in

Dexter, Michael C. Hall uno di noi sul finale: «Sono felice di poter tornare indietro»

dexter

La notizia del revival di Dexter, la serie con Michael C. Hall cominciata nel 2006 e finita tra le polemiche nel 2013, con un finale che aveva scontentato tutti, ha letteralmente fatto balzare dalla sedia i fan del serial killer “etico” più famoso della tv. Showtime ha annunciato che produrrà una nuova stagione, composta da dieci episodi, in cui naturalmente tornerà il protagonista. Già conosciamo alcuni dettagli della trama: ve ne abbiamo parlato qui.

Ora Michael C. Hall si è fatto avanti per dire che nemmeno a lui era piaciuto troppo il finale di Dexter. Non ci meraviglia, dunque, che abbia accettato di tornare: forse per “riparare” agli errori commessi anni fa. Ecco cosa ha dichiarato l’attore in merito al deludente finale di Dexter:

Cerchiamo di essere realisti: le persone hanno pensato che quella conclusione fosse insoddisfacente, e c’è sempre stata la speranza che potesse emergere una storia che valesse la pena di raccontare. Faccio parte di quel gruppo di persone che si sono chieste: “Che diavolo è successo a quel ragazzo?” Quindi sono entusiasta di poter tornare indietro. Non ho mai avuto l’opportunità di interpretare un personaggio a distanza di così tanti anni.

A onor del vero, Michael C. Hall si era detto non completamente soddisfatto del finale già all’epoca, imputando alla fiacchezza dell’ultima stagione la perdita di mordente che aveva interessato anche la conclusione della serie.

Penso che la serie avesse perso mordente, per via della sua durata. Forse alcuni fan avrebbero preferito un finale più soddisfacente, che fosse più felice o più definitivo.”

Il revival di Dexter porterà nuovamente sul set non solo il protagonista, ma anche showrunner e regista: Clyde Phillips, autore della serie, è già al lavoro sulla scrittura della nuova stagione e tornerà anche Marcos Siega, produttore esecutivo e regista di molti episodi. Ecco cosa ha dichiarato lo showrunner in merito allo stato dei lavori:

Fondamentalmente ricominciamo da zero. Non vogliamo che questa sia la stagione 9 di Dexter. Sono passati dieci anni, o comunque molti anni, rispetto alla messa in onda, e lo show rifletterà quel passaggio di tempo. Per quanto riguarda la fine dello show, questo nuovo non somiglierà al finale originale. È una grande opportunità per scrivere un secondo finale. Questa è un’opportunità per farlo bene, ma non è questo il motivo per cui lo stiamo facendo. Non stiamo annullando nulla. Non tradiremo il pubblico dicendo: ‘Spiacenti, era tutto un sogno’. Quello che è successo nei primi otto anni è accaduto nei primi otto anni.

Il progetto a cui Showtime lavorava già dal 2014, un solo anno dopo la conclusione della serie, sta finalmente diventando realtà. Cosa vi aspettate dalla nuova stagione di Dexter?

Scritto da Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

bojack horseman

BoJack Horseman, Hank Moody e Beth Harmon: antieroi romantici

Emma Stone

Emma Stone è INCINTA: ecco le prime foto dell’attrice col pancione