in

Better Call Saul, l’ultima stagione sarà “più violenta fisicamente ed emotivamente”

Better Call Saul

Better Call Saul tornerà con la sesta e ultima stagione nel 2022. Nel corso di questi ultimi mesi Better Call Saul ha lasciato molto parlare di se e non per buone notizie: la produzione di Better Call Saul si ferma a tempo indeterminato: in attesa delle condizioni di Bob Odenkirk. Ebbene si, Better Call Saul stava quasi per perdere il suo attore di punta nonché beniamino dei fai Bob Odenkirk che il mese scorso è stato ricoverato d’urgenza dopo un collasso sul set. Se questa sarà l’ultima stagione di Better Call Saul non diremo addio completamente a questo mondo perché è in programma una serie spin-off animata sull’infanzia di Jimmy e Chuck.

Come già annunciato la sesta e ultima stagione dello spin-off di Breaking Bad, Better Call Saul, ha subito diversi ritardi a causa di COVID-19 e per i problemi della star Bob Odenkirk. Tuttavia, il produttore esecutivo dello show Thomas Schnauz è stato ora in grado di rivelare alcuni primi dettagli su cosa aspettarsi dalla prossima stagione.

Non prestiamo molta attenzione al far corrispondere il tono o la quantità di violenza che è emersa nelle stagioni precedenti. Facciamo solo ciò che è giusto per la storia attuale“, ha dichiarato Schnauz, aggiungendo: “Lo spettacolo è sempre stato violento ai miei occhi, dalla prima stagione, con Tuco e i gemelli skater, le minacce di Nacho, oppure Mike a Philadelphia… ed è stato anche emotivamente violento, con Chuck che ha tradito suo fratello. Quindi ci sarà più violenza fisica ed emotiva nella sesta stagione, ma non posso giurare che sia molto più violenta rispetto alle stagioni viste finora. Stiamo arrivando alla fine, quindi qualunque cosa accada probabilmente colpirà più duramente“.

Il produttore esecutivo ha anche affrontato il destino dell’antagonista dello show, Lalo Salamanca (Tony Dalton), dopo che la quinta stagione lo ha visto sopravvivere ad un tentativo di assassinio ordinato dal suo arcinemico, il re della droga Gus Fring (interpretato da un brillante Giancarlo Esposito).

“Non posso dire se il ruolo di Lalo sarà più grande o più piccolo nella sesta stagione, ma era certamente incazzato e un uomo in missione nel finale della quinta stagione”, ha detto Schnauz, dopo aver rivelato che avevano considerato di portare il personaggio di Lalo già nella prima stagione.

L’anno scorso, Lalo sembrava destinato a tornare nello show insieme a Don Eladio Vuente (Steven Bauer) e Juan Bolsa (Javier Grajeda). Un tweet inviato dall’account ufficiale di Better Call Saul mostrava il malvagio trio seduto su mobili da esterno, sorridendo. “Solo tre tipi fighi e terrificanti”, si legge nella didascalia del tweet. Odenkirk sta attualmente prendendo una breve pausa dalla produzione in seguito al suo attacco di cuore in luglio. “Mi prenderò un po’ di tempo per riprendermi, ma tornerò presto”, ha twittato l’attore, dopo aver ringraziato i fan per la loro effusione di auguri.

La sesta stagione durerà 13 episodi invece dei soliti 10, il che significa che finirà con 63 episodi totali – uno in più di Breaking Bad. Parlando con Entertainment Weekly di ciò che c’è dietro l’angolo, Peter Gould ha incoraggiato gli spettatori a farsi domande: “Chiunque guardi lo show con attenzione e pensi a dove sta andando tutto questo, una delle domande che dovete porvi è: ‘Cosa si merita quest’uomo?’ Non solo: ‘Cosa gli succederà?’ ma ‘Quale sarebbe una fine meritevole? Jimmy McGill/Saul Goodman/Gene Takovic merita la morte? Merita l’amore? Quale sarebbe la fine più appropriata per questo ragazzo – per lo show?”

Dopo questa breve pausa saranno pronti a tornare sul set Rhea Seehorn come Kim Wexler, Jonathan Banks come Mike Ehrmantraut, Giancarlo Esposito come Gus Fring, Patrick Fabian come Howard Hamlin, Michael Mando come Nacho Varga, e naturalmente Tony Dalton come Lalo Salamanca. Non vediamo l’ora di saperne di più sull’ultima stagione di Better Call Saul!

Scritto da Lidia Maltese

In questa timeline sono una serie tv addicted che nel tempo libero finge di essere una studentessa universitaria.

spin-off serie tv

9 spin-off delle Serie Tv che fortunatamente sono saltati all’ultimo momento

How I Met Your Father

Hilary Duff è Sophie nelle nuovissime foto di How I Met Your Father, lo spin-off di HIMYM