in

Come l’11 settembre ha ispirato fortemente How I Met Your Mother

Nel settembre del 2005 andava in onda per la prima volta sulle televisioni americane How I Met Your Mother. È stata una serie che ha diviso il pubblico su tante cose, riuscendo a farsi amare e odiare allo stesso tempo ma che è entrata inevitabilmente nel cuore di ogni spettatore. La peculiarità più evidente di How I Met Your Mother è quella di essere una sitcom sui generis, a metà tra l’ottimismo e il pessimismo. Assistendo alle peripezie dei personaggi abbiamo riso tanto, ma a fare da sfondo al puro umorismo c’è molto di più. Il filo portante della serie è costituito da momenti toccanti, farciti da riflessioni profonde che ci hanno fatto commuovere e hanno aiutato tanti di noi ad affrontare la vita da una diversa prospettiva.

Questo bilanciamento di risate frivole e monologhi introspettivi trae ispirazione da un evento che ha tragicamente segnato la storia.

How I Met Your Mother

Carter Bays e Craig Thomas, i creatori della serie, durante il New York Television Festival hanno dichiarato che nella stesura di How I Met Your Mother sono stati profondamente influenzati dai drammatici eventi dell’11 settembre 2001 (come potete leggere qui). La caduta della Torri Gemelle ha profondamente scosso il mondo intero. Una tragedia di tale portata induce chiunque a interrogarsi sulla precarietà della vita e sulla spietata bizzarria del Fato e dell’Universo.

Nelle teste dei creatori di How I Met Your Mother è successo proprio questo. Era da tempo che pensavano di scrivere qualcosa di diverso ed è così che hanno deciso di dedicarsi alla scrittura della serie, mentre l’eco della disgrazia si riverbera anche sul pilot.

Dobbiamo scrivere qualcosa che vada oltre, che sia ricco di emozione e che parli dei colpi di scena e dei cambiamenti nella vita.

Hanno realizzato che la vita è fatta di capitoli che si chiudono e di cose che ruotano intorno a un asse in maniera irreversibile.

Nella stesura del pilot, allo stesso tempo divertente ed emozionale, Bays e Thomas hanno usato come linea guida le loro pregresse esperienze di vita e di amore.

Dobbiamo scrivere quello che sappiamo, non quello che pensiamo di voler vedere.

Al tempo Bays era un single ingenuo e pieno di speranze, mentre Thomas si era appena sposato. “Avevamo così tante cose da dire su quando si è ventenni e sull’amore” ha affermato Bays. Il rischio di scadere in una mera imitazione di Friends era altissimo, ma allo stesso tempo non era cosa semplice ottenere un cospicuo finanziamento senza del materiale di base. E di materiale ne avevano tantissimo.

Le loro esperienze di vita concreta si sono mescolate in How I Met Your Mother dando vita a dei personaggi a tutto tondo, armati della forza e delle fragilità della gioventù.

How I Met Your Mother

La serie è stata un viaggio per tutti, dai suoi creatori fino a noi spettatori. Era qualcosa che avevano sempre sentito il bisogno di scrivere ma che per qualche motivo avevano rimandato. L’attentato alle Torri Gemelle è stato ed è ancora un monito: alcune cose nella vita non possono essere rimandate. Tutto volge al termine e bisogna godere e carpire ogni alito della vita che ci viene regalato.

Bays e Thomas hanno messo da parte i timori e hanno scritto quel pilot preludio di nove intense stagioni. Si sono presi una grande responsabilità ma sono la prova tangibile che bisogna sempre seguire il proprio istinto e investire nei propri sogni, anche quando questo ci spaventa.

Durante l’intervista hanno anche ricordato con ilarità il provino di Neil Patrick Harris.

Barney Stinson

L’hanno definita un’audizione acrobatica e pazza: saltava sui muri, giocava a laser tag e ha addirittura lasciato un’impronta del suo piede sulle pareti della CBS. La personalità di Harris ha contribuito in maniera sostanziale alla definizione del suo personaggio. In realtà, l’attore era piuttosto sicuro di non ottenere la parte, proprio perché il personaggio immaginato da Bays e Thomas era totalmente diverso (qui potete saperne di più sulla sua stramba audizione).

In definitiva, la creazione della serie è il frutto di un susseguirsi di circostanze, casualità e intrecci che sono culminati in uno show unico nel suo genere. L’osservazione minuziosa della realtà, filtrata dalla giusta patina di umorismo, viene a galla nel corso di tutta la serie. È proprio questo che le ha permesso di diventare uno dei prodotti più apprezzati nel panorama televisivo.

How I Met Your Mother non era il più divertente degli show, non era una macchina da battute come The Big Bang Theory. La cosa che porto via è: come fai a fare qualcosa che magari nessun altro sta facendo? (…) Trova il tuo piccolo superpotere, la cosa che solo il tuo show è in grado di fare e falla.

LEGGI ANCHE – How I Met Your Mother si è ispirata a Breaking Bad per il colpo di scena che ricordiamo tutti

Written by Clotilde Formica

Scrivo, mi piace farlo.

Mi piace scivolare via veloce sulla cresta dei pensieri che si affollano, si inseguono, si punzecchiano e a volte mi scappano.

Shameless – Arriva il rinnovo agrodolce per l’undicesima stagione

Il Signore degli Anelli

Il Signore Degli Anelli, svelati 15 attori che faranno parte del cast della serie: ecco i nomi!