in

Alle nuove generazioni manca l’educazione sentimentale di How I Met Your Mother

how i met your mother

How I Met Your Mother è una di quelle Serie Tv che riesce a darti fino all’ultima puntata le emozioni di cui hai bisogno. Ci sentiamo tutti un po’ Ted, un eterno romantico alla ricerca di un rapporto vero. Quando abbiamo smesso di credere nell’anima gemella? Ci siamo ritrovati in un mondo in cui trovare un rapporto è spesso complicato, dimenticandoci di quello che ci hanno insegnato serie come How I Met Your Mother.

Cercare l’amore è diventato raro in un mondo dove si cambiano partner semplicemente con un click ma non è scusa per fermarsi. Anzi è l’inizio del nostro racconto.

E tutto parte dai rapporti che costruiamo con gli altri. Ted non ci racconta semplicemente come ha incontrato la madre dei suoi figli. Ci racconta di come questi anni di relazioni e di situazioni con i suoi amici lo abbiano portato inevitabilmente a riconsiderare la sua vita. Da quel punto in poi tutte le sue azioni non hanno fatto altro che fargli capire davvero i propri sentimenti.

How I Met Your Mother

Gli amici sono il nostro primo vero approccio con il mondo così come lo conosciamo. Possono decidere di supportarci o farci riflettere sulle nostre decisioni; in entrambi i casi ci sono sempre.

I protagonisti di How I Met Your Mother hanno avuto il pregio di farci capire questo. Tra le Intervention e i viaggi tutti insieme in taxi o Limousine sono sempre stati l’uno accanto all’altro. Non è un caso che fino alla fine rimangano amici nonostante le situazioni drammatiche che li coinvolgono. Non è un caso che Ted li definisca, agli occhi dei suoi figli, come “zii” perché li reputa dei familiari a tutti gli effetti.

Sono il primo campanello di allarme e sono anche il nostro scudo contro tutto quello che può succederci nella vita. Quando non capiamo i nostri sentimenti per qualcuno, quando veniamo lasciati all’altare o quando perdiamo uno dei nostri cari, i nostri amici sono presenti.

Su quante persone possiamo contare nella nostra vita? In effetti vedere Ted, Robin, Marshall, Lily e Barney al McLaren’s fa pensare a tutti quei caffè presi per raccontare qualcosa ai nostri amici. Anche solo per capire se quello che proviamo, se quello che pensiamo di qualcosa sia solo una nostra stupida idea.

7x10

Desiderare qualcosa o qualcuno non è sbagliato. Ma non si può costringere qualcuno a ricambiare i nostri sentimenti o a fare le nostre stesse scelte.

Barney e Robin ne sono un esempio. Il loro rapporto è spesso altalenante ma parte da un sentimento forte. Sono due persone simili che hanno difficoltà a legarsi sentimentalmente con gli altri. Si cercano costantemente, si trovano altrettanto costantemente seppure la situazione spesso non lì conduca verso un percorso condiviso.

In un episodio in particolare possiamo capire davvero che desiderare qualcosa semplicemente non basta. Si tratta della 7×10 in cui i due stanno tradendo i rispettivi partner (potete leggere la storia d’amore tra Barney e Robin in 5 episodi). Dopo un po’ di tentennamento, decidono di comune accordo che riveleranno tutto a Kevin e Nora. Tuttavia, mentre Barney è pronto a rinunciare a Nora nella speranza di riprendere un rapporto con Robin, quest’ultima non riesce a dire tutto a Kevin.

Questo è il preciso istante in cui possiamo capire come finirà tra di loro. L’amore a volte non basta, desiderare qualcuno e cercare di stare insieme magari è la scelta giusta per noi ma non per entrambi. Vedere Barney con il cuore spezzato ci insegna ad accettare l’altro e le sue scelte.

how i met your mother

Alla fine arriva sempre una scelta per noi stessi. Ted non trova Tracy per caso alla fermata del treno.

Compie un percorso lungo fatto di accettazione e di sacrifici, un percorso in cui si mette in gioco anche a costo di dover perdere qualcosa o qualcuno. Ci dà tante piccole lezioni sui rapporti di cui oggi dovremmo fare tesoro. Ogni persona ha un bagaglio relazionale che si porta dietro (per Ted è quello di essere stato lasciato all’altare). Che sia grande o piccolo siamo noi a decidere di aiutare l’altro a trasportarlo.

Ogni relazione ha i suoi punti di svolta e lo vediamo dagli occhi di ogni personaggio di How I Met Your Mother. Che sia il capire cosa si vuole davvero, il matrimonio o la nascita del primo figlio, sono traguardi umani difficili da definire e che cambiano da persona a persona. Ted da romantico vede il mondo in divenire, Marshall e Lily invece si fanno forza tra i problemi di tutti i giorni. Barney e Robin hanno la paura di doversi confrontare con l’altro e relazionarsi in maniera intima con essi.

Rappresentano perfettamente quello di cui la mia generazione ha avuto bisogno per capire i propri sentimenti. Sono ciò di cui le nuove generazioni avrebbero bisogno per rafforzare il muscolo più importante.

Leggi anche – How I Met Your Mother è più deprimente o più ottimista?

La classifica dei 10 attori delle Serie Tv che hanno avuto più di un ruolo da protagonista

Le 5 cose peggiori che Joey Potter ha fatto a Dawson Leery