in

7 nostalgiche curiosità sugli attori de I Soprano

I Soprano rappresenta una delle pietre miliari della serialità: i suoi iconici personaggi così straordinariamente tratteggiati hanno cambiato il volto della televisione. Ecco sette curiosità che vi faranno conoscere meglio gli attori che li hanno interpretati e vi sveleranno alcuni segreti sulla loro bravura recitativa. C’era chi si metteva un sasso nella scarpa, chi era stato un gangster e perfino chi è riuscito a interpretare la parte da… morto.

1) Tony Sirico era un vero gangster

Paulie Gualtieri

Non tutti sanno che Sirico (che ne I Soprano ricopre la parte di Paulie Gualtieri) ha un passato assai burrascoso. Cresce in un quartiere di Brooklyn pullulante di gangster. Ne studia le mosse, la camminata, i comportamenti e finisce per avvicinarsi a quella vita. Diventa il galoppino di un boss e finisce in galera per ben ventotto volte. Poi l’incontro con una troupe di ex detenuti e l’approccio alla recitazione. Da quel momento tante parti, sempre nel ruolo del gangster fino al successo ne I Soprano.

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

Westworld 3 – Il mondo reale non significa libertà secondo la Thompson

5 grandi attori del cinema che non avevi idea avessero partecipato ad almeno una Serie Tv