in ,

Nana – La misteriosa malattia dell’autrice e un manga rimasto in sospeso

Nana è arrivata su Netflix, ma non tutti conoscono la travagliata gestazione del manga, ufficialmente sospeso da 10 anni e primo di un finale. Senza che si abbiano novità certe su un suo prosieguo. Ma procediamo con ordine.

Il manga di Ai Yazawa prima e l’anime poi hanno appassionato tantissimi adolescenti.

La storia del manga Nana, per chi non lo conoscesse, racconta la vita di due giovani ragazze, accomunate dallo stesso nome, appunto Nana. Le due, in apparenza, sono completamente diverse. Nana Osaki è una cantante e ha un carattere molto forte e dal passato duro; l’altra, Nana Komatsu è una ragazza sognatrice e alla ricerca dell’amore. Le due ragazze, per una dolce coincidenza, si conosceranno sul treno diretto a Tokyo. E da lì…non spoileriamo più nulla.

Ciò che improvvisamente ha sconvolto i fan non è stato solo il proseguimento della storia, ma come tutto si sia interrotto “bruscamente”. Come dicevamo in apertura, infatti, nel 2009 la serie del manga viene sospesa e tutt’ora non si conoscono i motivi. Per certo c’è che Ai Yazawa si è ammalata e, a causa di questa malattia (non meglio identificata), ha deciso di fermarsi con lo sviluppo della storia. Anche perché, pare, fosse impossibilitata dovendo trascorrere buona parte delle sue giornate in ospedale.

La natura della malattia della mente di Nana è ancora ad oggi avvolta nel mistero.

nana

Anche se ci sono voci che circolano su una malattia alla spina dorsale, altri su un problema polmonare, altri di un esaurimento nervoso o addirittura di un cancro, non vi è alcuna certezza di cosa abbia colpito e fermato Ai Yazawa. Dopo un anno dal suo stop lasciò una piccola dichiarazione ai fan dove spiegò che non sapeva né quando e né come avrebbe ripreso a lavorare su Nana.

I fan, dal canto loro, hanno sempre continuato a sperare in un suo ritorno e in una degna conclusione, della serie come del manga. Soltanto nel 2016 durante un’intervista l’autrice lascia un alone di speranza per i fan: “È sicuro, un giorno o l’altro tornerò e vi darò il meglio di me stessa.”

Per il momento, 3 anni dopo, ancora non si sa nulla sul continuo di Nana, ma grazie alla continua insistenza dei fan, vi è stata almeno la produzione di una nuova ristampa del manga. Inoltre a breve è su Netflix: che siano caldi i tempi del ritorno?

“Oh Grande Demone Celeste!”

Leggi anche: Come finisce Nana?

Written by Aria Jannic

"Le donne tranquille non fanno la storia", o almeno così dicono. Ed è per questo che non sono mai tranquilla.
Lunatica, nevrotica e logorroica. Tremendamente arrabbiata ogni giorno col mondo, vivo la mia vita ad un attacco di panico alla volta.
Ma vi assicuro, ho anche dei difetti!

Unbelievable, il dramma di non essere creduta

5 storie d’amore di Gossip Girl di cui avremmo fatto volentieri a meno