in

10 momenti della nostra vita in cui sarebbe utile essere Nick Miller

new girl

Sapete cosa significa slacker? Vi do un indizio: Nick Miller. Slacker è quel tipo di persona che non ha voglia di combinare niente e che vive le sue giornate in modalità risparmio energetico. L’idea di mettere in ordine la sua stanza non gli passa neanche lontanamente in testa, di completare l’università non se ne parla. La parola d’ordine è niente responsabilità, zero preoccupazioni. Tutto ciò che potrebbe procurare ansia è inesorabilmente archiviato come fuori dalla sua portata. Ma allora come potrebbe mai esserci utile essere Nick Miller? La nostra vita potrebbe risultarci più semplice se in alcune occasioni fossimo degli slacker professionisti come lui? Detta così non sembra proprio molto convincente ma delle volte gli aspetti negativi possono ribaltarsi in positivi se si cambia prospettiva. Mi spiego, vivere evitando le complicazioni non per forza è solo un atteggiamento da immaturi. Qualche volta dovremmo imparare da lui e smetterla di farci troppi problemi per delle cose che sappiamo non essere fondamentali.

Nick è un coinquilino fantastico nonostante il suo disordine, il fatto che combini più casini che altro e che non sia proprio regolarissimo con i pagamenti e questo perché non importa quanto tu possa essere un disastro perché se sei un disastro alla Nick Miller non puoi che essere indiscutibilmente adorabile.

Vediamo insieme cosa possiamo imparare dalla sua filosofia di slacker alla Miller.

1 Niente prova costume se sei Nick Miller

Nick

Cominciamo da un tema stagionale: la terribile angoscia della prova costume. Accendi la TV e ti compare il nutrizionista di turno con le sue regole magiche, entri su Facebook e vedi le foto dei tuoi contatti in bikini minuscoli alternati da consigli su come evitare di nutrirsi per recuperare la forma fisica in due settimane. La pressione è alle stelle fino a quando decidi di spararti un rewatch di New Girl. Nick Miller ci salverà perché tutto d’un tratto scopri che l’atleticità non è per tutti ma non importa perché va bene così. Take it easy, mettici una pietra sopra e non ti preoccupare perché la tua vita continua benissimo lo stesso. Dietro una camicia da boscaiolo siamo tutti uguali e se dobbiamo per forza mostrarci nelle nostre rotondità va bene lo stesso perché il punto forte di Nick, per alcuni un sex simbol, non è la tartaruga scolpita o i bicipiti di marmo ma uno charme tutto particolare fuori dal comune che gli dona un certo magnetismo anche sulle donne.

Written by Irene Frau

Sarda di nascita, milanese per esigenza, mi nutro di un amore folle per le serie tv e il Cinema aprofittando di tutte le opportunità per abbronzarmi alla luce del piccolo e del grande schermo.
Pittrice a tempo perso, dipendente dal mare e dalle nuotate, vorrei essere bionica per stare dietro a tutto quello che mi piace senza collassare in un sonno profondo.

ossessioni

30 ossessioni che distruggono la vita di ogni fan di Doctor Who

Guerrieri

“I Guerrieri della Notte” del 1979 diventa una Serie Tv