in

10 film Originali Netflix che sono stati distrutti dalla critica

netflix
#
#

Scegliere che film guardare in un catalogo ampio come quello di Netflix non è affatto semplice. Noi appassionati di serie tv lo sappiamo bene: il tempo è prezioso. Per questo motivo abbiamo deciso di rendervi la scelta più facile stilando la lista dei 10 film originali Netflix distrutti dalla critica.

#
#

In questo articolo troverete tutti quei titoli originali Netflix che (forse) è meglio non guardare. Diciamo forse, perché talvolta la critica è stata francamente eccessiva o addirittura fuori luogo. Siete curiosi? Iniziamo!

1) The Kissing Booth

The Kissing Booth Netflix

Due amici per la pelle e un amore “proibito” che potrebbe mettere a repentaglio la loro amicizia. Fin qui niente di originale e infatti – almeno a detta della critica – è proprio così. Nonostante lo straordinario successo di pubblico (che ha portato alla decisione di dare vita a due sequel: The Kissing Booth 2 e 3), il film è stato letteralmente sommerso da recensioni negative.

#
#

In The Kissing Booth la tematica dell’amore adolescenziale sembra essere per alcuni trattata in modo stereotipato e per altri in un modo perfino sessista. Ani Bundel di NBCNews ha criticato aspramente la commedia per la sua banalità e superficialità, dichiarando non solo che tutta la trama è una riproposizione degli stereotipi sul romanticismo frutto del patriarcato, ma anche che “quasi tutti i cliché del film sembrano presi da un altro film, come una canzone composta completamente da campioni di successi più noti”. Insomma, un minestrone fatto di commedie romantiche non tanto originali e per niente moderne.

2) Murder Mistery

Metti insieme due attori comici amatissimi (Jennifer Aniston e Adam Sandler), affida loro una commedia spassosa e il successo è assicurato. Ecco cosa si è riproposto di fare Murder Mistery, Originale Netflix uscito nel 2019. Il successo sicuramente c’è stato, tanto che la pellicola si è affermata in poco tempo come il quinto Netflix original più visto di sempre. Peccato che, a detta della critica, non si sia rivelata così spassosa.

La trama è abbastanza semplice: due coniugi si ritrovano a passare il quindicesimo anniversario di matrimonio sullo yacht del ricco Malcolm Quince, che verrà presto assassinato. Chi sarà stato a uccidere quest’uomo così facoltoso? Spetterà alla coppia Sandler-Aniston risolvere il mistero e dimostrare la propria innocenza.

La storia non spicca certo per originalità, ma il film sarà davvero così pessimo? Beh, a detta della maggior parte delle recensioni sembra proprio che Murder Mistery sia una commedia originale Netflix da evitare. Il New York Times ha trovato gli attori molto affiatati e in sintonia, ma non ha affatto apprezzato il film, definendolo “privo di verve”. Una critica molto pesante è arrivata anche dall’Hollywood Reporter, che l’ha definito “un racconto generico e noioso esattamente come il suo titolo”. Effettivamente il titolo è piuttosto vago e anche la storia non è niente di che, non trovate?

Non per nulla Murder Mistery è finito anche nella nostra lista dei film originali Netflix che hanno deluso le aspettative. Con un duo comico simile si poteva fare decisamente di meglio.

3) Ricomincio da nudo

Ricomincio da nudo

Nella lista dei Netflix Originals distrutti dalla critica spiccano diverse commedie. Una di queste è Ricomincio da nudo, parodia di Ricomincio da capo, film del 1993 con Bill Murray. La pellicola ha recensioni durissime, tanto da avere una media dello 0% di giudizi positivi su Rotten Tomatoes.

La trama si appoggia sull’espediente narrativo del loop temporale: il protagonista Rob si ritrova a rivivere sempre lo stesso giorno (ma senza vestiti!). La critica è stata molto dura con il film, giudicato piuttosto demenziale. Mike D’Angelo di The A.V Club ha definito stupida la premessa dell’opera, ossia l’idea di riproporre un Ricomincio da capo in versione nudista.

Voi cosa ne pensate? Questa commedia originale Netflix vi ha fatto sorridere?

4) Death Note

Death Note Netflix

Era difficile creare un prodotto di qualità da un manga così stratificato come Death Note. Mentre la controparte anime è riuscita con 37 episodi a essere fedele allo scritto originale (qua i 5 momenti più emozionanti), il live-action made in USA presenta diverse problematiche.

La critica non è stata affatto gentile con questo originale Netflix diretto da  Adam Wingard, definito dai più “affrettato e costretto”. Le tematiche affrontate e la complessità della trama originale avrebbero portato a una difficile categorizzazione della pellicola, un mix poco riuscito di horror, sci-fi e azione. Il film è entrato nel mirino dei critici anche per l’accusa di whitewashing. Il protagonista del manga e dell’anime, Light Yagami, si è infatti trasformato in Light Turner per essere poi interpretato da Nat Wolff, un attore non asiatico.

5) Desperados

Desperados Netflix

Una donna vola in Messico per cancellare un messaggio inviato al suo nuovo fidanzato. Questa è la trama di Desperados, uno degli originali Netflix peggio recensiti dalla critica e dal pubblico. Il film è l’ennesima commedia Netflix che non ha funzionato: secondo la critica (ma, ne siamo certi, anche secondo tanti spettatori) Desperados sarebbe un insieme di gag grossolane e per nulla divertenti.

La rivista Variety, nella recensione scritta da Peter Debruge (a capo della sezione “critica cinematografica”), è stata particolarmente dura: “Fatevi un favore e dedicate cinque minuti alla ricerca di qualcos’altro da vedere”.

Ci fidiamo di voi cari critici: su Netflix ci sarà sicuramente qualcosa di più interessante da guardare!

6) Secret Obsession

Secret Obsession

Non vedevamo da un po’ Brenda Song in un film (forse dai tempi di The Social Network, nel 2010). In Secret Obsession – originale Netflix del 2019 – l’ex London Tipton di Zack e Cody al Grand Hotel interpreta Jennifer, una ragazza che, dopo aver perso la memoria, torna a vivere una vita che non ricorda, aiutata da un uomo che dice di essere suo marito. Inutile dire che se ne vedranno delle belle: tra un colpo di scena poco credibile e l’altro, London (sorry, Jennifer) scoprirà una verità raccapricciante.

Il film è stato distrutto dalla critica sia perché (a discapito del genere che rappresenta) regalerebbe al pubblico risate involontarie e pochi brividi, sia perché risulterebbe essere piuttosto stereotipato e sciocco.

7) Rebecca

Rebecca

Diversi registi si sono cimentati nell’adattamento del romanzo di Daphne du Maurier, Rebecca, la prima moglie. Per questo originale Netflix del 2020 è stata scelta un’attrice molto amata, Lily James, famosa per l’interpretazione di Cenerentola nell’omonimo live-action. Nonostante le ottime premesse, “Rebecca” ha deluso le aspettative di pubblico e critica: vediamo perché.

Il primo motivo per cui la critica non ha apprezzato questo film è la presenza di una “prima moglie” ingombrante: l’omonimo film di Alfred Hitchcock. Il nuovo Rebecca non risulta all’altezza del suo predecessore, premio Oscar e capolavoro del cinema. La seconda ragione per cui questo originale Netflix ha ricevuto tante recensioni negative è la sua incapacità di trasmettere quell’ansia sottile tipica del genere thriller psicologico.

Il film è stato invece apprezzato per la fotografia: che dite, vale la pena dargli una possibilità?

8) La verità di Grace

La verità di Grace

Eccoci arrivati al primo e unico legal thriller della lista degli originali Netflix stroncati dalla critica. La trama è classica: una donna confessa l’omicidio del marito, ma un’avvocata è convinta della sua innocenza. E fin qui niente di innovativo, ma nemmeno così disastroso. Secondo la critica, i problemi arriverebbero nello sviluppo del film, giudicato grottesco e noioso.

I vari passaggi che porterebbero al finale (che non vi riveliamo per non fare spoiler) sarebbero quindi disarticolati e poco credibili. La verità di Grace sembra proprio essere un originale Netflix da evitare. Il film è stato addirittura “corretto” dopo l’uscita per via delle segnalazioni degli spettatori, che hanno notato diversi errori di montaggio e regia. Alcune scene hanno scatenato involontariamente l’ilarità del pubblico: la frase “Ashtray b****” (“Il posacenere s******”) è diventata addirittura un meme!

9) The Open House

The Open House

Sentivate la mancanza di un classico horror vero? Eccovi accontentati con The Open House, originale Netflix con protagonista il giovane Dylan Minnette (per intenderci, il Clay Jensen di Tredici). I film horror sono un genere difficile, ammettiamolo. Se si esagera è un attimo passare dal far paura a far ridere a crepapelle un’intera platea. A quanto pare The Open House rientra proprio tra i film dell’orrore che di spaventoso hanno solo la sceneggiatura.

Il film ha un punteggio bassissimo su Rotten Tomatoes (un voto medio di 3 su 10), è ricco di cliché e si rivela ancora più deludente nel finale (che molti critici hanno definito disonesto e incoerente). Siccome non vogliamo rovinarvi la sorpresa, vi diamo solo un piccolo assaggio della trama: a seguito della morte del padre, l’adolescente Logan e sua madre devono trasferirsi in una casa “aperta”, che viene visitata regolarmente da possibili acquirenti. Tutto sembra andare normalmente, finché non iniziano a verificarsi strani accadimenti

Vi incuriosisce The Open House? Gli darete una possibilità o vi fiderete della critica?

10) Fractured

Fractured

Thriller cervellotico, con colpi di scena prevedibili e che sa di “già visto”. Queste sono solo alcune delle critiche più dure mosse a Fractured, l’originale Netflix diretto da Brad Anderson. Il regista non è affatto un novellino nel panorama dei thriller psicologici: basti pensare al popolare The Machinist (film lodato dalla critica per l’interpretazione di Christian Bale, che per la parte aveva dovuto perdere ben 28 kg!). Eppure stavolta nel lavoro di Anderson è mancato qualcosa ed è un gran peccato, perché le premesse erano davvero interessanti.

L’idea di perdere moglie e figlia all’interno di un’ospedale spaventerebbe chiunque e, almeno all’inizio, il film riesce bene a trasmettere questa angoscia. Dopo poco tempo la tensione andrebbe però a scemare e la pellicola si trasformerebbe in una “macchina senz’anima (…) non esattamente rotta, ma, ecco, fratturata” (The Guardian).

Siete d’accordo con le stroncature fatte dalla critica? Quale tra questi Originali Netflix salvereste?

LEGGI ANCHE – Netflix: I 10 film più controversi che puoi trovare sulla piattaforma

Scritto da Alba Marini

Scrivo per vivere, vivo per scrivere. Tra una pausa e l’altra faccio indigestione di dolci e serie tv.

netflix

La classifica delle 10 Serie Tv più viste su Netflix la scorsa settimana (10-16 maggio 2021)

Courtney Love si scaglia contro la serie Pam & Tommy e Lily James: «Si dovrebbe vergognare»