in

Better Call Saul, l’autore Peter Gould: «Non siamo obbligati a far tornare Walter e Jesse»

better call saul

Con l’annuncio della sesta, e ultima, stagione di Better Call Saul, lo showrunner Peter Gould ha finalmente parlato di un possibile cameo di Walter White e Jesse Pinkman nello spin-off di Breaking Bad. Un cameo fortemente desiderato dai fan fin dall’inizio della serie incentrata su Saul Goodman, nonostante lo show abbia ottenuto una sua indipendenza dalla serie madre, avendo riscosso moltissimo successo.

In un’intervista rilasciata a Collider, Peter Gould ha parlato, tra le altre cose, della possibile comparsa dei protagonisti di Breaking Bad nella sesta stagione di Better Call Saul, dichiarando di non ritenere che la serie spin-off ne abbia bisogno. Un loro ritorno, inoltre, andrebbe ben inserito all’interno della trama, per evitare incongruenze e non trasformarlo in semplice fanservice.

Better Call Saul

Mi piace pensare che non siamo granché obbligati a far tornare Walter e Jesse in Better Call Saul, perché sono comparsi in El Camino.”

Nel corso dell’intervista, Gaul aggiunge, però, che gli piacerebbe molto tornare a lavorare al fianco di Aaron Paul e Bryan Cranston, nel caso di quest’ultimo specialmente in quanto regista.

“Mi piacerebbe molto se Bryan fosse alla regia di un episodio. Ne ho scritto uno di Breaking Bad diretto da lui e siamo stati sul set insieme tutti i giorni: è stata un’esperienza meravigliosa. È un regista fantastico; è uno dei pochi portato sia per le commedie più leggere che per i drammi più oscuri. È notevole. E Aaron Paul, se possibile, è la persona più felice che io abbia mai conosciuto, e rende felice chiunque gli stia intorno.”

A Better Call Saul, quindi, non serve un cameo di Walter White e Jesse Pinkman.

Better Call Saul

Gould non ha escluso completamente una loro comparsa, ma dato che la quinta stagione di Better Call Saul si è conclusa lasciando molta carne al fuoco, la sesta ha probabilmente più bisogno di occuparsi di quanto lasciato in sospeso, collegando tutti i puntini, piuttosto che del momentaneo ritorno delle due icone di Breaking Bad.

Come affermato anche dallo showrunner, El Camino (film incentrato sulla vita di Jesse Pinkman dopo la fine della serie) ci ha già regalato il ritorno sullo schermo dei nostri tanto amati protagonisti – oltre a essere stato intessuto di easter egg relativi alla serie madre – perciò non serve corrucciarsi troppo: possiamo sempre fare un rewatch se la nostalgia fosse troppa.

LEGGI ANCHE – Better Call Saul: arriva una docuserie su Breaking Bad e il suo spin-off

Scritto da Elisa Frassinelli

Vivo in bilico tra libri, università e serie tv. Nel tempo libero cerco di avere una vita sociale e non diventare schiava del mio gatto (fallendo, ovviamente). Un altro dei miei passatempi preferiti è cercare di non implodere quando ho appena finito una stagione ma ho solo me stessa con cui parlarne.

Dark 3

Dark 3: ecco A CHE ORA esce domani l’ultima stagione su Netflix!

this is us

La giornata tipo di un fan di This Is Us prima della puntata