in

25 cose che hai pensato guardando la prima puntata di Misfits

Ricordate il primissimo episodio di Misfits? Andato in onda nel 2009, ha dato il via a quella che sarebbe stata una delle serie televisiva più mature con protagonisti adolescenti. La decisione con cui si è fatta valere con 45 minuti di puntata circa ha fatto sì che in tanti si affezionassero all’idea di poter avere dei super poteri dopo essere stati colpiti da un fulmine, e non solo.

La naturalezza con cui sono stati affrontati senza filtri argomenti delicati hanno portato Misfits al successo.

Alcuni sono gli elementi che hanno attirato il pubblico alla visione: bravi attori, ad esempio un giovane Iwan Rheon, poteri sovrannaturali ma più realistici di quanto si possa credere, problemi adolescenziali e mistero. Fin dalla prima puntata abbiamo notato tutta questa potenza ed è stato un ottimo trampolino di lancio. Ci manca molto questa serie tv, ma nulla vieta un bel rewatch e una lettura di questo articolo che ci farà sentire meno soli.

 

#1 Ma il secondo che inquadrano è Riccardo Scamarcio?

#2 Ok, con la sigla ha già vinto tutto.

#3 Quel tipo asociale odia i compagni d’avventura, odia il mondo. E’ già il mio preferito!


#4 Una nuvola strana in avvicinamento.
E comunque non lamentiamoci dei piccioni, pensiamo a se volassero gli elefanti. E sbem! Cos’è quell’ammasso di roba che è caduto dal cielo? Veramente gli elefanti volano? Ah no, è una bomba di grandine, tutto tranquillo.

#5 No vabbè dai, ma ora qualcuno schiatta, per forza. Mo si salva solo il tizio del berretto.

#6 Non sono morti col fulmine, ma qualche effetto collaterale lo avranno. Tipo un super potere?

#7 Legge nel pensiero? Genio. Sono un genio. Ecco i super poteri.

#8 Eccallà l’assistente sociale, che gli è preso?!

#9 Oh mer*a! Che vuole fare sto assistente sociale? (tornate al punto #5 e mi rimangio tutto)

Written by Giuseppina Cataldo

Amo i viaggi (anche quelli mentali), i supereroi, i concerti, i colpi di scena, i tramonti, il mio letto, la pizza. Sono una Bridget Jones amante di apocalissi e fantascienza, per cui non ho paura di sognare in grande.
Sono ubriaca di mio, nonostante sia astemia.
Cambio look spesso, voglio captare ogni sfumatura prima di scegliere quella giusta.
In testa ho la mia isola di Lost personale.
Sono onnivora, nel senso più ampio del termine.
Odio l'ansia.

The Slap interpreti

Finalmente la miniserie The Slap arriva in Italia!

10 cliffhangers e twists epici delle Serie Tv