in

Baby – La figlia di Morgan e Asia Argento sarà la protagonista della nuova stagione

Baby
Baby

Baby, la serie Netflix che racconta in maniera decisamente romanzata lo scandalo delle baby squillo dei Parioli, avrà una nuova protagonista per la sua terza e conclusiva stagione. Il primo breve teaser trailer di Baby è uscito pochi giorni fa e, anche se la nuova stagione non ha certo scatenato l’hype della prima, siamo comunque curiosi di vedere dove andrà a parare una delle serie originali Netflix italiane più criticate ma di cui si è discusso di più negli ultimi anni.

La nuova protagonista di Baby è un volto ancora sconosciuto al grande pubblico e agli amanti di serie tv, forse più noto a chi si interessa di gossip. Stiamo parlando di Anna Lou Castoldi, figlia del musicista e compositore Morgan, al secolo Marco Castoldi e di Asia Argento, dunque nipote del grandissimo regista horror Dario Argento.

Anna Lou, che ora ha 19 anni, tempo fa è balzata agli onori (o meglio, ai disonori) delle cronache nazionali perché pizzicata a imbrattare i sedili degli autobus con il suo tag, la tipica firma che lasciano i writers sui muri. La stampa l’aveva crocifissa e il padre Morgan si era subito schierato a difesa della figlia, dichiarando che quella che aveva compiuto Anna Lou era una semplice bravata che chiunque poteva aver commesso in gioventù.

Vedremo come se la caverà questa figlia e nipote d’arte nella terza stagione di Baby, in cui interpreterà Aurora. Dalle poche foto che si possono trovare sul web Anna Lou ha un look decisamente più “aggressivo” delle due protagoniste della serie: chissà se anche il suo personaggio sarà cucito su di lei.

Anna Lou Castoldi non è l’unica figlia d’arte a debuttare nel mondo delle serie tv italiane: vi abbiamo già parlato di Castellitto junior, che vestirà i panni nientemeno che di Francesco Totti nella serie biografica sul capitano della Roma.

Leggi anche – Baby – Queste povere, sfortunate parioline di 16 anni

Written by Giulia Vanda Zennaro

In un mondo popolato da Khaleesi, osa essere una Cersei Lannister.

The Witcher Butcher of Blaviken 1200x675

The Witcher: la conferma UFFICIALE di Netflix per lo spinoff Blood Origin

Dark

Dark – Anche Stephen King in estasi: «Allora c’è speranza!»