio di Friends, Pompeo ha ottenuto il ruolo di Meredith Grey, che ha continuato a interpretare per le 17 stagioni attuali della serie.

La serie le ha donato successo mondiale e una notevole stabilità economica, facendola arrivare a guadagnare 20 milioni di dollari all’anno dopo che nel 2018 ha rinegoziato il suo contratto. L’attrice non ha comunque fatto mistero della sua decisione di preferire la stabilità economica alla carriera, dichiarando: “Ho deciso di fare soldi, rimarrò fedele alla serie senza perseguire altre opportunità. Non ho avuto un’infanzia felice. Quindi l’idea di avere una vita familiare felice per me è la cosa più importante di tutte, mi serve per chiudere il buco del mio cuore“.

Nell’intervista del podcast Pompeo ha rivelato anche di avere in mente un nuovo progetto – un podcast intitolato Tell Me. “[Ho pensato], ‘Fammi fare qualcosa che non ho mai fatto prima e provare qualcosa di completamente diverso semplicemente perché per molto tempo non ho mai provato a fare qualcosa di diverso. Se fallisce, fallisce, ma almeno sto provando a fare qualcosa di nuovo”.

Dato il successo ottenuto e il desiderio di cambiamento, Pompeo sembra proprio intenzionata – se non a lasciare – a mettere da parte la recitazione. Che ne pensate di questa idea della protagonista di Grey’s Anatomy?

Scopri Hall of Series Plus, il nuovo sito gemello di Hall of Series in cui puoi trovare tanti contenuti premium a tema serie tv

Scritto da Debora Bolis

La mia carriera da telefilm addicted è iniziata quando mi sono unita al Glee club; da lì in poi ho iniziato a seguire con costanza le serie TV, non importa il genere. Nella vita reale cerco di trovare il mio posto nel mondo, ma principalmente viaggio con il Dottore per tutto il tempo e lo spazio. Lui è il mio hobby preferito.

the boys

Le 5 migliori Serie Tv che usciranno (o torneranno) su Amazon Prime Video entro la fine del 2021

american crime story

American Crime Story Impeachment: rilasciati il poster e la data della serie sullo scandalo Clinton