in ,

Le 10 Serie Tv più censurate di sempre

3) Buffy l’ammazzavampiri

I Griffin

Anche Buffy non si sottrae a questo spiacevole elenco. Diverse sono le scene che hanno rischiato o subito la cancellazione a causa di tematiche troppo spinte. D’altronde l’imprescindibile valore della serie sta anche e soprattutto nella sua rivoluzionaria modernità rispetto a tematiche come l’omosessualità e la diversità.

La Warner Bros rifiutò più volte, per esempio, che si concretizzasse il primo bacio tra Willow e Tara. L’autore della serie, Joss Whedon, dovette lavorare di fantasia e usare la stregoneria come metafora del loro affetto prima che il network (dopo un anno di trattative serrate) concedesse il fatidico incontro di labbra.

In un caso fu un intero episodio a essere sospeso. A ragione, però. La puntata (3×18) vedeva uno studente, Jonathan, impugnare e caricare un fucile apparentemente per uccidere i suoi compagni. Appena pochi giorni prima della messa in onda si era verificato uno dei più tragici massacri che l’America ricordi, quello della Columbine High School. Mai come in questo caso censura fu più giustificata.

Written by Emanuele Di Eugenio

Esteta contemplativo (un modo elegante per dire nullafacente), vive immerso tra libri impolverati e consunti osservando il mondo da una finestra. Che sia quella dello schermo di una tv, di un pc o le pagine di un romanzo russo poco importa.

game of thrones

Ser Davos: l’esaltazione della normalità

the wire serie tv bassi ascolti

5 grandi Serie Tv che hanno sempre avuto ascolti bassissimi rispetto al loro potenziale