in

Cosa faceva Jake Johnson prima di diventare un attore?

jake johnson

Per essere un attore sono necessari numerosi requisiti: capacità, interpretazione e disciplina che sono frutto di anni e duro lavoro. In alcuni casi madre natura può intervenire a favore:riversando nell’essere umano quel divino dono chiamato fascino. Combinate insieme tutti questi fattori e avrete: Jake Johnson.

L’attore di Chicago sembra racchiudere in sé tutte queste caratteristiche. E non possiamo negarlo, Johnson è assurdamente bravo nel proprio lavoro. La semplicità e il magnetismo che trasmette attraverso la telecamera sono talmente naturali da rendere la scena una parte di sé, come se vi appartenesse per diritto.

Un nome, una garanzia.

jake johnson


Siete magari tra quella piccola percentuale della popolazione che non ha la minima idea di chi stia parlando? In questo caso, vi faccio un piccolo riassuntino.

Johnson è principalmente conosciuto grazie all’iconico ruolo di Nick Miller nella Serie Tv comedy targata Fox: New Girl. Tutto ha inizio nel lontano 2011 quando la bellissima e imbranata Jess (Zooey Deschanel) dopo aver scoperto il tradimento del fidanzato, decide di andare a convivere con altri 3 uomini. La serie ha ottenuto un successo incredibile e si è conclusa a maggio 2018 con la settima stagione. La creazione di Elizabeth Meriwether ha consacrato a livello mondiale i protagonisti, rendendoli parte di quel gruppo di Serie Tv che rimarranno sempre nel nostro cuore.

Ma non è finita qui. 

Oltre alla carriera seriale, l’attore vanta anche un notevole palmares personale cinematografico. Nel 2012 recita in 21 Jump Street. L’anno successivo è il protagonista insieme a Olivia Wilde di una commedia sentimentale Drinking Buddies dove amicizia, amori e relazioni umane si intrecciano a suon di birre bevute. Nel 2013 recita in Let’s be cop (Bastardi in divisa) insieme al collega Damon Wayans Jr.

jake johnson

Un altro ruolo rilevante lo ottiene nel 2015, in Jurassic World accanto a Chris Pratt: interpreta Lowery, un nerd informatico appassionato di dinosauri. Nel 2017 intraprende un durissimo allenamento per il ruolo del caporale Chris Vail nel remake de The Mummy insieme a Tom Cruise. Attualmente è impegnato nella campagna pubblicitaria del suo ultimo film: TAG insieme a Jeremy Renner da giugno al cinema e racconta di un gruppo di amici che gioca a Prendimi da 30 anni.

Insomma, le esperienze lavorative dell’attore americano sono molte e valide. La sua capacita di stare davanti alla telecamera è davvero sorprendente, per non parlare dell’incredibile fascino che l’attore esercita e che sembra aver conquistato la maggior parte dell donne di Hollywood. Ricordiamoci che anche Bryce Dallas Howard ha pubblicamente riconosciuto di aver avuto una cotta per il nostro attore di Chicago.

Ma vi siete mai chiesti cosa facesse Jake Johnson prima ancora di diventare un attore?

Partiamo dall’inizio degli inizi. Jake Johnson nasce il 28 maggio del 1978, Illinois. I suoi genitori divorziarono quando ebbe appena 2 anni e lui e i suoi fratelli furono cresciuti dalla madre single. Durante gli anni di liceo decide di acquisire il cognome della madre. A 20 anni recupera la relazione con il padre. Fin da quando era piccolo, più o meno a 12 anni, comincia a sognare di lavorare per il mondo della Tv, riconoscendo fin da subito il ruolo unificatore che la Televisione poteva svolgere all’interno delle famiglie.

jake johnson

Solo un bravo ragazzo?

A 15 anni decide di abbandonare la scuola per un anno. Ed è proprio in questo periodo che Jake Johnson e i suoi amici hanno un piccolo scontro con la polizia. Una delle sue attività preferite era arrampicarsi sui tetti delle case, luogo che considerava ideale per parlare e fumare qualche sigaretta con gli amici. Un giorno però furono scambiati per dei rapinatori e i ragazzi finirono dritti in centrale. Fortunatamente la polizia si rese conto che in realtà non si trattava di criminali, ma solo di ragazzini un po’ avventati.

Durante l’anno sabbatico preso dalla scuola, lavora per lo zio che produceva insegne al neon. Successivamente riprende gli studi. Si diploma. Studia alla University of Iowa ed è un grandissimo appassionato di sport, specialmente di basket.

La prima passione: la sceneggiatura

Ed è proprio in questo periodo che sviluppa una delle sue più grandi passioni, che porterà avanti con grande coraggio: screenwriting ovvero la sceneggiatura. Esatto, prima di essere attore Jake Johnson si tuffa letteralmente nel mondo della scrittura cinematografica. Con il suo primo lavoro riesce a ottenere l’ammissione alla prestigiosa Tits School of the Arts. Vince perfino due premi per i suoi progetti. Realizza la sceneggiatura di Cousins che verrà prodotta da Ensemble Studio Theater.

Il Comico

Oltre alla scrittura, Johnson ha affermato che una delle cose che lo fa sentire davvero bene è far ridere la gente. Per questo quando si trasferisce a New York fonda un gruppo comico: The Midwesternes. Collabora con il gruppo per 5 anni, trattando la parte della scrittura e della presentazione. Successivamente si sposta a Los Angeles dove ottiene i primi ingaggi per piccole apparizioni televisive, mentre lavora come cameriere in un casinò e assistente di produzione per potersi mantenere. A partire dal 2007 comincia a ottenere ruoli sempre più importanti fino ad arrivare ai giorni nostri.

jake johnson

Della sua vita prima di essere “Jake Johnson l’attore” ci sono ben poche e generali informazioni, se non quelle tralasciate da lui in varie interviste. Non scordiamo che l’attore è particolarmente riservato riguardo alla sua vita privata. Infatti quando nel 2006 sposò la splendida Erin Payne fu una notizia alquanto scioccante per le sue fan, dato che era assolutamente inaspettata. La famiglia è un elemento essenziale nella vita dell’attore e ci tiene che ci sia un’ampia sfera di riservatezza.

Jake Johnson è un uomo che si è costruito la sua carriera con le proprie mani, partendo da zero e raggiungendo il successo.

Alla domanda se farebbe di nuovo tutto da capo, cioè trasferirsi a Los Angeles con solamente 700$ in tasca, lui ha risposto di sì. Lo rifarebbe ancora perché il lavoro duro è ciò che lo ha portato a dove è adesso.

When I first moved out to L.A., I had $700 to my name, and a Honda Accent that was stick shift, with no air conditioning, and a tape deck. So, I’d say to him, “Put your head down, and try to get every job imaginable“.

-Jake Johnson for GQ MAGAZINE

Questa è la dimostrazione che Johnson non è solamente il tipico belloccio della televisione, ne tantomeno solo Nick Miller. Ma è padre, attore, sceneggiatore e anche produttore.

Insomma, un uomo dalle mille risorse.

LEGGI ANCHE JAKE JOHNSON – Com’erano gli attori di New Girl da bambini?

Written by Lisa Personeni

Sono una di quelle che si possono definire un caso disperato: disordinata, ritardataria, quel poco di imbranata che non guasta mai e perennemente con la testa fra le nuvole. Vivo in un mondo tutto mio fatto di libri, musica, film e... Serie Tv! E di queste mi piace anche parlarne.

Central Perk

Alessandro Borghese giudica il Central Perk

Serie Tv

19 attori delle Serie Tv che sono insospettabilmente ottimi cantanti