Vai al contenuto
Home » La Ruota del Tempo » La seconda stagione de La Ruota del Tempo esplorerà il lato oscuro di Liandrin

La seconda stagione de La Ruota del Tempo esplorerà il lato oscuro di Liandrin

Basato sull’omonima serie fantasy di Robert Jordan, composta da 8 puntate, La Ruota del Tempo è sbarcata in anteprima su Amazon Prime Video il 19 novembre del 2021 e la sua prima stagione si è conclusa il mese successivo, precisamente il 24 dicembre. Il celebre autore fantasy Robert Jordan aveva originariamente ideato il suo racconto fantasy come una trilogia nel lontano 1984. Alla fine Jordan si è fatto prendere la mano e l’opera completa conta 14 romanzi più un prequel. La Ruota del Tempo è diventato, nel corso degli anni, uno dei franchise fantasy più ricchi e coinvolgenti di tutti i tempi, e Amazon, fiutato il successo, ha deciso di portare la serie sul piccolo schermo. La prima stagione della produzione attinge molto dai libri, anche se i suoi autori hanno apportato alcune variazioni per far funzionare la storia per i divoratori seriali fantasy, in particolare invecchiando i protagonisti principali per non trasformare la serie tv in un teen-drama.

Tuttavia, nel complesso, sono stati fedeli alla letteratura di Jordan, cercando di attenersi più possibile alle vicende narrate nei romanzi. Diversi mesi prima dell’uscita della prima stagione, Amazon ha mostrato un’enorme fiducia nell’adattamento televisivo, rinnovando The Wheel of Time per una seconda stagione ancora prima di attendere i risultati della produzione (qui trovate un focus sulla produzione). La Ruota del Tempo ci racconta nella sua prima stagione della vera e propria nascita di un gruppo di eroi, ognuno con quello che è un vero e proprio potere. Solo uno è il Drago Rinato, l’eletto per sconfiggere il Tenebroso, ma giocoforza tutto il gruppo è importante per conseguire l’obbiettivo. In questo articolo però vogliamo concentrarci su un singolo, che non fa parte del gruppo di eroi, ma che è a tutti gli effetti un villain della produzione: Liandrin, una Aes Sedai dell’Ajah Rossa, la più spietata e determinata.

La Ruota del Tempo: politica, guerra e magia

Rosamund Pike guida il cast dello show nei panni di Moiraine Damodred, un membro delle Aes Sedai, una potente organizzazione di donne dell’universo de La Ruota del Tempo che hanno la capacità di incanalare l’Unico Potere, ovvero di usare la magia. La serie tv segue le vicende di Moiraine e del suo Custode/compagno di avventure, al’Lan Mandragoran mentre cercano la reincarnazione del Drago, un potente incanalatore maschio che secondo le profezie è responsabile della rottura del mondo e che porterà la pace in esso. Il prescelto infatti avrà la possibilità di sconfiggere il male fattosi epifania sotto le vesti del Tenebroso. Liandrin Guirale, un altro membro delle Aes Sedai, per la precisione dell’Ajah Rossa, ovvero le più ortodosse, è uno dei primi possibili antagonisti introdotti nello show. La prima stagione della serie tv ci ha infatti immerso nelle complesse vicende della politica delle Aes Sedai, con Liandrin, un membro dell’Ajah Rossa interpretato da Kate Fleetwood, che si è dimostrato un personaggio chiave e una potenziale minaccia alla posizione di Siuan Sanche come Seggio Amyrlin.

Durante una recente intervista a una convention, Kate Fleetwood ha sploilerato il futuro del suo personaggio e cosa succederà ne La Ruota del Tempo2. L’attrice ha detto che a Liandrin sarà riservato un arco narrativo più sostanzioso nella seconda parte della produzione, che include flashback sul suo passato, su quello che è successo prima dell’inizio della storia e sul suo lato più oscuro. Fleetwod ha detto di aver davvero apprezzato l’istrionicità e la volubilità di Liandrin. Ma c’è, anzi, ci sono lati più profondi e uno più oscuro di Liandrin che ancora non sono stati svelati (qui parliamo delle questioni che la prima stagione ha lasciato irrisolte). Ci sarà soprattutto un suo retroscena personale, una side story del personaggio che, citando testualmente l’attrice, “mi ha fatto immergere nel mondo de La Ruota del Tempo ed è stato per me un vero regalo. Ci saranno sicuramente delle sorprese in arrivo nella seconda parte”.

Il futuro del personaggio di Liandrin

Il commento di Fleetwood non dovrebbe sorprendere i fan più esperti della serie fantasy. A tutti è parso subito evidente che la Ruota del Tempo e i suoi autori hanno affidato a Liandrin il compito di essere il primo vero villain della produzione. Nativa di Tarabon e membro molto influente della fazione Ajah Rossa delle Aes Sedai, la missione principale di Liandrin è controllare l’uso improprio dell’Unico Potere e dare la caccia ai canalizzatori maschi, visti come pazzi e folli. Sebbene non sia esplicitamente malvagia e agisca spesso sotto traccia, Liandrin si è subito posta come antagonista di Moiraine, Lan e Nynaeve per le sue intenzioni manipolatorie nei confronti della congrega e più in generale di tutti quelli che la circondano, al fine di perseguire la sua agenda politica. Sulla base delle dichiarazioni di Fleetwood, sembra che Liandrin, nella stagione 2, salirà uno step successivo nella grande scala della malvagità dell’universo creato da Jordan.

Va comunque detto che, vista la quantità di personaggi e di storie presenti nella produzione Amazon, anche se Liandrin avrà più minutaggio, dovrà comunque condividere il tempo sullo schermo con diversi nuovi arrivati ​​come Julian Lewis Jones nei panni dell’esperto marinaio Bayle Domon e Ayoola Smart nei panni di Aviendha, una delle Fanciulle della Lancia. Lo scorso mese di aprile sono terminate le riprese della seconda stagione de La Ruota del Tempo e dunque le domande che ci siamo posti in questo articolo presto potrebbero avere una risposta. In linea di massima vedremo la seconda stagione tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023. Nell’attesa, noi saremo qui per aggiornarvi su ogni notizia e su ogni speculazione legata a quella che potrebbe trasformarsi in una delle migliore saghe fantasy del piccolo schermo. Ci si legge presto!

1000 Serie Tv descritte in 10 parole, il primo libro di Hall of Series, è disponibile su Amazon: puoi acquistarlo qui