in

Marshall Eriksen, l’uomo che tutti vorremmo al nostro fianco

how i met your mother

Quando sentiamo il bisogno di avere qualcuno al nostro fianco tendiamo a pensare a questa persona come a un ipotetico partner, uomo o donna che sia. Una persona in grado di darci la dose di amore di cui necessitiamo, che ci ascolti, che ci supporti e che in qualche modo ci protegga. Un partner perfetto insomma, proprio come viene considerato Marshall Eriksen in How I Met Your Mother.

Ma in realtà non è sempre di un partner che abbiamo bisogno. A volte ci può servire il sostegno di un buon amico o l’abbraccio di un fratello. E Marshall sarebbe in grado di soddisfare anche questa nostra esigenza.

How I Met Your Mother ha dimostrato più volte che Marshall Eriksen non è solo il partner ideale, ma ha tutte le caratteristiche per essere la persona che tutti vorremmo avere al nostro fianco.

How I Met Your Mother

Prima di essere un amico o un partner, Marshall è stato innanzitutto un figlio e un fratello. Il suo attaccamento alla famiglia e alle proprie origini non è certo passato inosservato nel corso delle nove stagioni di How I Met Your Mother. L’esempio più lampante è indubbiamente il rapporto con il padre Marvin: per Marshall è una fonte di ispirazione e non manca mai di raccontargli le sue peripezie quotidiane.

L’attaccamento alla famiglia, a quello che è stato il suo passato e alle tradizioni viene mostrato anche nel rapporto tra Marshall e i suoi fratelli. C’è in particolare un oggetto che ricorda al personaggio le proprie origini, in quanto gli è stato consegnato dai fratelli: la Fiero. Quell’auto vecchia, in cui suona un’unica canzone, e nella quale ha vissuto ricordi indimenticabili. La Fiero racchiude in sé tradizioni e nuove avventure, tutte legate a una famiglia.

Se Marshall è tanto bravo come figlio e come fratello, lo è altrettanto in quella che viene spesso definita come la famiglia che si sceglie: la compagnia di amici.

how i met your mother

Marshall è l’amico più leale e corretto che chiunque di noi possa desiderare. Lo dimostra soprattutto nel rapporto con Ted. How I Met Your Mother ci mostra spesso dei flashback con protagonisti i due amici, a sostegno del lungo periodo di tempo che li ha legati. Quante ne hanno passate insieme? Quanti sandwich, quanti primi amori (di Ted) e quante altre giornate indimenticabili hanno vissuto?

Sin dai tempi del college Marshall è stato a fianco di Ted. Per come è fatto quest’ultimo, sappiamo benissimo che nessuno avrebbe potuto ricoprire il ruolo di migliore amico meglio di Marshall (ma non ditelo a Barney!). Quando Ted dava segni di insicurezza durante la ricerca della propria anima gemella, era Marshall a fargli aprire gli occhi. Ed era anche colui che lo sistiene più di tutti: come dimenticare quel giorno in cui Ted aveva deciso quale sarebbe stata la casa dei propri sogni? Era una catapecchia, è vero, ma sarebbe stato in grado di migliorarla. E tra tutti gli amici, è stato Marshall a convincerlo a rincorrere quel sogno.

Leale, buono, divertente, sincero: Marshall è l’amico ideale. E queste qualità fanno anche sì che venga considerato dai più come il partner d’amore perfetto.

how i met your mother

Lily e Marshall sono da sempre una delle coppie più amate delle serie tv. Non è difficile capirne il motivo, ma sembrano essere soprattutto due gli elementi che rafforzano questa idea.

In primo luogo il continuo riferimento alla coppia storica che formano: si sono conosciuti al college e da allora stanno insieme. Per entrambi, sembra non possa esistere nessun altro partner: sono l’uno l’unico amore dell’altra. In secondo luogo la complicità che caratterizza il loro rapporto. Una complicità che si vede sia nelle cose più piccole, come il vestirsi coordinati ad Halloween, sia nelle cose più importanti, come quando Marshall ha risolto la teoria delle olive.

Un figlio devoto, un caro fratello, un ottimo amico e un partner ideale: nel suo essere un gigante, Marshall Eriksen ha un cuore fatto di marshmallow in cui racchiude tutti questi ruoli.

LEGGI ANCHE – How I Met Your Mother: 5 stranezze di Marshall Eriksen che sono sempre passate inosservate

Passate anche dai nostri amici di  I ragazzi del MacLaren’s Pub, How I met your mother – HIMYM , How i met your mother: la storia di un’amiciziaE alla fine arriva mamma!

Written by Silvia Villa

Di giorno sono una studentessa a cui piace leggere, viaggiare e (occasionalmente) scrivere. Adoro il mare, il buon cibo e il caffè! Alla fine della giornata non sono nè serial killer nè supereroina, ma entro nel bellissimo mondo delle Serie Tv nei panni di una Tv Series Addicted!

lucifer

7 notizie sulle Serie Tv che vi svolteranno la giornata

Divano arancione Central Perk

Friends: l’iconico divano arancione arriva in Italia per il 25° anniversario