in

La Regina degli Scacchi: il campione del mondo definisce la serie «poco realistica»

la regina degli scacchi

La regina degli scacchi è la serie tv del momento. Tutti ne parlano, tutti l’hanno vista e alla stragrande maggioranza è piaciuta un sacco. Insomma, tutti pazzi per La regina degli scacchi. La serie tv del colosso californinano è al momento nella top 10 delle più viste in Italia. Campionessa di ascolti e di stile, ha conquistato tutti: piacciono la bravissima protagonista Anya Taylor-Joy, la trama, i costumi e la scenografia perfetta (qui parliamo dei 5 elementi che l’hanno resa un successo mondiale).

Netflix è stata come sempre lungimirante nel saper scovare questa piccola perla tratta dal romanzo The Queen’s of Gamblit di Walter Tevis. Anche il campione del mondo di scacchi Magnus Carlsen ha deciso di esprimere la sua opinione sulla serie Netflix di grande successo (qui trovate la nostra recensione). Il norvegese ha definito la produzione estremamente piacevole e gli ha assegnato una valutazione di 5 stelle su 6. Il geniale trentenne, campione del mondo ormai da 7 anni consecutivi, ha però espresso alcune riserve sulla effettiva veridicità del gameplay nella serie tv.

la regina degli scacchi

Ecco le sue parole, rilasciate al sito chess24:

Direi che La regina degli scacchi merita un 5 su 6. Gli avrei dato un punteggio pieno se non fosse per il fatto che ho trovato un po’ inquietante che tutti i bambini della serie vengano assuefatti e calmati attraverso sostanze narcotiche. A parte questo credo che la serie sia molto interessante e a tratti divertente. Hanno anche fatto un buon lavoro riguardo agli scacchi e allo svolgimento delle partite.

Carlsen ha poi aggiunto su La regina degli scacchi:

Ho solo trovato l’intera serie tv un po’ troppo irrealistica. Non riesco a comprendere come la protagonista sia riuscita a vincere un torneo senza essersi allenata per 6 anni. Sembra difficile che sia diventata tutto di un tratto la migliore giocatrice del mondo dopo anni di inattività. È una bella storia, ma l’ho trovata un po’ troppo poco realistica. Ma in generale, detto tutto questo, La regina degli scacchi è una serie tv estremamente divertente.

Insomma, al campione del mondo di scacchi la serie tv rivelazione Netflix è piaciuta molto, ma è altrettanto sicuro che la realtà è molto diversa dalla serie tv. Voi da che parte state? Fatecelo sapere nei commenti.

Leggi anche: La regina degli scacchi – Beth Harmon gioca a Indovina chi? in una parodia [VIDEO]

Written by Giacomo Simoncini

“Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Ad un mondo di numeri ne preferisco uno di lettere. Scrivo per coinvolgere gli altri, per far appassionare le persone a ciò che amo. ”

catflix

Arriva Catflix, la prima piattaforma streaming interamente dedicata a film e serie tv coi gatti

netflix

La classifica delle 10 migliori Serie Tv Netflix che parlano di serial killer