Vai al contenuto
Home » House of the Dragon » House of the Dragon 1×03, le Pagelle – Posate il vino, e pure Tinder

House of the Dragon 1×03, le Pagelle – Posate il vino, e pure Tinder

Attenzione: evitate la lettura se non volete imbattervi in spoiler su House of the Dragon 1×03 e il finale di Game of Thrones

Ma ve lo ricordate quel fetentone che fino a tre anni fa faceva le pagelle di Game of Thrones? Quelle in cui se la prendeva sempre con Bran, parlava delle faccette di Kit Harington, dava dei premi improbabili, faceva dei pronostici ancora più improbabili e a un certo punto tirava sempre fuori lo stesso battutone su Ramsay Bolton, quello che di carne se ne intendeva?

house of the dragon

Ok, nel frattempo ha fatto tanto altro e le pagelle di Game of Thrones le aveva chiuse in un cassetto. Ogni tanto gli mancavano, ma erano solo dei momenti. Scottato dalle stagioni finali un po’ così di una serie che un po’ così non era mai stata, aveva chiuso con la sua ossessione: far finta di dare dei voti, fregare gli ignari lettori che pensavano di poter leggere delle normalissime pagelle scritte da una persona seria e approfittarne per scrivere le prime cavolate che gli venivano in mente.

Bene, vostro malgrado è tornato. Dopo settimane di esitazione in cui cercava di capire se House of the Dragon (disponibile su Sky e NOW) meritasse fiducia, alla fine si è deciso: è tornato. Quindi avvisiamo tutti i lettori che pensano di esser qua per leggere un articolo valido e in qualche modo credibile, degno dei contenuti quotidianamente proposti da Hall of Series: non lo è, manco un po’. Se volete leggere un pezzo in cui si parla realmente di House of the Dragon, e lo si fa per bene, andate a dare un’occhiata alle recensioni della serissima e preparatissima Sara Crecco. Sennò, qualora doveste avere una gran voglia di pagelle, ci sarebbero pure quelle dell’ultima stagione di Better Call Saul, curate dall’altrettanto serissima e preparatissima Clotilde Formica. Insomma, sono buoni un po’ tutti, ma evitate quelli di Antonio Casu. Se invece non avete proprio di meglio da fare, da qui in poi si parlerà di Tinder, vino, uccisioni di cervi in hangover, un discount nelle Stepstones, un carlino, il sistema sanitario di King’s Landing e tanto altro. Di tutto, meno che di House of the Dragon.

Quindi, se ancora state leggendo, ora diventa colpa vostra e questa roba ve lo meritate. Eccovi le…

(NON) PAGELLE DI HOUSE OF THE DRAGON 1X03

House of the Dragon 1x03

IT’S A MATCH!

State cercando moglie? State cercando marito? Siete soliti utilizzare Tinder o altre dating app? Bene, siete liberissimi di farlo. Ma se capitate dalle parti di King’s Landing, anche no. L’algoritmo più diffuso a Westeros è infatti gestito da quei gran figli di una buona donna degli Hightower e dei Velaryon: occhio, potrebbe rivelarsi una pessima idea. Potrebbe per esempio cercare di accoppiarvi con la figlia adolescente di un cinico arrivista, costretta a passare dalle Barbie ai noiosi modellini di un re vedovo. Oppure con una bambina dal mocio in testa e rifilarvi l’appuntamento più imbarazzante della vostra vita. Sennò con un Lannister che ha il problema di essere un… Lannister o un altro, Laenor, che passa tanto tempo in compagnia di parrucchieri criminali, sembra avere più di un problema con la pubertà e pare abbia trascorso una manciata di anni nella Stanza dello Spirito e del Tempo di Dragon Ball.

House of the Dragon 1x03

Guardate com’eri. Guardate come sei… due puntate dopo. Me pari tu zio.

Ultima proposta: matrimonio combinato col fratellastro di due anni. No? No, eh?

E il bello che per il Targaryen l’unico problema è l’età: non muoiono di fame, sono ricchi sfondati, cavalcano i draghi e non si spaventano se lo scaldabagno è regolato male, ma per il resto non sono altro che gli Spuckler di House of the Dragon.

Loro, per intenderci.

House of the Dragon 1x03

Jason Lannister sembra un po’ Jaime Lannister, ordinato su Wish. VOTO – I GEMELLI LANNISTER HANNO SEMPRE TRASCORSO LE SERATE INSIEME NELLO STESSO MODO?

Aegon è un gran nome se vuoi augurare una vita sentimentale fortunata a un neonato: Aegon I aveva sposato entrambe le sorelle e poi era morto d’infarto, probabilmente proprio per questo. VOTO BARNEY STINSON

Caro Laenor Valeryon, che te ne frega di diventare un Super Sayan se puoi cavalcare un gigantesco drago? – VOTO – TRUNKS

Otto Hightower è un Ditocorto che ce l’ha fatta. E un Tywin che potrebbe farcela. VOTO – “MORIREMO TUTTI. ANDREMO TUTTI A MARCIRE SOTTO TERRA. È IL NOME DELLA FAMIGLIA CHE SOPRAVVIVE, L’UNICA COSA CHE RESISTE. NON RIMANE NIENTE DELLA TUA GLORIA O DEL TUO ONORE. RIMANE LA FAMIGLIA

A CACCIA CON L’HANGOVER

Qui di seguito vi riportiamo una serie di cose da non fare mentre siete in hangover.

  • Mai dare un esame in quello stato. Aiuta ad alleggerire la tensione ma no. No. Non fatelo.
  • Calcetto con gli amici: il vostro stomaco non vi ringrazierà.
  • Trascorrere delle ore con un circolo di vecchie parruccone viziate ed empatizzare esclusivamente con un grazioso carlino.
  • Pensare che eleggere Bran lo Spezzato come re possa essere una buona idea per chiudere frettolosamente una serie iconica. Avrebbe pure senso ma… ma.
  • Andare a caccia di cervi, tentare di ucciderne uno, non riuscirci nonostante sia legato e del tutto indifeso, passare per l’idiota d’un re e consolarsi con i modellini.

Ecco, si spera che Viserys abbia imparato la lezione. Ma in compenso, normalmente, le teste incoronate fanno una brutta fine in questi contesti, quindi può ritenersi comunque soddisfatto. È incapace di fare il re, è stato fatto fesso da chiunque, ne è consapevole, è un uomo sostanzialmente inutile e senza peso ma può ritenersi soddisfatto. Soddisfattissimo. La figlioletta adolescente, invece, ha squartato un cinghiale da sola. Ed è stata accolta al rientro da vera regina.

Rhaenyra ha attivato la modalità ripetizione infinita su Spotify – VOTO – 10. AL MENESTRELLO

Viserys Targaryen è l’amico che ti ostini a chiamare per il calcetto perché offre sempre da bere a tutti, sbaglia i gol a porta vuota e poi fa finta di legarsi le scarpe. VOTO – SIMONE ZAZA

Rhaenyra deve gestire l’interrogatorio del pranzo di Natale con la famiglia ogni giorno, in ogni momento della sua vita. Attraverso immani pressioni sociali. Se capitasse a ognuno di noi, ognuno di noi vedrebbe un cervo bianco per strada. VOTO – BEH, E IL FIDANZATO?

Tyland Lannister è l’amico noioso che ti ricorda le scadenze fiscali mentre siete in piena nel bel mezzo di una seratona. VOTO – BEH, E LA GUERRA?

GRIGLIATA COL DRAGO

Daemon, intanto, talmente carismatico da potersi permettere di vincere una guerra in solitaria senza dire quasi una parola, dimostra ancora una volta di essere un uomo affidabile, onesto e soprattutto leale. Leale al punto da violare persino le leggi non scritte legate all’utilizzo della bandiera bianca, mai violate dai tempi in cui i primi uomini finirono dal giudice di pace per una diatriba su una ruota rubata: cosa non si fa pur di non accettare l’aiuto del fratello, eh? Daemon, in ogni caso, è un personaggio semplicemente straordinario, quindi vale un po’ tutto. Anche ripresentarsi con mezzo corpo martoriato del grande nemico, visto che mozzargli semplicemente la testa sarebbe stato da dilettanti. Peccato, però, per la scelta degli autori di House of the Dragon: avremmo meritato di vedere il duello finale con il Crab Feeder perché i granchi, di carne, se ne intendono…

… e sì, quella brutta storia del battutone con la gif di Ramsay Bolton ve la ritroverete pure qua.

Rickon Stark, visto come si fa? VOTO – A ZIG ZAG! A ZIG ZAG! A ZIG ZAG!

Solo un uomo nella storia di Westeros avrebbe potuto dare fiducia al rassicurantissimo Serpente dei Mari: Ned Stark. Tutti lo schifano un po’, ma Ned Stark gli avrebbe lasciato Grande Inverno per una festa di laurea, fatto fare la sua dichiarazione dei redditi, fatto un ingente prestito per l’acquisto di una multiproprietà in Molise e tanto altro. In House of the Dragon, invece, tutti sembrano già aver capito un po’ tutto. VOTO – IL MIO AMICO PETYR BAELISH

HOUSE OF THE DRAGON 1X03 – GLI OSCAR DEL DRAGO

Rieccoci con la consegna dei premi meno ambiti di Westeros. I premi più squallidi che nessuno di voi attendeva minimamente, finanziati attraverso un impercettibile scostamento di bilancio da Draghi, Mario. Due spicci per tre onestissime coppette gelato trovate in un isolato discount situato nelle Stepstones, l’EuroStep. Informiamo inoltre la gentile clientela che questa settimana troverete in offerta gli scoponi per lavare per terra e sembrare dei veri Velaryon, oltre alla polpa di granchio pressoché regalata, a dieci eu… teste mozzate al chilo. Sei per mezzo chilo, possibilmente in pessime condizioni. Offerta valida fino a esaurimento scorte, di soldati.

BUON GOVERNO AWARD

Premio dedicato alle grandi eccellenze del regno di Viserys I.

Candidati: Daemon Targaryen, un tempo Maestro del Conio nonostante usasse ancora i regoli della prima elementare, Otto Hightower, Primo Cavaliere per lavoro e agente matrimoniale nel tempo libero, e l’ASL numero 1 di King’s Landing.

Vince ovviamente l’ASL numero 1 di King’s Landing, deliziosa nel curare le ferite di Viserys e restituircelo tre anni dopo con due dita amputate. Ah, la sanità pubblica!

JORAH MORMONT AWARD

Premio dedicato alle figure meno spendaccione di Westeros, intitolato all’indimenticato Jorah Mormont e alla sua sudicia camicia gialla usata per otto stagioni di Game of Thrones. Candidati al premio: il Crab Feeder, eroico nell’aver voluto curare il (probabilissimo) Morbo Grigio nell’ASL numero 1 di Approdo del Re, Daemon Targaryen, occupante abusivo degli alloggi di Dragonstone, e l’HBO.

Vince nitidamente l’HBO, al verde dopo aver pagato i diritti e i buoni pasto a Martin, costretta a usare i draghi di cartapesta delle peggiori feste paesane di carnevale e riciclare la sigla di Game of Thrones.

IL MIGLIOR ANIMALE DA COMPAGNIA AWARD

Premio dedicato al miglior animale da compagnia di Westeros: non ve l’aspettavate, eh? Candidati: il cervo bianco che si faceva i fatti propri, il cinghiale che a un certo punto ha smesso di farsi i fatti propri, e il carlino. Nato, cresciuto e probabilmente morto per i fatti propri.

Trionfa il carlino, vero mattatore dell’episodio e straordinario animale da compagnia di Lady Redwyne. Anche se non ci sentiamo di escludere che in realtà sia la vecchia parruccona l’animale da compagnia del carlino, quindi nel caso il premio passerebbe al cinghiale. Ava della Lady Olenna che ancora oggi riempie i nostri cuori di cattivissime invettive, non ci sentiamo manco di escludere che la discendenza provenga in realtà dal carlino e non dalla famelica mangia torte a tradimento.

HOUSE OF THE DRAGON 1×03 – IL TOTOTRONO

IL CARLINO – 100%

Ma che ve lo diciamo a fare: si sa già tutto attraverso i testi di Martin. Visto che non ci pensiamo nemmeno a spoilerare qualunque cosa non provenga dalla serie tv, vogliamo immaginare un universo parallelo in cui alla fine vince il carlino e siede lui sul trono: questa saga, d’altronde, si chiude con Bran vincitore quindi chissenefrega, va benissimo così. E poi avete scelto voi di leggere fino in fondo questa roba: che volete?

Antonio Casu