Home » News » Un deputato accusa Doctor Who di aver fatto crescere la criminalità a Londra: la risposta di Jodie Whittaker

Un deputato accusa Doctor Who di aver fatto crescere la criminalità a Londra: la risposta di Jodie Whittaker

doctor who

Jodie Whittaker sta per lasciare definitivamente Doctor Who dopo tre stagioni. Proprio in questi giorni è stata girata l’emozionante scena della rigenerazione del Dottore. L’attrice, che è stata la prima donna a interpretare il Signore del Tempo, dopo i due speciali che arriveranno quest’anno lascerà il posto a un nuovo protagonista. I fan si stanno da tempo interrogando su chi possa ricevere l’eredità di Jodie Whittaker. Anche noi abbiamo pensato a una lista di attori e attrici che potrebbero essere perfetti per il ruolo. Per il momento la BBC non ha ancora annunciato chi sarà il prossimo protagonista di Doctor Who ed è stato solo anticipato che dopo l’addio dell’attrice la serie cambierà radicalmente. Ricordiamo che non tutti all’inizio hanno apprezzato la scelta di affidare a una donna l’iconico personaggio del Dottore, che è sempre stato interpretato da attori uomini.

Ma Jodie Whittaker di recente è stata costretta a rispondere a delle accuse che hanno dell’incredibile.

Se non c’è nulla di male nel nutrire delle riserve verso la scelta di un attore, quanto è accaduto invece a Londra a novembre scorso ha dell’incredibile. Il deputato conservatore Nick Fletcher durante un dibattito a Westminster durante la Giornata dell’uomo ha affermato che la maggiore presenza di protagoniste femminili in tv è la causa dell’aumento dei crimini compiuti dagli uomini. Il deputato ha spiegato che tutti i modelli positivi maschili sono stati sostituiti da personaggi femminili: “Negli ultimi anni abbiamo visto Doctor Who, Ghostbusters, Luke Skywalker, The Equaliser essere tutti sostituiti da donne“. In questo modo ai giovani uomini in televisione non restano altro che pessimi esempi a cui ispirarsi come Tommy Shelby di Peaky Blinders. Fletcher ha concluso:

C’è da meravigliarsi se stiamo vedendo così tanti giovani uomini che commettono crimini?”

Il video nei mesi scorsi ha fatto il giro del web e molti utenti hanno commentato inorriditi le parole del deputato. Ora sulla questione è intervenuta naturalmente anche Jodie Whittaker. L’attrice che ha interpretato Doctor Who si è sentita tirata in causa e ha risposto per le rime a Nick Fletcher. Prima di tutto Jodie in un’intervista rilasciata a Total TV Mag ha ammesso di non sentirsi responsabile per l’aumento della criminalità a Londra. Poi ha sottolineato che non è giusto incolpare le donne per errori commessi dagli uomini. Infine nel suo intervento ha cercato di spiegare quanto sia importante la rappresentazione di personaggi femminili che possano essere d’ispirazione in televisione. Ecco cosa ha detto:

Penso che sia da un lato divertente e dall’altro snervante. Per quanto mi piaccia pensare che il mondo giri intorno a me, non credo di avere molto controllo su quello. Ma c’è una cosa sinistra per me, ed è il fatto che le donne vengano incolpate per le azioni degli uomini. È un’affermazione molto pericolosa. Penso che le donne siano dei modelli eccellenti. Quando qualcuno che viene sostituito non viene portato via. Si stanno solo ampliando i tuoi orizzonti.

Che ne pensate di questa assurda vicenda?

Leggi anche – La BBC pubblica un video per spiegare la trama dell’ultima stagione di Doctor Who