Vai al contenuto
Home » News » Community – Il film si farà? Ecco le parole di Joel McHale

Community – Il film si farà? Ecco le parole di Joel McHale

Community è certamente una delle comedy più irriverenti e politicamente scorrette egli ultimi anni (qui potrete trovare la classifica dei 5 episodi più divertenti). Essa ha come protagonista Jeff Winger, interpretato da Joel McHale, un ex avvocato che, dopo essere stato radiato dall’albo per aver finto di avere una laurea, è costretto a frequentare il discutibile Greendale Community College. Una volta lì, Jeff si troverà ad essere il leader di un variegato e decisamente bizzarro gruppo di studio, composto dalla polemica Britta (Gillian Jacobs), la madre single Shirley(Yvette Nicole Brown), la diligente studentessa Annie(Alison Brie), l’anziano e inappropriato Pierce (Chevy Chase), l’ex atleta Troy (Donald Glover) e ultimo, ma non per importanza, Abed(Danny Pudi), il quale vive la sua vita proprio come se fosse una serie tv.

La serie, uscita nel 2009, venne cancellata nel 2014, dopo sei stagioni. Da quel momento iniziarono i piani per un possibile film sequel, tanto più che l’idea era stata diffusa già all’interno della serie stessa, in cui più volte il personaggio di Abed ha fatto notare che molte serie tv arrivano alla sesta stagione e poi concludono la loro storia con un film. La maggior parte del cast di Community si è detta disponibile a prendere parte al progetto, e nel 2021, dopo vari aggiornamenti contrastanti, l’ideatore della serie Dan Harmon ha rivelato di essere al lavoro su una possibile sceneggiatura.

Se circa un anno fa Yvette Nicole Brown aveva dichiarato di non avere dubbi riguardo al fatto che l’adattamento cinematografico di Community sarebbe andato in porto, recentemente anche Joel McHale ha affrontato l’argomento. In un’intervista per ComicBook.com, l’attore ha dato un aggiornamento sulla situazione attuale, affermando che, visto il grande successo che la serie ha ottenuto sulla piattaforma streaming Netflix, ora gli studi sono interessati al progetto.

Ecco le parole di Joel McHale:

“Sto mettendo da parte tutti i soldi necessari affinché il film venga realizzato. Prima, rispondendo alla domanda, avrei detto , “Forse, non ne ho idea”. Ma ora, visto il suo successo sulle piattaforme streaming durante la pandemia, l’interesse si è riacceso. Direi che è più probabile di quanto non fosse prima, decisamente, ma è come costruire una portaerei. Tu pensi “Lo faremo, giusto? Sì, ok, siamo tutti qui, abbiamo i soldi” . Ora, questa cosa deve essere costruita. É molto di più di “Hey, ora facciamo un film ,bene”. Ci sono un sacco di elementi in ballo. Quindi sono più positivo di quanto fossi prima, decisamente, ma vedremo. É una risposta terribile, ma decisamente migliore di quella che avrei dato due anni fa”.

Non è la prima volta che l’attore parla del progetto, e dunque è comprensibile che non si sia voluto sbilanciare troppo. Anche se le variabili in gioco sono molte, pare proprio che, sull’onda dei rinnovato successo, questo potrebbe davvero essere il momento propizio per il film di Community. Dopo questa lunghissima gestazione, riuscirà finalmente vedere la luce?

LEGGI ANCHE – La classifica dei 15 peggiori episodi di Community secondo IMDb