Vai al contenuto
Home » Modern Family » 10 canzoni che non possono proprio mancare nella playlist di Phil Dunphy

10 canzoni che non possono proprio mancare nella playlist di Phil Dunphy

Phil Dunphy, il poliziotto buono della famiglia allargata più popolare del mondo series, interpretato per oltre un decennio da Ty Burrell rimane uno dei personaggi più iconici e amati a distanza di un anno dalla conclusione della serie. Uomo eclettico, padre al passo coi tempi, tenero amante, genero invidiabile, prestigiatore dilettante e tanto altro. Nel corso delle 11 stagioni di Modern Family lo vediamo esplorare molteplici hobby che sembrano non lasciarlo fermo un attimo. Sarà anche per questo effetto anti-noia assicurato che negli ultimi anni si è sviluppato una sorta di culto verso Phil Dunphy, fatto di emoticons con gli occhi a cuore e tanta voglia di ritrovarsi un suo esemplare in famiglia. Alla luce di tutto ciò abbiamo provato a immaginare quali canzoni non potrebbero proprio mancare nella sua playlist, come ci siano arrivate e in quali momenti lo accompagnino. Che si aprano le danze!

1. This is me – The Greatest Showman

“I’m not scared to be seen
I make no apologies, this is me

Una delle passioni principali e ricorrenti di Phil Dunphy è quella per la magia. Spessissimo si diletta in trucchi di prestigio, partecipa a fiere e a quanto pare ha addirittura investito in un negozio di articoli per maghi, dei quali segue scrupolosamente il codice d’onore. Tutti questi indizi ci portano a pensare che quando nel 2017 ‘The Greatest Showman’ è uscito in sala, non abbia potuto fare a meno di adorarlo, non solo perché è uno dei pochi musical recenti degno di essere definito tale. This is me, che è la punta di cristallo della colonna sonora e si è accaparrata il premio Golden Globe 2018 per la migliore canzone originale, parla del successo che deriva dall’accettare sé stessi e le proprie passioni, anche quando il mondo le trova ridicole. Ed è esattamente così che Phil si mostra quando qualcuno si permette di prenderlo in giro per il suo essere un prestigiatore: fiero di essere particolare.

Modern Family

2. Moondance – Michael Bublè

Moondance, nella versione di Michael Bublé del 2003, è un liscio dei tempi moderni. Seducente e intrigante è decisamente la canzone che un rubacuori come Clive Bixby userebbe per intrattenere le sue conquiste. Vi ricordate di Clive e Juliana? Non abbiamo sbagliato serie, sono semplicemente gli alter ego di Phil e Claire creati nella prima stagione per dare un po’ di piccante alla puntata San Valentino. Tanto devono essere piaciuti al pubblico che gli sceneggiatori hanno deciso di farli rispuntare fuori periodicamente in occasioni speciali. Un uomo e una donna di affari disinibiti che continuano a incontrarsi per caso in bar eleganti per finire in una camera d’albergo, scordandosi di avere già tre figli a casa. Non escludiamo che negli alberghi abbiano anche utilizzato la pista da ballo, scatenandosi sopra le note di Moondance. Che poi rimane nella playlist tutto l’anno, per quando c’è bisogno di ricreare la giusta atmosfera…

3. Hymn For The Weekend – Coldplay

Vi ricordate quella scena di Modern Family in cui Phil Dunphy – nella sua veste di agente immobiliare – ha provato a vendere una casa a Chris Martin ma nel mentre è finito in ospedale? Noi sì. Nell’episodio 9×08 la “modern family” si ritrova a raccontare aneddoti sui propri incontri ravvicinati le celebrità e Phil racconta questa storia. Trovarsi il frontman dei Coldplay al capezzale può essere un sogno o un incubo a seconda della propria soglia di imbarazzo, certo è che avere una moglie che invita tutto il club del libro per incontrarlo non aiuta. Ad ogni modo sappiamo che Phil era un grande fan della band anche prima di questo spiacevole incidente, tanto che il suo malessere potrebbe essere stato causato dal nervosismo. Quale canzone ascolterà ricordando questa vicenda con il sorriso sulle labbra? La positività e allegria tipiche di Phil ci fanno pensare al ritmo di Hymn For The Weekend.

4. Hey Mickey – Toni Basil

Anche se poco conosciuta in Italia, Mickey per vari motivi è LA canzone del Phil Dunphy conosciuto in Modern Family. Innanzitutto, la giovinezza di Phil e l’inizio della sua storia con Claire si colloca negli anni ‘80, quando i due si sono conosciuti frequentando lo stesso college. Claire addirittura in un episodio cita la loro prima cena, datandola nel 1981.La colonna sonora del loro amore sarà quindi musica degli anni ’80 a gogo. Mickey di Toni Basil, che ha spopolato principalmente in USA, per poi essere brevemente ripresa nel primo capitolo di Pitch Perfect, è uscita nel 1982 e sulla sua copertina è ritratta una piramide di Cheerleaders. Avete capito? Nel periodo in cui Phil frequentava il college ed era l’unico membro maschile della squadra di cheerleading, questa canzone passava alla radio. Non ci stupirebbe se questo fosse il brano più nostalgicamente ascoltato della sua playlist.

5. Total Eclipse of the Heart – Bonnie Tyler

Tra tante supposizioni ecco una certezza, Phil Duphy ascolta (e suona!) Bonnie Tyler.E rimaniamo sempre negli anni ’80. Durante una gita in barca nella nona stagione vediamo papà Dunphy imbracciare una chitarra – perché sì sa suonare anche la chitarra e non ce ne stupiamo – e costringere tutta la famiglia a cantante “Once upon a time I was falling in love, but now I’m only falling apart”, vincendo anche sui più riluttanti come Jay Pritchett. La struttura frammentata della canzone si presta molto bene a una cantata di gruppo in cui chiedersi di chi è il turno per la prossima strofa. Ora vorremmo solo sapere cosa altro sa suonare, e possibilmente ricevere un invito alla prossima cantata.

6. Make You Feel My Love – Adele

È uno dei primi, ma anche più struggenti brani di Adele. Tanto è antico che nel suo video ufficiale del 2008 si vede ancora un cellulare coi tasti, che tenerezza. Ad ogni modo Make You Feel My Love parla di empatia, di amore incondizionato e di voglia di dimostrarlo senza nessuna remora. Perché perdere tempo a non volersi bene? Phil non ha una risposta alla domanda, perché non è nel suo stile. È un uomo sentimentale, che non perde occasione per mostrare sincero affetto ad ogni membro della famiglia, perdonando e ricominciando da capo se necessario. Come la voce di Adele in questo brano, la personalità di Phil è avvolgente e rassicurante, un porto sicuro dove ricevere amore. Dunque se ce lo permettete vorremmo rinominarla ‘Make You Phil My Love’.

Modern Family

7. Good as Hell – Lizzo

Good as Hell è la canzone dell’empowerment femminile per eccellenza. Modernissima e piena di energia farebbe resuscitare un morto. E siccome Phil Dunphy oltre ad essere un molto in contatto con il suo lato femminile è un padre moderno e al passo coi tempi, è impossibile che questa hit non sia arrivata alle sue orecchie dritta dalla stanza di Haley per essere immediatamente salvata. Ce lo immaginiamo saltellare per la casa cucinando, presissimo dal mantra di positività di Lizzo. O ancora meglio, in macchina con Gloria, diretti a una visita immobiliare, facendo training autogeno, convincendosi di essere i migliori agenti sulla piazza. E per consolare Alex nei suoi momenti di sconforto da scienziata nerd? O Claire quando è sfinita dalle faccende domestiche?

“Baby how you feelin’?

Feeling good as hell”.

Forza ragazza, ripigliati!

8. Don’t You (Forget About Me) – Simple Minds

Gesti romantici, capelli lunghi e giacche con le spalline. Questi sono gli anni 80 internazionalmente noti. Se ci aggiungiamo il film cult The Breackfast Club che chiude in bellezza con questo brano dei Simple Minds e con il protagonista che alza il pugno felice di aver conquistato la sua bella, otteniamo la perfetta colonna sonora per gli appostamenti sotto casa Pritchett. Deve essere stata una storia molto furtiva quella dei giovani Phil e Claire, tanto che nonno Jay non perde occasione per ricordare quando Phil si nascondeva fra i cespugli del suo giardino aspettando la futura moglie per uscire di nascosto. Sempre in memoria di una storia d’amore che dopo 30 anni e 3 figli ne ha fatta di strada e senza perdere la propria luce: perché Phil e Claire Dunphy non si sono per niente scordati l’uno dell’altra.

9. Peaches – Justin Bieber

Nel suo essere un papà cool per par condicio in Modern Family, Phil deve per forza rubare una canzone anche all’ultimo genito Luke, e quale titolo migliore dell’ultimo singolo di Justin Bieber. Phil è un nerd della cultura pop, tanto che ha ammesso di aver chiamato così il figlio solo per poter pronunciare la celebre frase tratta da Star Wars. Se qualcosa è di tendenza, non importa quanto possa sembrare troppo moderno o fuori dalla sua portata, lui deve averlo. Per esempio, la marea di giocattoli elettronici di ultima generazione che lo vediamo chiedere in regalo a Claire in molteplici occasioni. A proposito di Claire, Peaches ha proprio il sound adatto per accompagnare lo sport, e non è detto che non la ascolti durante le sfide di jogging contro la sua mogliettina instancabile

10. Under Pressure – Queen

“Non prendo sempre buone decisioni sotto pressione”

Se non conoscete questa battuta non avete visto Modern Family. Phil Dunphy sarà un uomo straordinario, ma ha anche lui i suoi difetti, e la fretta è uno di questi. Quindi rifletteteci un attimo prima di desiderarlo a tutti i costi in famiglia, perché potreste ritrovarvi a dover gestire un alpaca in pelo ed ossa senza nessun preavviso. Forse tutte le sue passioni, che lo fanno sembrare così multiforme, non sono altro che il risultato di decisioni frettolose, come una sorta di Yes Man che di fronte all’ansia delle lancette è costretto a dire sempre sì. Sconveniente o ammirevole a seconda dei casi, la sua naturale inclinazione per la sete di conoscenza sempre da riempire lo porta a non volersi mai precludere nessuna possibilità. Quando Under Pressure dei Queens parte dalla sua playlist a tutto volume la famiglia coglie l’occasione per ridere su tutte le pessime decisioni che ha preso, per l’appunto, sotto pressione.

LEGGI ANCHE – Quale personaggio di Modern Family sei in base al tuo Segno Zodiacale?